keystone-sda.ch / STF (Andrew Medichini)
Il presidente del Consiglio italiano, Giuseppe Conte.
ITALIA
12.01.21 - 17:590

Aria di crisi: ecco come il governo italiano può cadere stasera

Alle 21.30 il Consiglio dei ministri voterà sul Piano nazionale di ripresa. Occhi puntati sulle ministre di Italia Viva

ROMA - La tanto ventilata crisi di governo, che da settimane ormai aleggia nei corridoi dei palazzi della vicina Penisola, potrebbe infine formalizzarsi già questa sera (o nella giornata di domani).

A fare da crocevia sarà il Consiglio dei ministri, in agenda per le 21.30 di oggi, durante il quale sarà messa ai voti la bozza aggiornata del Piano nazionale di ripresa, a cui sono legate le risorse del Recovery Fund. Proprio in quest'occasione il partito dell'ex "premier" italiano Matteo Renzi, Italia Viva, potrebbe decidere di ritirare il proprio sostegno al presidente del consiglio Giuseppe Conte, aprendo ufficialmente la crisi.

L'ipotesi: via libera e poi ritiro
Secondo i media italiani, l'ipotesi più probabile è che dopo il via libera al Piano, le due ministre "renziane" - Teresa Bellanova ed Elena Bonetti - si dimettano. Forse subito dopo l'incontro, o domani mattina. Ma la situazione potrebbe anche stare in stand-by fino al voto in parlamento. In ogni caso, con il ritiro delle ministre di Renzi, il governo Conte rischierebbe di non avere più la maggioranza in Senato.

Crisi "al buio" o "pilotata"? Gli scenari
Con l'ufficialità della crisi di governo, si andrebbero a delineare diversi scenari. La prima opzione è quella - caldeggiata da Partito democratico e Cinque Stelle - di una crisi "pilotata": Conte si dimette e va al Quirinale, ricevendo il mandato per formare un nuovo esecutivo, andando a ricomporre la maggioranza con un rimpasto mirato.

Una via percorribile solo attraverso un accordo con Renzi, ma non gradita al leader di Italia Viva. Se così non sarà, l'esito delle consultazioni dei partiti al Quirinale potrebbero risultare nella formazione di un governo con la medesima maggioranza ma con un presidente del Consiglio diverso. Uno scenario, quella della crisi al buio, che il presidente italiano, Sergio Mattarella, vorrebbe del tutto evitare.

Se invece l'esecutivo dovesse cadere del tutto, sul tavolo resterebbero solo due strade: un governo tecnico o le elezioni.

«Se Renzi apre la crisi è fuori dal nuovo governo»
Nelle ultime ore, diversi esponenti della maggioranza si sono esposti cercando di ricompattare l'esecutivo e fermare il braccio di ferro tra Conte e Renzi.

I ministri pentastellati Vincenzo Spadafora e Lucia Azzolina non hanno nascosto che una collaborazione tra 5 Stelle e Italia Viva non sarebbe più possibile se la crisi sarà formalizzata. E ancora più dure sono le parole trapelate in giornata da Palazzo Chigi: «Se Matteo Renzi si assumerà la responsabilità di una crisi di governo in piena pandemia, per il presidente Giuseppe Conte sarà impossibile rifare un nuovo esecutivo con il sostegno di Italia Viva».

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Lukeed 5 mesi fa su tio
Italiani, popolo che al 90% e rimasto nelgli anni 80
F/A-19 5 mesi fa su tio
Governo votato da nessuno!
seo56 5 mesi fa su tio
Sarebbe ora!! Il peggio Governo della storia della repubblica italiana
TOP NEWS Dal Mondo
STATI UNITI
8 ore
«Il razzismo è una crisi di salute pubblica»
Lo ha dichiarato giovedì la sindaca di Chicago, Lori Lightfoot. Per contrastarlo verranno usati quasi 10 milioni.
UNIONE EUROPEA
13 ore
Sentenza sui vaccini: l'Ue esulta, AstraZeneca pure
Il verdetto è stato accolto «con soddisfazione» sia da Bruxelles che dall'azienda anglo-svedese
GERMANIA
15 ore
La Svizzera non è più «un'area a rischio»
L'Istituto Robert Koch ha deciso: gli svizzeri possono entrare in Germania senza restrizioni
REGNO UNITO
17 ore
La «profonda vergogna» dei ministri per gli stupri che restano impuniti
Un numero altissimo di crimini non viene nemmeno denunciato, la politica fa mea culpa
STATI UNITI
18 ore
Niente accusa di schiavitù infantile per Nestlé Usa e Cargill
Lo ha stabilito la Corte Suprema, ma gli attivisti impegnati nel caso non hanno nascosto il loro disappunto
ITALIA
19 ore
Il Green Pass italiano: a cosa serve e come lo si ottiene
Lanciata nelle scorse ore l'apposita piattaforma governativa: la certificazione consentirà di viaggiare, ma non solo.
STATI UNITI
20 ore
Sale in auto, guida e spara: 90 minuti di follia
In otto sparatorie diverse, una persona ha perso la vita e 12 sono rimaste ferite
EUROPA
21 ore
Viaggi in aereo? «Mascherina sempre addosso»
Sono state aggiornate le linee guida europee per i voli turistici
MONDO
22 ore
La pandemia non ferma la migrazione: nel 2020 oltre 82 milioni di persone in fuga
Anche lo scorso anno il numero di movimenti forzati è aumentato. Nel 42% dei casi si tratta di minori
COREA DEL NORD
22 ore
«Con gli Stati Uniti pronti al dialogo ma anche allo scontro»
Così si è espresso Kim Jong-Un delineando la posizione della Corea del Nord di fronte all'amministrazione di Joe Biden
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile