AFP
Ariel Henry, 71 anni, nuovo primo ministro di Haiti.
HAITI
21.07.21 - 14:350

Haiti, un (primo) passo fuori dal caos

Il nuovo primo ministro, Ariel Henry, si è insediato ieri e ha subito indicato le priorità: sicurezza ed elezioni.

Henry era stato nominato dal presidente Moïse, ucciso lo scorso 7 luglio nella sua abitazione.

PORT-AU-PRINCE - Haiti è un po' meno nel caos, perlomeno sulla carta. Ieri, dopo quasi due settimane dall'assassinio del presidente Jovenel Moïse, il nuovo primo ministro, Ariel Henry, è ufficialmente entrato in carica, lanciando subito un appello di unità nazionale a una popolazione fiaccata da quell'instabilità che è ormai divenuta lo "status quo" tra i confini del Paese più povero del continente americano.

Tra quelle che sono le «sue priorità», il premier ha promesso alla popolazione che sarà fatto «tutto il necessario per ristabilire l'ordine e la sicurezza». Un incarico di cui lo stesso presidente Moïse - che lo aveva nominato prima che un commando armato facesse irruzione nella sua casa, il 7 luglio - «voleva che mi occupassi» in quanto si tratta di un «passaggio obbligato» per sbloccare l'altra grande impasse del Paese: organizzare delle elezioni che siano credibili e trasparenti.

La figura di Henry godeva quindi della fiducia del capo dello Stato. Ma a favorire il suo insediamento ora sono state anche forze politiche esterne all'isola Hispaniola.

E una delle voci forti in questo senso è senza dubbio quella degli Stati Uniti, che ha da sempre una certa influenza sulle questioni haitiane. Lo stesso leader del Senato e presidente ad interim, Joseph Lambert, ha affermato in un'intervista rilasciata al New York Times che la pressione della diplomazia americana ha avuto di certo il suo peso nel "rimpasto" dei poteri a Port-au-Prince. Haiti, ha detto, «è diventata una palla da baseball che viene lanciata tra diplomatici stranieri».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
FILIPPINE
21 min
Manny Pacquiao si è candidato alla presidenza delle Filippine
Il famosissimo pugile, che è già senatore, correrà l'anno prossimo. Duterte, invece, punta alla vicepresidenza
AUSTRALIA
3 ore
90 miliardi in sottomarini, Francia umiliata e Cina sul chi vive: ecco cos'è l'accordo Aukus
Gli ultimi strascichi di una crisi più strategica che economica e di cui di sicuro sentiremo ancora parlare
STATI UNITI
6 ore
Rientrati sulla Terra i primi 4 turisti SpaceX
L'ammaraggio è avvenuto questa notte al largo della Florida
AFGHANISTAN
15 ore
Bombe e morti, torna l'ombra dell'Isis sull'Afghanistan
Sono almeno tre gli ordigni esplosi a Jalalabad. Il ritorno dell'Isis dopo il ritiro degli Stati Uniti?
STATI UNITI
17 ore
Miliardario colpevole di omicidio (dopo vent'anni)
Nel 1982 aveva ucciso la prima moglie. E nel 2000 la donna che l'aveva aiutato a coprire le tracce
PAESI BASSI
18 ore
Cani nel mirino dei malviventi
Il fenomeno si riscontra nei Paesi Bassi, dove le autorità invitano i proprietari a tenere d'occhio i quadrupedi
STATI UNITI
19 ore
Un flop a Capitol Hill
La destra americana si ritrova a sostegno degli assalitori del Congresso. Ma sono in pochi
MONDO
1 gior
Il volto violento della moda
Un mondo solo apparentemente dorato, all'interno del quale si nascondono predatori sessuali
AFGHANISTAN
1 gior
Dieci civili vittime del drone: il Pentagono ammette
L'episodio è avvenuto poco prima del ritiro delle truppe Usa da Kabul
Egitto
1 gior
In progetto una ferrovia lunga 1'800 chilometri per attraversare il deserto
Firmato l'accordo per la costruzione della prima tratta con la multinazionale tedesca Siemens
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile