Immobili
Veicoli
L'emozionante addio di Angela Merkel da cancelliera
keystone-sda.ch (CLEMENS BILAN)
+5
GERMANIA
03.12.21 - 08:020
Aggiornamento : 08:37

L'emozionante addio di Angela Merkel da cancelliera

«Vi ringrazio tutti dal profondo del cuore», ha detto l'esperta politica durante la cerimonia di fine mandato

La 67enne ha ricordato a tutti «di guardare il mondo sempre con gli occhi degli altri, così da percepirne le prospettive»

BERLINO - «Quando sono qui davanti a voi tutti oggi (colleghi e cittadini, ndr), sento soprattutto gratitudine e umiltà. L'umiltà davanti all'ufficio che ho potuto presiedere per tanto tempo. Gratitudine per la fiducia che mi è stata concessa. Sono sempre stata consapevole che la fiducia è il bene più importante in politica, ed è tutt'altro che scontato. E per questo vi ringrazio dal profondo del mio cuore. Vorrei incoraggiarvi a vedere il mondo sempre con gli occhi degli altri anche in futuro, così da percepire le prospettive a volte scomode e contraddittorie dell'altro, e lavorare per bilanciare gli interessi di tutti».

Sono queste le parole, emozionanti, di Angela Merkel durante la cerimonia che segna la fine del suo mandato. Mercoledì prossimo, lo ricordiamo, il nuovo cancelliere tedesco diventerà Olaf Scholz.

Con gli occhi lucidi per l'emozione (ma senza lacrime), la cancelliera ha ripensato brevemente a questi «16 anni movimentati, e spesso molto difficili»: «Mi hanno chiesto sforzi politici e umani, ma mi hanno anche sempre soddisfatto».

Un ringraziamento a chi rimane, e chi continua ad impegnarsi: «Grazie a tutti coloro che stanno combattendo la quarta ondata con tutte le loro forze (...) i medici, gli infermieri, i team vaccinali», che «lottano per salvare vite».

Tra gli applausi scroscianti e i saluti a colei che molti tedeschi faticano a non vedere più come Cancelliera, spicca anche un Tweet del suo successore: «Angela Merkel è stata una Cancelliera di grande successo», ha scritto Scholz, «ha lavorato instancabilmente per il nostro Paese ed è rimasta fedele a se stessa in 16 anni in cui molto è cambiato».

Tra le note musicali che chiudono l'era politica della Cancelliera (scelte dalla stessa Merkel), un brano punk di Nina Hagen del 1974 ("Du hast den farbfilm vergessen"): «Mi ricorda i miei 20 anni, nella Ddr».

keystone-sda.ch (CLEMENS BILAN)
Guarda tutte le 9 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
MONDO
10 min
Siamo «a un singolo incidente dalla apocalisse»
L'Ucraina è il terreno sul quale si sta consumando la «sfida finale» tra Mosca e Washington
ITALIA
12 min
La strage di Capaci, trent'anni di buchi neri
Il 23 maggio 1992 moriva Giovanni Falcone, ucciso con la moglie e gli agenti della scorta in un attentato da Cosa nostra
UCRAINA: SEGUI IL LIVE
LIVE
«Se la Svizzera rimarrà passiva, si sporcherà le mani di sangue»
Le parole al WEF del fratello del sindaco di Kiev, Volodymyr Klitschko
CINA
10 ore
Ripartono i trasporti pubblici a Shanghai
Molti viaggiatori si sono equipaggiati con mascherine, camici e guanti
MONDO
19 ore
Vaiolo delle scimmie: i casi sono una novantina in 14 nazioni
L'insolita diffusione del virus, noto da tempo, ha allertato le autorità e l'Oms che monitora la situazione
BELGIO / SPAGNA
21 ore
Il festival fetish, la sauna e il Pride: alla ricerca delle origini del vaiolo delle scimmie
Autorità sanitarie al lavoro per ricostruire la catena dei contagi
STATI UNITI
23 ore
Dopo Buffalo, c'è paura tra la popolazione afroamericana
Secondo un sondaggio, 3 persone su 4 temono di essere attaccati. O che possa esserlo qualcuno a loro vicino
UCRAINA: SEGUI IL LIVE
1 gior
«La guerra finirà definitivamente solo attraverso la diplomazia»
Mosca valuta di scambiare i combattenti del battaglione Azov con l'oligarca filorusso Viktor Medvedchuk.
TURCHIA / FINLANDIA / SVEZIA
1 gior
Telefoni bollenti tra Ankara, Helsinki e Stoccolma
Erdogan chiede alla Svezia di non sostenere organizzazioni terroristiche, Niinisto ribadisce la sua condanna
FOTO
MONDO
1 gior
Facciamo il punto sul vaiolo delle scimmie
Il virus di cui si sta parlando tantissimo sotto la lente per capire che no, non è il nuovo Covid
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile