Immobili
Veicoli
«Liberate i 12 fuggitivi», l'ambasciata USA si scaglia contro la Cina
Keystone
CINA / USA / HONG KONG
28.12.20 - 08:370
Aggiornamento : 09:55

«Liberate i 12 fuggitivi», l'ambasciata USA si scaglia contro la Cina

«La Cina comunista non si fermerà davanti a nulla pur di impedire al suo popolo di cercare la libertà altrove»

I dodici cittadini di Hong Kong stavano cercando di fuggire verso Taiwan quando sono stati bloccati

HONG KONG / PECHINO - L'ambasciata Usa a Pechino ha chiesto alle autorità cinesi di rilasciare immediatamente i 12 fuggitivi di Hong Kong, consentendogli di lasciare il Paese.

«Il loro unico cosiddetto 'crimine' è quello di fuggire dalla tirannia. La Cina comunista non si fermerà davanti a nulla pur di impedire al suo popolo di cercare la libertà altrove», si legge in una nota.

Sui 12 cittadini di Hong Kong arrestati nei mesi scorsi nelle acque cinesi mentre tentavano di fuggire a Taiwan, dieci si avviano a essere processati nel pomeriggio presso il Tribunale del popolo del distretto di Yantian, a Shenzhen.

I dodici cittadini dell'ex colonia britannica, noti come "Hong Kong 12", devono rispondere di ingresso e superamento illegale dei confini, in merito all'arresto del 23 agosto quando la barca su cui tentavano di raggiungere Taiwan fu bloccata dalla autorità cinesi. Almeno due persone del gruppo rischiano la pena fino a 7 anni di carcere per aver organizzato il tentativo di fuga dalla città teatro nel 2019 di violenti proteste pro democrazia e dal 30 giugno scorso ingabbiata dalla legge sulla sicurezza nazionale imposta da Pechino.

Alcuni dei fuggitivi sono già al centro di indagini o addirittura incriminati a Hong Kong per le proteste. Le famiglie degli accusati, tra cui c'è anche un sedicenne, hanno chiesto che l'udienza a Shenzhen fosse trasmessa in streaming a causa dell'impossibilità di essere presenti dopo un breve preavviso, inconciliabile con la quarantena anti Covid-19.

In una lettera congiunta diffusa nel weekend, le famiglie hanno «fortemente condannato» la decisione delle autorità cinesi di tenere segreta l'udienza, invitando le ambasciate a inviare personale diplomatico per assicurare un processo equo notando la presenza di persone incriminate con passaporto britannico, portoghese e vietnamita.

Amnesty International ha denunciato la scarsa possibilità che il gruppo possa avere un processo giusto. «Sono stati privati dei loro diritti di base, inclusi quelli di difesa attraverso un legale di propria scelta», ha scritto in una nota Lam Cho Ming di Amnesty Hong Kong.

«Basta interferenze» - La Cina ha presto criticato duramente la richiesta dell'ambasciata Usa di «liberare immediatamente» i 12 cittadini di Hong Kong arrestati per l'ingresso illegale nelle proprie acque continentali nel tentativo di raggiungere in barca Taiwan.

Il portavoce del ministero degli Esteri Zhao Lijian ha detto che «la Cina è governata dalla legge e ritiene responsabili coloro che violano la legge», invitando Washington a smettere di usare la questione di Hong Kong per interferire con i suoi affari interni.

Gli Usa «ignorano i fatti», ha aggiunto Zhao in conferenza stampa, parlando di affermazioni «irresponsabili».

keystone-sda.ch / STF (Kin Cheung)
Guarda le 4 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
SVIZZERA
6 ore
La Svizzera ha ora troppi vaccini anti-Covid?
Contro il Covid ormai si vaccinano in pochi, ma Berna ha a disposizione 34 milioni di dosi
ITALIA
6 ore
La villa di Giuseppe Verdi va all'asta
Gli eredi non hanno trovato un accordo. Si conclude così una battaglia legale durata vent'anni
RUSSIA / UCRAINA
8 ore
I Russi vogliono una Norimberga per i soldati dell'Azov
È la risposta di Mosca ai processi di Kiev contro i militari russi per crimini di guerra
CINA
12 ore
«In tanti non hanno notizie dei loro cari»
L'Alto Commissario dell'Onu per i diritti umani ha discusso della repressione delle minoranze
UCRAINA
LIVE
I cittadini lituani vogliono comprare un drone all'Ucraina
Zelensky non ritiene possibile un cambio di regime in Russia: «Si rinforzano l'un l'altro»
STATI UNITI
13 ore
Massacro di Uvalde: «Mio figlio aveva le sue ragioni»
La madre difende l'autore della strage in Texas. Quindi chiede che non venga giudicato.
ITALIA
17 ore
Salvini verso Mosca, malumori nel Governo
La partenza del leader leghista sarebbe prevista a giorni: «La pace va costruita, incontro per incontro»
GIAPPONE
18 ore
"L'imperatrice del terrore" torna libera: «Mi scuso»
La "Regina Rossa", Fusako Shigenobu, è stata oggi rilasciata
STATI UNITI
18 ore
Insegnanti armati? «Sì, niente è più pericoloso di un'area senz'armi»
Donald Trump scatenato ieri alla convention statunitense a favore delle armi
STATI UNITI
1 gior
Depp contro Heard, cala il sipario
Il processo più mediatizzato degli ultimi mesi si avvia alla conclusione
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile