AFP
L'account ufficiale di Donald Trump è stato sospeso definitivamente lo scorso gennaio. Ma la voce dell'ex presidente, di tanto in tanto, riecheggia ancora tra i tweet.
STATI UNITI
07.05.21 - 12:450

La "voce" di Trump è ormai indigesta per Twitter

Il social network ha sospeso un account che diffondeva contenuti dalla nuova piattaforma dell'ex presidente

L'utente affermava di twittare per conto di Donald Trump. Lo staff dell'ex presidente ha però smentito ogni collegamento: «L'account non è stato creato da noi».

SAN FRANCISCO - S'erano tanto amati. O forse no, ma Donald Trump e Twitter sono stati per anni, "de facto", una "coppia social" inossidabile e molto affiatata, se si considera il tempo che quotidianamente l'ex presidente americano trascorreva formulando cinguettii, spesso corrosivi. Dal 9 gennaio scorso però - sull'onda dell'assalto al Campidoglio e quando la porta della Casa Bianca era già spalancata per i saluti - la storia si è ribaltata. E il colosso di San Francisco ha ora l'indice costantemente sul pulsante "mute" quando si tratta di zittire, anche per vie indirette, la voce di Trump.

L'ultima pagina della vicenda, riportata in queste ore dalla NBC, riguarda il blocco di un account, sospeso da Twitter per aver diffuso sul social network alcuni post provenienti dal nuovo "megafono" che l'ex presidente degli Stati Uniti ha lanciato negli scorsi giorni. L'utente - tale @DJTDesk, che ha affermato di twittare per conto di Trump - è stato quindi sospeso, come confermato da un portavoce del social, per aver infranto la cosiddetta "ban evasion policy". L'ex presidente infatti, lo ricordiamo, è stato esiliato per sempre da Twitter.

Facciamo un po' di chiarezza: condividere sul social che cinguetta i contenuti che Trump pubblica "dalla sua scrivania" non è vietato. Tuttavia, come previsto dalla policy, la piattaforma si riserva di mettere in atto misure rigorose nei confronti degli utenti che «agiscono con l'intenzione, anche solo apparente, di sostituirsi o promuovere contenuti collegati a un account sospeso».

«Nessun collegamento con noi»
Nel caso di @DJTDesk, l'account si presentava nel suo profilo come uno spazio in cui trovare «post copiati da "Save America" per conto del 45esimo presidente degli Stati Uniti, creati originariamente» sul nuovo sito di Trump, "From the Desk of Donald J. Trump". Tuttavia, un portavoce dell'ex inquilino della Casa Bianca ha confermato che l'account in questione non è stato creato da persone affiliate a Trump né tantomeno autorizzato dall'ex presidente.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
STATI UNITI
15 ore
Era compito di una ventenne al primo incarico controllare le armi sul set
La ragazza è la figlia del celebre armaiolo Thell Reed, famoso ad Hollywood.
MADAGASCAR
15 ore
Dai cambiamenti climatici alla carestia
Il sud del Madagascar è interessato da anni dalla siccità, che costringe gli abitanti a nutrirsi di cactus e cavallette.
AUSTRIA
20 ore
Lockdown all'austriaca, per i non vaccinati
Il governo di Vienna valuta future restrizioni. Ma non per tutti i cittadini
MONDO
21 ore
«Questo messaggio ti infastidisce?»
Tinder introduce due nuovi filtri. E le segnalazioni di molestie aumentano del 46 per cento
STATI UNITI
23 ore
Alec Baldwin è «scioccato» dalla tragedia sul set
Nuovi particolari sull'incidente in cui ha perso la vita la direttrice della fotografia Halyna Hutchins
SUD AFRICA
1 gior
Poliziotta fa strage di parenti per intascare i soldi dell'assicurazione
A processo l'agente che tra il 2012 e il 2017 ha ingaggiato dei sicari per uccidere sei suoi parenti.
STATI UNITI
1 gior
Quanti drammi sui set di Hollywood
La morte di Halyna Hutchins è solo l'ultima tragedia consumatasi durante le riprese di un film a stelle e strisce.
POLONIA
1 gior
Alla ricerca dell'aborto illegale o all'estero
Le associazioni hanno segnalato che in Polonia da gennaio più di 30'000 donne hanno chiesto aiuto
STATI UNITI
1 gior
Baldwin interrogato, il regista «era in condizioni critiche»
L'attore si è presentato alle autorità per rispondere agli inquirenti. Nell'incidente sul set è morta una persona
AUSTRALIA
1 gior
È finito il lockdown più lungo del mondo
Gli abitanti dello Stato di Victoria da oggi possono lasciare la propria abitazione. Levato anche il coprifuoco
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile