keystone-sda.ch (MICHEL VAN BERGEN)
MONDO
21.02.20 - 20:190

Il duro impatto del coronavirus sul trasporto aereo

È la previsione dell'International Air Transport Association (IATA), che conferma che la priorità è contenere il virus

GINEVRA/MONTREAL - Calo complessivo della domanda, riduzione del traffico globale del 4,7%, e perdite fino a 29 miliardi di dollari. Sono queste le principali conseguenze dell'epidemia del coronavirus sull'industria aerea a livello globale.

Lo ha comunicato l'International Air Transport Association (IATA), sottolineando che anche se per ora sono i vettori asiatici ad essere quelli maggiormente colpiti, a dipendenza dell'espandersi del virus l'epidemia avrà delle implicazioni su tutte le compagnie aeree a livello internazionale. Le nuove stime cancellano così le precedenti previsioni di crescita e segnano il primo calo complessivo della domanda dai tempi della crisi finanziaria globale del 2008-2009.

«Sono tempi difficili per l'industria del trasporto aereo globale. Fermare la diffusione del virus è la priorità assoluta. Le compagnie aeree stanno seguendo le linee guida dell'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) e di altre autorità sanitarie pubbliche per mantenere i passeggeri al sicuro» ha dichiarato Alexandre de Juniac, Direttore Generale di IATA.

Sino a oggi, in risposta all'epidemia, numerose compagnie aeree hanno dovuto cancellare o ridurre la propria offerta verso la Cina. In aggiunta, Pechino ha sospeso tutte le offerte di pacchetti turistici nazionali e internazionali, e ha imposto a più di 780 milioni di persone delle restrizioni di viaggio.

Nel frattempo, l'OMS ha pubblicato sul suo sito numerosi consigli per i viaggiatori, rassicurandoli sul fatto che l'aria nelle cabine sia sempre filtrata, che gli aerei siano puliti in linea con gli standard globali, che i principali aeroporti abbiano implementato lo screening della temperatura per i viaggiatori e che gli equipaggi di tutte le compagnie siano addestrati ad affrontare il raro caso di un passeggero che presenti sintomi di infezione.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
ciapp 1 anno fa su tio
per la felicità della gretina
pontsort 1 anno fa su tio
Dove la politica non arriva, ci arriva il virus
spank77 1 anno fa su tio
Nessuna compagnia e Nessuna istituzione ha pensato di rintracciare la Lista do tutti quelli che sono ritornati dalla cina e obbligarli a fare un test seriologico...
Equalizer 1 anno fa su tio
Mettiamola in un'altra ottica, milioni di persone assieme hanno risparmiato una bella quantità di soldi, e si legge 29'000'000'000 bel numerino no? Sono sopravvissuti tutti e possono spendere questi soldi in altro, magari migliore, modo.
Fufabi 1 anno fa su tio
@Equalizer Sarei curioso di sapere come ti guadagni da vivere!
ugobos 1 anno fa su tio
@Equalizer a certo i costi del virus non li calcoli.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Economia
ITALIA / SVIZZERA
8 ore
Garage Italia ceduta in Lussemburgo, ecco perché Lapo Elkann si è dimesso
Emergono nuovi dettagli sulla decisione dell'imprenditore di lasciare: una cessione ai lussemburghesi
GERMANIA
11 ore
L'aeroporto di Francoforte-Hahn è in insolvenza
È da anni che il numero di passeggeri era in calo, ancor prima della crisi legata al coronavirus
REGNO UNITO
14 ore
Commercio internazionale, Londra non respingerà Pechino
L'apertura del premier Boris Johnson alla Cina in occasione del "Global Investment Summit". Ma «non saremo ingenui»
SVIZZERA/ITALIA
16 ore
Lapo Elkann ha dato le dimissioni dall'ormai "svizzera" Garage Italia
Non sarà più il Presidente del Cda di Garage Italia Customs, di proprietà della basilese Youngtimers
CINA
18 ore
Dopo il terremoto Evergrande, la Cina rallenta e si scopre un po' più fragile
Crescita azzoppata e molte nubi all'orizzonte, la Repubblica Popolare scampa alla recessione Covid ma cede a sé stessa
FOTO
STATI UNITI
1 gior
MacBook Pro 2021: ecco le “macchine bestiali”
In una presentazione a velocità della luce Apple ha presentato i suoi due nuovi MacBook Pro.
REGNO UNITO
1 gior
Dal Principe William un milione di sterline alla Costa Rica, ma non solo
Il Paese centroamericano è tra i vincitori dei riconoscimenti "Earthshot", creati dal Duca di Cambridge
MONDO
2 gior
Il bilancio ambientale della carne “in vitro”
Per la produzione è necessaria molta energia. La sostenibilità dipende allora dalla provenienza dell'elettricità
STATI UNITI
2 gior
A Hollywood si è evitato lo sciopero
L'industria del cinema rischiava lo stop a causa del contratto con i tecnici che ogni giorno lavorano a film e serie
VAUD
2 gior
Roche chiude i rubinetti della beneficenza
La famiglia Hoffmann si ritira dalla filantropia "tradizionale". «È sbagliata»
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile