AFP
Mercoledì sarà probabilmente il giorno decisivo per il governo Conte bis.
ITALIA
13.01.21 - 00:000

A un passo dalla crisi: mercoledì è la giornata decisiva

Oggi è prevista una conferenza stampa, nel corso della quale si conoscerà il futuro delle due ministre d'Italia Viva

ROMA - Quello che è iniziato poco dopo le 22 di martedì sera è un Consiglio dei ministri (Cdm) decisivo per le sorti del governo italiano. Per due motivi: primo perché si è votato sulla bozza del Piano nazionale di ripresa e resilienza, che regola le risorse messe a disposizione dall'Unione europea con il Recovery Fund, lo strumento creato per sostenere l'economia del continente dal durissimo colpo inferto dalla pandemia di coronavirus.

Secondo: si è arrivati alla resa dei conti nella maggioranza, dopo giorni di tensioni, attriti e minacce. Il leader d'Italia Viva Matteo Renzi, ai cronisti che lo attendevano fuori dal Senato a Roma, ha dichiarato: «Vediamo che tipo di discussione viene fuori e poi domani (mercoledì, ndr) ne parliamo in conferenza stampa». Dal Movimento 5 Stelle sono arrivati pareri netti: c'è l'auspicio che la crisi sia evitabile e il ministro degli Esteri Luigi Di Maio ha lanciato un accorato appello: «Tutti facciano un passo indietro per amore del Paese. Il mondo ci guarda. C’è una pandemia in corso. L’Italia non può permettersi una crisi». Ma, in caso di (probabile) ritiro delle ministre Iv Bonetti e Bellanova nella giornata odierna, la frattura sarà insanabile.

Il Cdm è iniziato poco dopo le 22 e da lì è partito un lungo confronto. Chiara la posizione di Iv, ribadita nel corso della trasmissione di Rai3 Cartabianca dallo stesso Renzi: voto a favore in caso di sì al Mes (il Meccanismo europeo di stabilità), altrimenti astensione. «Spendiamo subito 36 miliardi del Mes. La condizionalità del Mes è minore della condizionalità del Recovery plan» ha aggiunto Renzi. «Ci stanno offrendo di tutto in questo momento» per restare nella maggioranza. «Non svelo segreti. Io ho detto e ripeto che non si può risolvere questa tematica complicata dando poltrone».

Renzi ha più volte accennato alla possibilità - già evocata da fonti del Partito democratico - di una maggioranza alternativa, con un gruppo di cosiddetti "responsabili" al posto d'Italia Viva. «Penso che Conte annuncerà di avere altri parlamentari a suo sostegno e quindi nasce il governo Conte-Mastella. Noi dal nostro punto di vista aspettiamo che finisca il consiglio dei ministri. Domani mattina (oggi, ndr) decideremo e nel pomeriggio daremo comunicazione alla stampa».

L'opposizione, per bocca dei leader della Lega Matteo Salvini e di Fratelli d'Italia Giorgia Meloni, chiede che l'Italia vada al voto o, come ultima opzione, si valuti «un governo alternativo», come auspicato su Rete 4 da Salvini.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
STATI UNITI
7 min
Perché è importante che Robinhood stia pensando alla quotazione in borsa
L'app che nel 2020 ha sconvolto Wall Street potrebbe valere più di 30 miliardi, ma non è finita lì
FOTO
ITALIA
52 min
Un nuovo tesoro a Pompei, e dalla terra sbuca un carro splendido
Si tratta di un cocchio da parata con decorazioni incredibili e che è salvo per un soffio
FOTO
ITALIA
1 ora
Nell'ultimo sabato in giallo, sui Navigli di Milano scatta il rave
Grande movimento, ma anche tanti controlli, nell'ultimo fine settimana prima che la Lombardia torni arancione
FOTO
BIRMANIA
2 ore
Manifestante uccisa da un colpo esploso dalla polizia birmana
Continua l'uso indiscriminato della forza da parte degli agenti per sedare i cortei di protesta in diverse città
ITALIA
5 ore
Sardegna prima in zona bianca: «Ma non è un "liberi tutti"»
Palestre e cinema aperti. L'assessore regionale alla Sanità, però, mette in guardia da un'eccessiva rilassatezza.
FOTO
FRANCIA
5 ore
All'asta un Van Gogh che non avete mai visto
“Scène de rue à Montmartre” era rimasto nascosto in una collezione privata e ci si aspetta sia venduto per milioni
STATI UNITI
8 ore
Vaccini anti Covid: picchi da record per le azioni dei produttori
Moderna e AstraZeneca hanno conosciuto i valori più alti degli ultimi cinque anni. Pfizer ci è andata vicina.
ITALIA
9 ore
«Truffa» milionaria ai danni di un imprenditore arabo: 42enne svizzero arrestato a Venezia
L'operatore finanziario avrebbe sottratto 126 milioni di euro. Era latitante.
BRASILE
12 ore
Il Brasile di fronte alla quarta ondata
L'OMS: «Che sia un monito per tutto il mondo, la pandemia non è finita e ogni rilassamento è pericoloso»
RUSSIA
13 ore
Dzerzhinsky non tornerà davanti al quartier generale dell'intelligence russa
È stato cancellato il referendum sul ripristino del monumento dedicato al fondatore del KGB
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile