Keystone
UNIONE EUROPEA
25.02.21 - 21:260

Merkel: «Tutti d'accordo sui passaporti vaccinali nell'Ue»

«Ci aspettiamo che siano pronti per l'estate», ha anche spiegato incontrando i media a Berlino

BRUXELLES - «Tutti hanno concordato sul fatto che serva un documento digitale che certifichi il vaccino» e che sia «compatibile» nei diversi paesi europei. Lo ha detto la cancelliera tedesca Angela Merkel dopo il consiglio europeo informale sul Covid.

«Ci aspettiamo che siano pronti per l'estate», ha anche spiegato incontrando i media a Berlino. «Ma non succederà che non si possa viaggiare senza», ha aggiunto, «una decisione politica a riguardo non è stata presa», ha sottolineato, ricordando che i bambini non possono vaccinarsi ancora contro il covid.

«La direttiva politica è averli nei prossimi tre mesi», ha detto Merkel, rispondendo a una domanda su quando i passaporti vaccinali dovranno essere pronti in Germania e in Europa.

«Abbiamo discusso dei certificati vaccinali ma ci sono ancora questioni politiche in sospeso e anche questioni scientifichex, ha ammesso dal canto suo la presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen. «I dati di Israele sono promettenti - ha aggiunto - e alla fine si deciderà in ogni singolo Paese», precisando inoltre che «c'è un accordo di principio».

«Ci servono almeno tre mesi per lo sviluppo tecnico di un sistema inter-operabile europeo» per i passaporti vaccinali, ha poi spiegato von der Leyen. I leader Ue hanno trovato un accordo sull'utilizzo di «una serie di dati minimi» nel passaporto «che potrebbero essere utili per dare informazioni sulla presunta immunità» dei cittadini, ha aggiunto. Le informazioni confidenziali, che riguardano la vaccinazione, la negatività a un test e l'eventuale sviluppo di anticorpi, devono essere «pertinenti a livello transfrontaliero», ha sottolineato.

La presidente della Commissione Ue ha insistito sull'importanza di «sviluppare un approccio europeo» al sistema dei passaporti vaccinali. «Se non ci riuscissimo, le iniziative bilaterali» degli Stati membri «creerannno ancora più difficoltà» e anche grandi società come «Google e Apple sono pronte a offrire soluzioni all'Oms», ma si tratta di condividere «informazioni confidenziali, quindi vogliamo dire chiaramente che noi offriamo una soluzione europea», ha avvertito von der Leyen.

Bruxelles continuerà a dialogare con i governi per «progredire in questa direzione entro marzo», ha aggiunto la leader Ue, sottolineando che «il dibattito dovrà tenere conto del rischio di discriminazioni» e, al contempo, del fatto che «per molti Paesi Ue il turismo è estremamente importante dal punto di vista economico e sociale».

«Siamo fiduciosi di poter raggiungere il nostro obiettivo a fine estate di vaccinare il 70% della popolazione europea adulta, si tratta di 255 milioni di cittadini della Ue, e se guardiamo ai dati previsti questo è un obiettivo che siamo certi di poter realizzare», ha sostenuto la presidente della Commissione Ue.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
STATI UNITI
8 ore
Accordo raggiunto: 7200 dollari a ogni partecipante del Fyre Festival
La class action dei possessori dei ticket del «peggior festival di tutti i tempi» si chiude con due milioni di dollari
STATI UNITI
9 ore
Strage di Indianapolis: identificato il presunto autore
Secondo quanto riferito dai media americani si tratterebbe di un diciannovenne
UNIONE EUROPEA
10 ore
Merkel: «La terza ondata è molto seria»
In Germania la campagna di vaccinazione procede. E nel frattempo l'Europa potrebbe rinunciare ad AstraZeneca
FRANCIA
11 ore
La piccola Mia «potrebbe essere stata portata all'estero»
Lo ipotizzano gli inquirenti. Fermati quattro uomini, già attenzionati dalla Procura antiterrorismo
FOTO
ITALIA
11 ore
Al via i primi Frecciarossa “Covid free”
Si sale soltanto con la prova di un test negativo. I primi treni sono partiti oggi da Milano e Roma
ITALIA
13 ore
«Un Pass Covid per spostarsi tra Regioni»
Dal 26 aprile tornano le zone gialle: si riaprirà «con prudenza» e all'insegna delle attività all'aperto
CILE
14 ore
Un anticorpo degli alpaca efficace contro il nuovo coronavirus (e le sue varianti)
Ma al momento la ricerca va a rilento a causa della mancanza di risorse economiche
STATI UNITI
16 ore
Strage al deposito FedEx, 8 morti e un movente ancora nell'ombra
La polizia conferma il bilancio delle vittime all'indomani della sparatoria
STATI UNITI
18 ore
Il Ceo di Pfizer: «Probabilmente servirà una terza dose»
Secondo Albert Bourla, è plausibile che si dovrà effettuare un richiamo a cadenza annuale
STATI UNITI
21 ore
Sparatoria alla FedEx: almeno 8 morti
L'autore si sarebbe tolto la vita. Si contano inoltre almeno 9 feriti
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile