keystone-sda.ch
L'ex presidente americano, Donald Trump, è stato accusato dalla Camera di incitamento all'insurrezione per l'assalto al Campidoglio dello scorso 6 gennaio.
STATI UNITI
09.02.21 - 18:370
Aggiornamento : 18:52

Trump, al via il processo: ecco cosa succede ora

Prende il via oggi il procedimento per impeachment di fronte al Senato. E potrebbe concludersi rapidamente

L'accusa punterà sulle immagini dell'assalto di Capitol Hill. La difesa invece vuole dimostrare che il processo è incostituzionale.

WASHINGTON D.C. - Oggi, per la prima volta nella storia, un ex presidente degli Stati Uniti si trova ad affrontare un processo per impeachment. Donald Trump, a un mese e tre giorni dal gravissimo assalto al Campidoglio, dovrà rispondere - di fronte al Senato - dell'accusa d'incitamento all'insurrezione.

Al via oggi, il processo dovrebbe avere una durata abbastanza breve e il voto decisivo - secondo l'accordo tra le due parti - potrebbe arrivare già nel corso della prossima settimana. Per prima cosa, i senatori dovranno però esprimersi sulla costituzionalità della procedura, dato che Trump non è più in carica.

Cosa succede dopo il via?
Una volta iniziato il processo, la parola andrà a turno alle due parti, che avranno - da domani, secondo le nuove regole - sedici ore a testa per illustrare alla Camera alta le proprie motivazioni.

Si arriverà quindi, come minimo, alla giornata di venerdì solo per questa prima fase. Poi, secondo la tradizione, ai senatori verrà lasciato almeno un giorno intero per porre le proprie domande (e chiamare eventuali testimoni). La conclusione del processo avverrà poi con la votazione finale.

Argomentazioni e obiettivi
A supporto delle proprie tesi, l'accusa intende mostrare al Senato le immagini del 6 di gennaio, con l'obiettivo di stabilire un legame diretto tra quanto avvenuto a Capitol Hill e le parole dell'ex presidente. L'obiettivo dei manager della Camera è quello di ottenere una condanna che, di fatto, taglierebbe la strada alla possibilità di ricoprire un'altra carica elettiva federale per Trump.

Un'assoluzione già scritta?
L'eventualità più probabile all'orizzonte è però quella di un processo che, come già accaduto durante il primo impeachment, si concluderà con l'assoluzione di Donald Trump, la cui difesa sembra voler puntare forte sui cavilli tecnici e non su quanto accaduto, spostando i riflettori dall'assalto al Campidoglio statunitense - in cui hanno perso la vita cinque persone - al fatto che la Costituzione americana non preveda la possibilità di processare per impeachment un presidente il cui mandato è già scaduto.

Negli scorsi giorni, 45 senatori repubblicani hanno espresso il voto a favore di una mozione (che è stata poi respinta) che bollava come «incostituzionale» il processo. E per condannare Trump servono i voti dei due terzi del Senato, quindi tutti e 50 i senatori democratici e almeno 17 (su 50) tra i repubblicani.

TOP NEWS Dal Mondo
UNIONE EUROPEA
1 ora
Sentenza sui vaccini: l'Ue esulta, AstraZeneca pure
Il verdetto è stato accolto «con soddisfazione» sia da Bruxelles che dall'azienda anglo-svedese
GERMANIA
3 ore
La Svizzera non è più «un'area a rischio»
L'Istituto Robert Koch ha deciso: gli svizzeri possono entrare in Germania senza restrizioni
REGNO UNITO
5 ore
La «profonda vergogna» dei ministri per gli stupri che restano impuniti
Un numero altissimo di crimini non viene nemmeno denunciato, la politica fa mea culpa
STATI UNITI
6 ore
Niente accusa di schiavitù infantile per Nestlé Usa e Cargill
Lo ha stabilito la Corte Suprema, ma gli attivisti impegnati nel caso non hanno nascosto il loro disappunto
ITALIA
7 ore
Il Green Pass italiano: a cosa serve e come lo si ottiene
Lanciata nelle scorse ore l'apposita piattaforma governativa: la certificazione consentirà di viaggiare, ma non solo.
STATI UNITI
8 ore
Sale in auto, guida e spara: 90 minuti di follia
In otto sparatorie diverse, una persona ha perso la vita e 12 sono rimaste ferite
EUROPA
9 ore
Viaggi in aereo? «Mascherina sempre addosso»
Sono state aggiornate le linee guida europee per i voli turistici
MONDO
10 ore
La pandemia non ferma la migrazione: nel 2020 oltre 82 milioni di persone in fuga
Anche lo scorso anno il numero di movimenti forzati è aumentato. Nel 42% dei casi si tratta di minori
COREA DEL NORD
10 ore
«Con gli Stati Uniti pronti al dialogo ma anche allo scontro»
Così si è espresso Kim Jong-Un delineando la posizione della Corea del Nord di fronte all'amministrazione di Joe Biden
PIANETA TERRA
11 ore
La Terra si sta surriscaldando in un modo «senza precedenti»
L'allarme arriva dalla NASA: «Surriscaldamento record» negli ultimi 15 anni.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile