keystone-sda.ch / STF (Ben Stansall)
Antony Blinken ha offerto una panoramica della politica estera degli Stati Uniti.
STATI UNITI
03.05.21 - 09:540

Chiudere Guantanamo è un «obiettivo» dell'amministrazione Biden

Lo ha dichiarato il segretario di Stato Usa Antony Blinken, che ha parlato anche di Afghanistan e Cina

WASHINGTON - La chiusura del campo di prigionia di Guantanamo Bay è un «certamente un obiettivo» dell'amministrazione Biden.

Lo ha dichiarato il segretario di Stato Antony Blinken nel corso della trasmissione "60 Minutes" della Cbs. Alla domanda sulla chiusura del centro di massima sicurezza, situato nella base militare sull'isola di Cuba, Blinken ha risposto: «Crediamo che dovrebbe essere così». Ma non è in cima alla lista della Casa Bianca: «È qualcosa su cui concentreremo l'attenzione nei mesi a venire».

Sguardo sull'Asia

Gli Stati Uniti, al momento, guardano più a est: all'Afghanistan e alla Cina. Parlando del piano di ritiro delle truppe, Blinken ha spiegato: «Siamo impegnati in Afghanistan da 20 anni e a volte dimentichiamo perché siamo andati lì. E questo era per occuparsi delle persone che ci hanno attaccato l'11 settembre, e lo abbiamo fatto. Solo perché le nostre truppe stanno tornando a casa non significa che ce ne andremo. La nostra ambasciata resta» ha aggiunto, assicurando sostegno e collaborazione ai partner e agli alleati.

Della Cina, invece, Blinken pensa che sia «l'unico paese al mondo che ha la capacità militare, economica e diplomatica di minare o sfidare l'ordine basato sulle regole a cui teniamo così tanto e che siamo determinati a difendere». L'obiettivo di Pechino è chiaro: «Penso che nel tempo la Cina creda che possa essere, debba essere e sarà il Paese dominante nel mondo. Penso che quello a cui abbiamo assistito negli ultimi anni sia stato che la Cina ha agito in modo più repressivo in patria e più aggressivamente all'estero. Questo è un dato di fatto».

Si potrebbe quindi arrivare a uno scontro militare, magari per la difesa di Taiwan? «Penso che sia profondamente contro gli interessi di Cina e Stati Uniti arrivare a quel punto o addirittura andare in quella direzione», ha affermato Blinken.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
SUDAFRICA
4 ore
Non sono diamanti, ma cristalli di quarzo
Il valore delle "pietre misteriose" scoperte in Sudafrica crolla quindi drasticamente
GIAPPONE
7 ore
Vaccini a rilento, in Giappone si punta ora sulle aziende
L'iniziativa ha preso il via oggi. Toyota vaccinerà 80'000 persone. Rakuten 60'000.
FOTO
INDIA
10 ore
Arrivano i monsoni. E centinaia di corpi potrebbero finire nel Gange
Il numero di sepolture sulle sponde del fiume sacro è esploso a causa della pandemia
GERMANIA
12 ore
Euro 2020: Allianz Arena illuminata di arcobaleno contro Orbán e le sue leggi «omofobe»?
Lo chiede il Consiglio comunale di Monaco in occasione di Germania-Ungheria. Troppo politico?
STATI UNITI
15 ore
Maxi-incidente in autostrada, morti 9 minorenni e un 29enne
Tragico il bilancio di un tamponamento di massa avvenuto in Alabama
FOTO E VIDEO
STATI UNITI
16 ore
Un'oasi verde sul fiume Hudson: ecco Little Island
La nuova attrazione "fluttuante" è costata 260 milioni di dollari e ospita decine di specie di piante
PORTOGALLO
1 gior
A Lisbona il 60% dei casi di Covid è di variante Delta
L'impennata dei contagi è legata all'apertura ai turisti (britannici) ma il vaccino sembra stia limitando i danni
STATI UNITI
1 gior
Al di là dei successi all'estero, la vera sfida di Biden si gioca tutta in casa
E Putin fa molta meno paura dei repubblicani al Senato, dove rischia di insabbiarsi. E c'è scontento anche fra i dem
BELGIO
1 gior
Ritrovato senza vita dopo un mese il soldato "negazionista"
Il 46enne, classificato come potenziale terrorista, si era dato alla macchia dopo aver rubato armi da una base militare
FOTO
BRASILE
1 gior
«Cinquecentomila morti. Ed è colpa sua»
Il presidente Bolsonaro nel mirino delle proteste per aver banalizzato la pandemia di Covid-19.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile