keystone-sda.ch (Senior Airman Brennen Lege)
AFGHANISTAN
23.08.21 - 16:130

«È questione di ore, non di settimane»

Il Segretario di Stato per la difesa britannico sul ritiro delle truppe: «Non ha senso restare dopo gli Stati Uniti»

KABUL - La data segnata in rosso sul calendario è quella del 31 agosto. Entro quel giorno, e non oltre, gli Stati Uniti e il Regno Unito dovranno aver completato il ritiro delle proprie truppe dal territorio afghano o per loro «ci saranno delle conseguenze» ha dichiarato oggi il portavoce talebano Suhail Shaheen. Ma a Londra qualcuno ha già iniziato a ragionare con l'orologio e non più con il calendario.

A lanciare l'avvertimento è stato il Segretario di Stato per la difesa di Sua Maestà, Ben Wallace, ai microfoni della BBC. «Non credo ci sia alcuna possibilità di restare dopo (la partenza) degli Stati Uniti. E anche se il programma dovesse prolungarsi di un giorno o due, questo ci darebbe giusto uno o due giorni in più per evacuare le persone, perché ora è diventata una questione di ore, non settimane, e dobbiamo assicurarci di sfruttare ogni minuto per portare la gente fuori».

Tuttavia, stando a quanto riportato questa mattina dai media britannici, il premier britannico Boris Johnson sarebbe intenzionato a chiedere al presidente americano Joe Biden - in occasione del vertice G7 di domani - di posticipare il ritiro oltre la fine di agosto.

Kamala Harris: «Ora l'evacuazione. Poi l'analisi»
Nel frattempo, la vice presidente Kamala Harris - dribblando chi le chiedeva se il ritiro delle truppe dovesse essere portato a compimento in modo diverso - ha ribadito che la priorità in questo momento è quella di concentrarsi sul mettere in salvo le persone. «Non ci sono dubbi sul fatto che sarà necessario condurre una solida analisi su quanto è accaduto, ma per ora il nostro focus deve restare quello di evacuare i cittadini americani, gli afghani che hanno lavorato con noi e quelli più vulnerabili, inclusi donne e bambini», ha detto, riferisce il Guardian, durante una conferenza stampa a Singapore.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Vallocavallo 3 mesi fa su tio
seri? che conseguenze potrebbero esserci da parte di un branco di pecorari?
Mattiatr 3 mesi fa su tio
@Vallocavallo I pecorari hanno conquistato una nazione combattendo contro un esercito addestrato e armato.
Peter Parker 3 mesi fa su tio
Quindi quelli del G7 si fanno dare un ultimatum dai talebani? Complimenti agli USA per l'autorevolezza. L'unica nota da evidenziare: la Harriss che da segni di vita.....
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
ITALIA
7 ore
Violenza sessuale sul treno e in stazione: due arresti
Si tratta di due giovani, un italiano e un nordafricano
FOTO
FRANCIA
7 ore
«La riconquista è ormai cominciata»
Tensione al primo comizio di Eric Zemmour da candidato all'Eliseo: manifestanti antirazzisti hanno fatto irruzione
FOTO
STATI UNITI
11 ore
1 milione di cauzione per i genitori del ragazzo autore della strage nel liceo di Oxford
I due, che si erano dati alla macchia, sono accusati di omicidio involontario plurimo. I nuovi dettagli dell'inchiesta
STATI UNITI
16 ore
Come l'ombra di Jeffrey Epstein potrebbe salvare Ghislaine Maxwell
Conclusa la prima settimana di processo facciamo un riassunto e tentiamo di capire come potrebbero andare le prossime
INDONESIA
18 ore
Eruzione del Semeru, i morti sono almeno 13
Le operazioni di soccorso proseguono. Estratte dalle macerie 10 persone vive. Quasi una sessantina i feriti
REGNO UNITO
1 gior
Feste nonostante le restrizioni: Boris Johnson segnalato alla polizia
La Metropolitan Police sta valutando le segnalazioni di due parlamentari laburisti
GERMANIA
1 gior
Trovati cinque cadaveri all'interno di un'abitazione
Il fatto è avvenuto a Königs Wusterhausen, a sud di Berlino: si tratta di due adulti e tre bambini
Stati Uniti
1 gior
Incriminati i genitori del killer di Oxford
La scuola li aveva convocati per esprimere alcune preoccupazioni. Irreperibili per alcune ore, sono stati arrestati
Italia
2 gior
Si spengono i riflettori sul piccolo Eitan. Dopo 84 giorni è tornato a casa
La famiglia: «Ora ha bisogno di serenità e tranquillità per affrontare un percorso di recupero delicato»
Regno Unito
2 gior
Avevano torturato un bimbo fino alla morte, condannati
Arthur Labinjo-Hughes aveva solo sei anni. Il padre con la fidanzata gli hanno fatto subire «crudeli abusi»
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile