Keystone
Il Primo Ministro neozelandese Jacinda Ardern, in una foto d'archivio.
NUOVA ZELANDA
30.10.20 - 11:340

Sì all'eutanasia, no alla cannabis: le decisioni neozelandesi

I cittadini del paese oceanico si sono recati oggi alle urne per due referendum

WELLINGTON - I cittadini della Nuova Zelanda hanno votato sì alla legalizzazione dell'eutanasia, e allo stesso tempo si sono espressi contro la legalizzazione della cannabis.

Sono questi i risultati preliminari dei due referendum che hanno portato la popolazione neozelandese al voto, come riporta il New Zealand Herald.

Preliminari perché al momento manca la conta dei voti definiti "speciali" (che riguardano coloro che non sono in grado di visitare un seggio elettorale). I risultati definitivi saranno comunicati il 6 novembre. Ciononostante, servirebbe una giravolta clamorosa per cambiare la sorte dei referendum.

Sì all'eutanasia - È passata la legalizzazione dell'eutanasia per coloro che hanno una malattia terminale: verrà loro data così la possibilità di scegliere come e quando concludere il loro percorso di vita. Le morti assistite saranno amministrate dal Ministero della Salute.

Secondo i risultati preliminari annunciati dalla commissione elettorale: il 65,2% degli aventi diritto ha votato sì alla legalizzazione, mentre il 34,8% ha votato no. 

Il risultato era più o meno aspettato: per anni il sostegno all'eutanasia si è aggirato intorno al 60-70% nei sondaggi, con un ampio sostegno in tutto lo spettro politico, dal primo ministro Jacinda Ardern al leader dell'opposizione Judith Collins.

Il voto fa della Nuova Zelanda il settimo paese al mondo a legalizzare la morte assistita. 

No alla cannabis - Solo il 46,1% dei neozelandesi ha invece votato per legalizzare la cannabis, mentre il 53,9% ha votato no.

Nel periodo precedente alle elezioni di ottobre i sondaggi hanno mostrato un paese parecchio diviso su questo tema; il sostegno alla legalizzazione della cannabis oscillava tra il 30 e il 50%.

La legge mirava a regolare l'uso e la vendita della cannabis, in modo comunque severo, per le persone di età superiore ai 20 anni.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Pongo 1 anno fa su tio
pensa dire di no ai soldi della canapa e lasciarla al mercato illegale, pensa...
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
REGNO UNITO
5 ore
Feste nonostante le restrizioni: Boris Johnson segnalato alla polizia
La Metropolitan Police sta valutando le segnalazioni di due parlamentari laburisti
GERMANIA
13 ore
Trovati cinque cadaveri all'interno di un'abitazione
Il fatto è avvenuto a Königs Wusterhausen, a sud di Berlino: si tratta di due adulti e tre bambini
Stati Uniti
21 ore
Incriminati i genitori del killer di Oxford
La scuola li aveva convocati per esprimere alcune preoccupazioni. Irreperibili per alcune ore, sono stati arrestati
Italia
1 gior
Si spengono i riflettori sul piccolo Eitan. Dopo 84 giorni è tornato a casa
La famiglia: «Ora ha bisogno di serenità e tranquillità per affrontare un percorso di recupero delicato»
Regno Unito
1 gior
Avevano torturato un bimbo fino alla morte, condannati
Arthur Labinjo-Hughes aveva solo sei anni. Il padre con la fidanzata gli hanno fatto subire «crudeli abusi»
GERMANIA
1 gior
Il picco delle terapie intensive è previsto per Natale
«Non si può perdere tempo, non bisogna perdere neppure un giorno» secondo il presidente del Robert Koch Institut
SUDAFRICA
1 gior
La quarta ondata si muove più velocemente delle precedenti
L'incidenza dei ricoveri dei bambini sotto i cinque anni di età è inferiore solamente a quella degli over 60
STATI UNITI
1 gior
Nove colpi di pistola ad un disabile, licenziato un agente di polizia
Il 61enne in sedia a rotelle brandiva un coltello, e si stava recando in un centro commerciale
Francia
1 gior
Si candida come presidente: YouTube lo oscura e i media lo denunciano
Il saggista di estrema destra ha violato i diritti di autore e d'immagine. In totale potrebbe dover pagare 400'000 euro
MONDO
1 gior
«Omicron aveva già fatto il giro del mondo»
La virologa dell'università di Berna Hodcroft: «Le restrizioni servono solo a prendere tempo»
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile