Niente più zone gialle fino a maggio?
keystone-sda.ch / STF (Antonio Calanni)
ITALIA
25.03.21 - 13:190
Aggiornamento : 13:43

Niente più zone gialle fino a maggio?

L'ipotesi è fra quelle sul tavolo del governo italiano per il dopo Pasqua

La linea del ministro della Salute, Roberto Speranza, punta a una zona arancione nazionale come base di partenza per aprile. Lega e Forza Italia però non ci stanno.

ROMA - Con l'avvicinarsi del fine settimana si riaccende in Italia la discussione sui "colori" che andranno a tingere la Regioni della vicina Penisola. E se da un lato la Pasqua sarà quasi certamente rossa ovunque, il periodo successivo potrebbe impiegare alcune settimane prima di qualche possibile "schiarita".

Tra le ipotesi che trovano spazio sul tavolo del governo Draghi c'è anche quella di una zona gialla che potrebbe non fare più ritorno fino agli inizi di maggio.

La trattativa è serrata e destinata a protrarsi fino alla prima metà della prossima settimana, quando vedrà la luce il nuovo Dpcm. Un braccio di ferro, si legge sui media italiani, che vede da una parte lo schieramento più rigorista dell'esecutivo - guidato dal ministro della Salute Roberto Speranza, con il Partito Democratico e il Movimento 5 Stelle al seguito - e dall'altra la Lega e Forza Italia, che auspicano la reintroduzione della fascia a basso rischio il più presto possibile.

In altre parole, l'ipotesi di un'Italia (almeno) arancione per tutto il mese di aprile sta "spaccando" il governo in due parti. A far pendere l'ago della bilancia saranno con ogni probabilità i dati aggiornati sulla diffusione del virus nella Penisola che la Cabina di Regia renderà noti domani.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
MONDO
2 ore
Aria inquinata? Più pericolosa del previsto
L'Organizzazione mondiale della sanità ha ridotto i livelli massimi di sicurezza di varie sostanze
BRASILE
9 ore
Un suo ministro è positivo: Bolsonaro in isolamento
All'Onu stanno cercando di tracciare i contatti di Marcelo Queiroga. Ci sarebbe anche Boris Johnson
STATI UNITI
13 ore
Perché il caso di Gabby Petito ha lasciato tutta l'America con il fiato sospeso
Fra teorie e ipotesi su TikTok e Instagram, la storia della 22enne scomparsa ha catalizzato la curiosità di una nazione
Italia
15 ore
Le mafie stanno sfruttando l'emergenza Covid per arricchirsi
L'Antimafia lancia un appello ai governi: «Bisogna far fronte comune e trattare questa emergenza come quella sanitaria»
GERMANIA
18 ore
Se non sei vaccinato e finisci in quarantena, il datore non deve pagarti
In Germania sarà così dal 1 novembre, conferma il Governo. Il motivo è che «esiste un vaccino che funziona»
AFGHANISTAN
18 ore
I talebani: «Fateci parlare alle Nazioni Unite»
Suhail Shaheen avrà il ruolo di esporre il punto di vista talebano nello scenario internazionale
LE FOTO
AUSTRALIA
21 ore
A Melbourne trema la terra, e anche la società
Giornata calda a Melbourne: prima, una scossa di terremoto di magnitudo 5.8, poi, le proteste in piazza
STATI UNITI
1 gior
La triste conferma: il corpo ritrovato è quello di Gabby Petito
L'FBI ha confermato che si tratta della 22enne, e anche che si presume si tratti «di omicidio»
MONDO
1 gior
Vaccini, «pesano più i profitti o le vite umane?»
L'accusa ai leader della farmaceutica da parte di Amnesty International, che ha pubblicato un rapporto a riguardo
GERMANIA
1 gior
Presunta presa d'ostaggi su un autobus: un arresto
Durante l'operazione è stato chiuso un tratto dell'autostrada A9
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile