Immobili
Veicoli
keystone-sda.ch / STR
INDIA
28.02.20 - 16:340

Il governo indiano è allarmato: il coronavirus ha messo in difficoltà la produzione dei farmaci

Il Paese asiatico è il maggior esportatore di generici al mondo

LONDRA - La produzione di farmaci in India è minacciata dall'epidemia del coronavirus.

L'allarme è lanciato da un articolo pubblicato dalla rivista medica britannica Lancet. Il motivo principale deriva dal fatto che l'India acquista il 70% dei propri principi attivi dalla Cina. Il governo indiano ha chiesto alle proprie aziende di studiare dei piani per aumentare la produzione interna dei principi attivi. Di conseguenza, alcuni farmaci, come il paracetamolo e le vitamine hanno già sofferto dei rincari dall'inizio della crisi.

L'india, lo ricordiamo, è il paese che fabbrica il 20% dei medicinali usati nel mondo, ed è il maggior esportatore di generici a livello globale. «Al momento non c'è ragione per andare nel panico» ha sottolineato Sudarshan Jain, segretario generale della Indian Pharmaceutical Alliance. «Le principali compagnie hanno infatti stock per 2-3 mesi» ha proseguito, «stiamo compiendo una ricognizione delle scorte e monitorando la situazione in Cina».

Per quanto riguarda il resto del mondo, l'Organizzazione mondiale della sanità (Oms) ha stimato che la Cina fornisce il 20% dei principi attivi utilizzati globalmente. Tuttavia, alcuni esperti hanno affermato che la percentuale potrebbe in realtà essere addirittura il doppio.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Bayron 2 anni fa su tio
Quindi avanti con il rincaro dei prezzi
Mag 2 anni fa su tio
Sono tutti concentrati sul produrre il vaccino del Sars-COV-2: il vincitore prende i miliardi in premio.
Canis Majoris 2 anni fa su tio
E già... la prossima crisi arriverà proprio dall’India...
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Economia
CANTONE / ZURIGO
11 ore
Fallimenti, Ticino in controtendenza
Sensibile l'aumento delle aziende che devono abbassare la saracinesca.
ZUGO 
12 ore
Corruzione, Glencore dovrà pagare 1 miliardo di dollari a Usa e Brasile
La società si è dichiarata colpevole di attività di corruzione in Africa e in Sudamerica.
REGNO UNITO
14 ore
Un centesimo qua, un centesimo là: ecco come il pollo diventa caro come il manzo
I fast food hanno già rivisto il prezzo verso l'alto e nei supermercati è necessario spendere 50 centesimi in più
STATI UNITI
1 gior
Un algoritmo per far collaborare al meglio umani e robot
A svilupparlo sono stati ricercatori americani dell'Istituto di robotica della Carnagie Mellon
CINA
1 gior
Troppi lockdown: Airbnb si ferma
Sulla piattaforma non sarà possibile prenotare soggiorni nel paese per date successive al 29 luglio
SVIZZERA
1 gior
Axpo, 24 turbine eoliche passano di mano
Gli impianti sono stati sviluppati e messi in funzione tra il 2017 e il 2022
SVIZZERA/MONDO
1 gior
Huawei non molla la spinta sugli orologi (e sul fitness)
Samsung, dal canto suo, punta ad investire ancor più nei semiconduttori
SVIZZERA
2 gior
Più di un milione di resi nella pattumiera
Un nuovo rapporto di Public Eye si china sulla questione moda e e-commerce. Al centro: Zalando, Amazon, Asos e Shein
SVIZZERA
2 gior
Nei negozi un'inflazione limitata
L'aumento dei prezzi dovrebbe mantenersi in media sull'1,2 per cento quest'anno in Svizzera
IRLANDA
2 gior
Meno emissioni di Co2? EasyJet accelera
Il vettore ha lanciato un nuovo obbiettivo intermedio: ridurle del 35% entro il 2035
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile