Immobili
Veicoli
keystone-sda.ch / STF (Antonio Calanni)
ITALIA
23.01.22 - 09:100
Aggiornamento : 15:09

«Per me questo è il senso di una vita»: il motivo profondo della candidatura di Berlusconi a presidente della Repubblica

Si trattava del coronamento di un sogno di bambino, avrebbe confessato lui stesso

ROMA - C'era una motivazione molto profonda dietro alla volontà, ora accantonata, di Silvio Berlusconi di arrivare al Quirinale: il coronamento di un sogno di bambino. In un tema delle elementari che sua mamma Rosa pare abbia conservato per anni, l'allora piccolo Silvio avrebbe spiegato che il suo sogno era quello di «diventare presidente della Repubblica». Come spiega questa mattina il Corriere della Sera, Berlusconi avrebbe spiegato ai parlamentari contattati in queste settimane di caccia al voto che «per me questo è il senso di una vita, il sogno da bambino» in grado di superare i successi conquistati in politica e quelli negli affari e nello sport, con il suo Milan.

Più che i consigli degli amici e gli ammonimenti dei rivali - senza menzionare il puro calcolo dei voti a disposizione, che secondo lui gli avrebbe dato ragione -, i retroscenisti del quotidiano italiano affermato che a far cambiare idea a Berlusconi sarebbe stato un colloquio con la figlia Marina, sabato pomeriggio. Una chiacchierata nel corso della quale sarebbe stato fatto un bilancio costi-benefici della candidatura e di un risultato positivo tutt'altro che garantito. La primogenita sarebbe stata quindi «l’argine che ha impedito alle tante gocce di far traboccare un vaso ormai ricolmo».

Nella lettera che ufficializza la sua rinuncia (potete leggerla integralmente qui sotto) Berlusconi spiega cosa succederà ora. «Continuerò a servire il mio Paese in altro modo, come ho fatto in questi anni, da leader politico e da Parlamentare Europeo, evitando che sul mio nome si consumino polemiche o lacerazioni che non trovano giustificazioni che oggi la Nazione non può permettersi. Da oggi lavoreremo quindi con i leader del centro-destra – che rappresenta la maggioranza nel Paese e a cui spetta l’onere della proposta - per concordare un nome in grado di raccogliere un consenso vasto in Parlamento».

Secondo i ben informati, però, ai suoi fedelissimi avrebbe confessato che «non finisce qui». Il vecchio leone della politica italiana è pronto a dare l'ennesima zampata? Lo si vedrà presto: Domani scatteranno le procedure che porteranno all'elezione del nuovo presidente della Repubblica italiana.

 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
MONDO
36 min
Nel mondo ci sono 38 milioni di sfollati interni
Fuggono da guerre, violenze e dai cataclismi naturali, compresi quelli provocati dai cambiamenti climatici
UCRAINA: SEGUI IL LIVE
LIVE
«Mosca usa armi laser? Segno che l'invasione è un fallimento»
Il presidente Zelensky annuncia inoltre: «Riprenderemo il controllo di Mariupol e le altre città occupate»
QATAR
4 ore
«La FIFA risarcisca i lavoratori per almeno 440 milioni»
Amnesty International chiede alla FIFA di risarcire chi ha subito violazioni dei diritti umani, e anche garanzie future
REGNO UNITO
9 ore
Il vaccino dopo il virus, per scongiurare il Long Covid
Secondo un ampio studio una dose in seguito all'infezione riduce del 13% il rischio di sintomi di lunga durata
ITALIA
11 ore
L'auto piomba nel cortile dell'asilo, morto un bimbo
Altri sei piccoli sono rimasti feriti nell'incidente e sono ricoverati in ospedale, di cui uno in prognosi riservata
SPAGNA
13 ore
Rilevati 20 casi di vaiolo delle scimmie, «basse probabilità di diffusione»
I tre focolai riguardano soprattutto uomini che si identificano come gay, bisessuali o uomini hanno rapporti con uomini
REGNO UNITO
16 ore
Inflazione alle stelle in Regno Unito, un inglese su quattro salta i pasti
Con un'inflazione superiore al 9% molte le famiglie, e le aziende, alla canna del gas. Londra però indugia
MOLDAVIA
19 ore
«Qualcuno vuole trascinarci in una guerra indesiderata»
La premier moldava Natalia Gavrilita su neutralità, le bombe in Transnistria e le tensioni nel Paese
INDIA
23 ore
«Sorvegliati a ogni passo, anche a far la spesa»
Kashmir: gli occhi del Governo hanno raggiunto tutte le attività commerciali, a spese dei negozianti
REGNO UNITO
1 gior
Sui pescherecci britannici che diventano prigioni
L'industria del pesce si avvale di un visto che non permette ai lavoratori migranti di licenziarsi o di scendere a terra
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile