keystone-sda.ch / STF (Evan Vucci)
Donald Trump sfida il Congresso sul piano di stimoli all'economia.
STATI UNITI
23.12.20 - 07:120

Trump sfida il Congresso e concede 15 grazie

Ci sono due implicati nel Russiagate e quattro contractor coinvolti nell'uccisione di civili iracheni.

Piano di stimoli Covid, il presidente uscente minaccia il veto.

WASHINGTON - In un'audace doppia mossa pre-natalizia il presidente Usa Donald Trump ha annunciato nella notte un'ondata di concessioni di grazia e ha poi sfidato il Congresso.

Contro il piano di stimoli - Minacciando lo spettro del veto, il presidente uscente ha chiesto modifiche al piano di stimoli da 900 miliardi di dollari, approvato dopo mesi di impasse. In particolare preme affinché vengano eliminati dal provvedimento tutti gli aiuti che non hanno a che fare direttamente con l'emergenza Covid e che gli americani ricevano assegni ben più sostanziosi da 2.000 dollari e non i 600 previsti ora.

«Il piano di aiuti è una vergogna», ha tuonato in un video di poco più di quattro minuti postato su Twitter. «Se le voci non necessarie» non saranno rimosse starà alla prossima amministrazione - ha detto Trump - occuparsi del pacchetto di aiuti. «Forse quell'amministrazione sarà la mia», ha aggiunto tornando implicitamente a cavalcare l'ipotesi che possa restare presidente alla Casa Bianca.

La risposta dei democratici è però arrivata a stretto giro. «I democratici sono pronti a portare a 2.000 dollari gli aiuti agli americani», ha twittato dal canto suo la Speaker della Camera, Nancy Pelosi. La sfida di Trump segue le parole del presidente-eletto, Joe Biden, che ha definito il piano da 900 miliardi un «primo passo», un «anticipo»: sarà necessario fare di più, ha detto ribadendo che, una volta insediato, chiederà al Congresso nuovi aiuti.

Grazie e commutazioni della pena - Pochi minuti prima della bocciatura del piano di stimoli, la Casa Bianca ha diffuso un elenco di 20 nomi: a 15 è stata concessa la grazia, e altri cinque è stata commutata la pena. Nella lista figurano due persone accusate nell'ambito delle indagini sul Russiagate, quattro contractor di Blackwater implicate nell'uccisione di civili iracheni e tre repubblicani ex membri del Congresso.

Dopo aver graziato nei giorni scorsi il suo ex consigliere alla sicurezza nazionale Michael Flynn, Trump ha concesso la grazia al suo consigliere della campagna elettorale George Papadopoulos, che si era dichiarato colpevole nel 2017 di dichiarazioni false agli investigatori federali nell'ambito dell'inchiesta sulle interferenze russe. Graziato dalle stesse accuse anche Alex van der Zwaan.

La lista include anche gli ex membri del Congresso Duncan Hunter, Chris Collins e Steve Stockman. Secondo gli osservatori si tratta solo dell'inizio: nuove ondate di concessione di grazia sono attese nelle prossime settimane prima dell'insediamento di Biden.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
ISRAELE
5 ore
Un'altra serata di scontri in Israele: «È guerra civile»
Nelle città miste si sono registrati pestaggi fra ebrei e arabi. Il presidente: «Fermate questa follia».
BRASILE
7 ore
Bolsonaro e l'idrossiclorochina, una relazione pericolosa
Il sostegno del presidente al suo uso potrebbe essere l'elemento chiave della Commissione parlamentare d'inchiesta
ITALIA
10 ore
Pfizer, l'intervallo di 42 giorni «non inficia minimamente l'efficacia»
L'Italia va avanti con la scelta di allungare il periodo tra prima e seconda dose
RUSSIA
11 ore
Il killer di Kazan ha confessato
A Ilnaz Galyaviyev, apparso oggi in tribunale e incriminato, era stata diagnosticata una patologia cerebrale.
STATI UNITI
13 ore
Critica Trump: rimossa la presidente dei Repubblicani alla Camera
Lei dopo il voto: «Mi assicurerò che l'ex presidente non possa nemmeno più avvicinarsi allo Studio Ovale».
ITALIA
15 ore
Ergastolo per i boss stragisti, ecco perché «è incostituzionale»
La Consulta ha depositato l'ordinanza con cui ha affermato l'incompatibilità della misura ideata da Giovanni Falcone
MONDO
17 ore
«La pandemia poteva essere evitata»
Lo si legge in un rapporto che analizza la risposta iniziale al contagio.
STATI UNITI
18 ore
Elon Musk: la sregolata vita di un genio eccentrico
Dal dottorato lampo alle gaffe, ai mille progetti, ritratto di un imprenditore tanto ammirato quanto criticato.
ISRAELE
21 ore
«Stiamo andando verso una guerra su vasta scala»
Continuano gli scontri tra Israele e il movimento palestinese Hamas. Fuoco su Gaza, Tel Aviv e Beersheba.
STATI UNITI
23 ore
Strage di Atlanta, l'accusa vuole la pena di morte
La procuratrice distrettuale, Fani Willis, intende perseguire Robert Aaron Long anche per crimini d'odio
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile