keystone-sda.ch (ETTORE FERRARI / POOL)
Per Giuseppe Conte oggi c'è lo scoglio del Senato.
ITALIA
19.01.21 - 08:110
Aggiornamento : 10:21

Al Senato Conte si gioca il futuro

È la giornata decisiva: si comincia alle 9.30 con il discorso del premier, il voto di fiducia è atteso in serata

ROMA - Superato l'ostacolo del voto di fiducia alla Camera, oggi Giuseppe Conte deve affrontare la prova decisiva per la sopravvivenza del suo governo bis: l'esame del Senato.

Incassato il sì di 321 deputati, il presidente del Consiglio si avvia a ripetere quanto già affermato ieri in aula: l'Italia in questo momento ha bisogno di una guida stabile, aperta al mondo e allineata con gli alleati di sempre. Probabilmente Conte ripeterà i toni accorati di ieri, quando a maggioranza e opposizione ha chiesto, nel corso del discorso durato quasi un'ora: «Aiutateci».

Se già ieri si parlava, citando Antonello Venditti, di "Notte prima degli esami", oggi lo si può affermare con ancora maggiore esattezza. Le ore tra la fiducia alla Camera e il discorso al Senato di Conte, in programma per le 9.30, sono state presumibilmente passate facendo la conta dei sostenitori del governo e calcolando (o invogliando) possibili defezioni da parte di esponenti dell'opposizione. Quella "storica", ovvero il centrodestra (come accaduto ieri, con la forzista Renata Polverini che ha votato la fiducia e ha lasciato il partito di Berlusconi) e quella di recentissima formazione, ovvero Italia viva. Il partito di Matteo Renzi, causa scatenante della crisi di governo, dovrebbe astenersi dal voto salvo clamorose sorprese (a favore o contro di Conte).

I media italiani affermano che il presidente del Consiglio può contare sul sì di almeno 155 senatori, con la speranza di arrivare a 158 o 159. Comunque meno della maggioranza assoluta di 161 voti, salvo sorprese. C'è comunque ottimismo: «I numeri saranno risicati, ma ci saranno» ha dichiarato l'ex premier Romano Prodi, intervistato da Avvenire. «Poi potranno anche crescere. Non cresceranno però mediando, ma solo correndo in avanti».

Oggi, quindi, si comincia alle 9.30 con le comunicazioni del premier sulla situazione attuale. Seguirà un dibattito di ben cinque ore con un paio d'ore di pausa, che porterà i senatori alle 17.30, con la replica dello stesso Conte. Quindi le dichiarazioni di voto e l'inizio della procedura, attesa per le 19.30 circa. Un'ora dopo si dovrebbe conoscere il destino del Conte bis.

 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
EGITTO
3 ore
Patrick Zaki dal carcere: «Combatterò finché non tornerò a studiare a Bologna»
L'attivista ha consegnato alla famiglia una lettera per la sua ragazza: «Non posso prometterti che uscirò presto».
ITALIA
6 ore
Aumentano casi, ricoveri e decessi: «Di fatto siamo nella quarta ondata»
Il monitoraggio della Fondazione Gimbe parla chiaro, ma i numeri non sono ancora allarmanti
COREA DEL NORD
9 ore
Pyongyang, quando la paura del Covid batte la propaganda
L'assenza della Corea del Nord ai Giochi di Tokyo era stata annunciata in primavera. Decisione sofferta ma necessaria?
BELGIO
11 ore
Vittime del maltempo, aperta un'inchiesta per omicidio colposo
Si cercano eventuali responsabili che hanno commesso errori di previsione o di mancata prudenza
KENYA
14 ore
Una ferrovia da miliardi, ma a discapito della fauna selvatica
La Standard Gauge Railway, che attraversa due parchi nazionali, ha «degradato» e rovinato diversi ecosistemi
STATI UNITI / SPAGNA
21 ore
Dieci milioni per la «negligenza» che uccise le quattro turiste spagnole
L'accusa ha attaccato la mancata «competenza» dell'autista del camion commerciale che ha provocato l'incidente
REGNO UNITO
22 ore
Il rischio di trombosi rare non aumenta con la seconda dose di AstraZeneca
Lo afferma uno studio pubblicato su Lancet, finanziato e condotto dalla stessa azienda anglo-svedese
COREA DEL SUD
23 ore
Tanto caldo, da rendere verde l'acqua
L'ondata di calore ha provocato anche una fioritura di alghe verdi, che hanno dato colore al lago Daecheong
ITALIA
1 gior
Green pass per lavorare? «Un'idea da tenere nel cassetto»
Il sottosegretario alla Salute italiano Pierpaolo Sileri non la scarta. Ma aggiunge: «Nessuno dovrà perdere il lavoro».
THAILANDIA
1 gior
Pazienti covid spostati con i treni da una città all'altra
Alcuni vagoni vengono convertiti in "mini ospedali". Particolarmente sotto pressione la capitale Bangkok.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile