Keystone
Trump al suo comizio a Washington il 6 gennaio scorso
STATI UNITI
02.02.21 - 17:100
Aggiornamento : 17:33

«Trump ha messo a rischio il sistema costituzionale»

Dure le parole dell'atto d'accusa per l'impeachment dell'ex presidente elaborato dalla Camera: «È stato tradimento».

WASHINGTON - «Un tradimento di proporzioni storiche». Così viene descritta la condotta di Donald Trump dai manager che rappresenteranno l'accusa nel corso del processo per impeachment dell'ex presidente americano, che vedrà il via la prossima settimana.

«Ha messo in pericolo la vita di tutti i membri del Congresso istigando i supporter alla rivolta caricandoli come un cannone puntato sul Campidoglio», affermano i manager. «Ha inoltre minacciato il sistema costituzionale che protegge le libertà fondamentali, messo a repentaglio un pacifico passaggio dei poteri e compromesso la sicurezza nazionale».

Tutto ciò, secondo i manager, costituisce «una violazione costituzionale che legittima l'esclusione da qualunque futuro incarico federale». La «responsabilità individuale» di Donald Trump per gli eventi del 6 gennaio che hanno portato all'assalto del Congresso «è inequivocabile». «La sua condotta deve essere dichiarata inaccettabile nei termini più chiari e assoluti».

Avvocati via? Dissenso sulla linea (e questione di soldi) - I disaccordi sulla strategia non sono stati l'unico motivo per cui il team legale incaricato di difendere Trump nel processo d'impeachment si è sgretolato a pochi giorni dall'inizio del dibattimento. Secondo Axios, l'ex presidente e il capo della squadra di legali, l'avvocato Butch Bowers, hanno litigato per una questione di soldi.

I due inizialmente avevano concordato una parcella di 250'000 dollari per la difesa, ma Bowers non aveva incluso molte spese aggiuntive, tra cui nuovi legali e ricercatori impegnati nello studio del caso, che hanno fatto schizzare la parcella a tre milioni di dollari, il che ha «fatto infuriare» Trump.

La disputa sul denaro si è aggiunta quindi alle divergenze sulla strategia, che l'ex presidente voleva - a differenza degli avvocati - incentrare sulla teoria dei brogli elettorali. «Queste persone non sono più rilevanti. Abbiamo i nostri avvocati, abbiamo una squadra solida e guardiamo avanti», ha detto ad Axios il consulente di Trump Jason Miller.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Moga 7 mesi fa su tio
Mi ricorda l'auto-attentato delle torri gemelle. I Dem finiranno per tirarsi addosso le ire del popolo.
seo56 7 mesi fa su tio
Ma va!!! Sempre e comunque con Trump 💪
Booble63 7 mesi fa su tio
Il tempo è galantuomo. La carriera politica di Trump ha i giorni contati.
Nikko 7 mesi fa su tio
Pienamente d’accordo!
Iv 7 mesi fa su tio
@Nikko E speriamo per sempre per tutti i Tramp
cle72 7 mesi fa su tio
Giusto! Era una bomba ad orologi... Disinnescata!
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
STATI UNITI
1 ora
Caso Floyd, l'ex agente Chauvin contesta la condanna
L'ex ufficiale, lo ricordiamo, è stato condannato a 22 anni e sei mesi di prigione
STATI UNITI
4 ore
Entra al supermercato e apre il fuoco: un morto e 12 feriti
Per gestire la situazione sono intervenuti gli agenti speciali SWAT, il killer sarebbe morto
MONDO
6 ore
Oggi ripartono gli scioperi per il clima
Fridays for Future torna in piazza con lo slogan #Sradica il sistema
FOTO
SPAGNA
14 ore
La promessa di Felipe agli abitanti di La Palma
Prosegue l'eruzione del vulcano Cumbre Vieja
ITALIA
16 ore
Trattativa Stato-Mafia, ribaltata la sentenza di primo grado
Assolti gli alti ufficiali dei Carabinieri e anche Marcello Dell'Utri
REGNO UNITO
18 ore
L'immunità renderà il Covid simile a una comune sindrome influenzale?
«Il peggio dovrebbe essere passato», assicurano due esperti
SONDAGGIO
GERMANIA
19 ore
Niente stipendio ai No-vax in quarantena: «È corretto così»
La decisione tedesca è stata molto criticata ma il governo la difende: «Non deve pagare la società». Tu che ne pensi?
ITALIA
21 ore
Il Green pass passa, senza problemi, anche in Senato
Il decreto per l'introduzione dell'obbligo nelle scuole e sui mezzi di trasporto è stato approvato dal Senato
MONDO
1 gior
A caccia di streghe
Non siamo più nel medioevo ma il sospetto e la superstizione uccidono e mutilano ancora, migliaia di persone ogni anno
FOTO
ISRAELE
1 gior
Eitan per ora resterà in Israele
Lo hanno deciso in tribunale questa mattina le due famiglie che si contendono il piccolo, il processo al via a ottobre
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile