Keystone
Andrew Cuomo (foto d'archivio)
STATI UNITI
12.03.21 - 07:510

I democratici voltano le spalle a Cuomo

Il governatore di New York rischia la messa in stato d'accusa per presunte molestie e manipolazione di dati.

Il presidente del Parlamento locale: «Le notizie degli addebiti che lo riguardano sono gravi».

ALBANY - Andrew Cuomo trema: il parlamento dello Stato di New York, controllato dal suo stesso partito, ha lanciato una inchiesta per la messa in stato d'accusa del potente governatore democratico. Il 63enne è accusato di molestie sessuali e di manipolazione dei dati sulle morti per Covid-19 nelle case anziani. 

Dopo tre ore di riunione urgente, è stato dato alla Commissione della giustizia largo potere per indagare sulle accuse contro di lui. La decisione prepara il terreno a quello che potrebbe essere il primo tentativo di messa in stato d'accusa di un governatore di New York in oltre un secolo.

«Le notizie delle accuse riguardanti il governatore sono gravi», ha commentato il presidente dell'assemblea, il democratico Carl E. Heastie, aggiungendo che l'indagine comprenderà l'interrogatorio di testimoni, l'acquisizione di documenti e la valutazione di prove.

L'annuncio arriva lo stesso giorno in cui 59 democratici del parlamento statale - circa il 40% dei membri del partito nella Camera e nel Senato - hanno firmato un documento per chiedere le immediate dimissioni di Cuomo. Poche ore dopo la polizia di Albany, la capitale, ha confermato di aver ricevuto dai colleghi di New York la notifica di una delle accuse di molestie avvenuta nella residenza del governatore e che potrebbe assurgere al livello di reato penale.

Finora sono sei le donne uscite allo scoperto per denunciare abusi o comportamenti inappropriati del politico democratico. Cinque sono sue ex collaboratrici. Il governatore si è scusato, ma ha negato episodi di molestie e si è rifiutato di dimettersi, spiegando di voler attendere la conclusione delle indagini indipendenti avviate dalla procura di New York. Ma ora potrebbe essere il suo stesso partito a processarlo.
 
 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
STATI UNITI
3 ore
Ergastolo? El Chapo ha richiesto un nuovo processo
La difesa del narcotrafficante si sta battendo in particolare contro le condizioni di detenzione ai tempi delle udienze
Stati Uniti
6 ore
Ecco perché transizione green non è sinonimo di sicurezza sul lavoro
Dalle miniere di cobalto agli impianti di riciclaggio, passando per i pescatori: i diritti umani nell'economia verde
REGNO UNITO
9 ore
Danni fino a 18 miliardi di sterline da nuove misure anti-Covid
Per questo motivo il governo Johnson non prende in considerazione il Piano B (nonostante quello A non stia funzionando)
STATI UNITI
11 ore
«È uno sforzo coordinato per dipingere una falsa immagine di Facebook»
Per il Ceo della piattaforma social, l'azienda ha una «cultura aperta» e accoglie le «critiche in buona fede»...
CINA
14 ore
Vaccino ai bimbi dai tre anni e lockdown, la stretta cinese
Diversi focolai sono emersi dal 17 ottobre in diverse parti della Cina, a causa di alcuni turisti
MONDO
15 ore
«La salute deve diventare una priorità»
La lezione appresa dopo la pandemia è che il settore sanitario deve tornare al centro delle attività economiche
ITALIA
17 ore
Quella terza dose sempre più «scenario verosimile»
Con i contagi che rialzano la testa, è fra le misure tenute in considerazione, Brusaferro: «Ci faremo trovare pronti»
AFGHANISTAN
1 gior
A otto anni con l'ombra della fame: «A volte dormo senza aver mangiato»
La testimonianza di una famiglia di Kabul, sentita da Save The Children: «Tutto è diventato costoso».
ARABIA SAUDITA
1 gior
Mohammed bin Salman suggerì di uccidere re Abdullah?
Lo ha dichiarato un ex alto funzionario dell'intelligence saudita alla trasmissione 60 Minutes
REGNO UNITO
1 gior
La talpa ed i "Facebook Papers", il social vede sempre più buio
Dopo il suo esposto negli Stati Uniti, l'ex dipendente ha oggi raggiunto anche i legislatori britannici
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile