keystone-sda.ch / STF (SERGEY DOLZHENKO)
Il premier polacco Mateusz Morawiecki ha criticato aspramente le proteste in tutto il paese contro le limitazioni all'aborto.
POLONIA
27.10.20 - 13:410
Aggiornamento : 15:23

Aborto, il premier chiama l'esercito contro le manifestazioni

Mateusz Morawiecki esprime timore per l'escalation della tensione sociale

VARSAVIA - Il premier polacco Mateusz Morawiecki ha criticato aspramente le proteste in tutto il paese contro le limitazioni all'aborto, annunciando una dura risposta «ad atti di barbarie, vandalismo e alle aggressioni».

Morawiecki ha chiesto l'aiuto dell'esercito, con una delibera pubblicata sulla Gazzetta ufficiale. In un dichiarazione diffusa su YouTube, il premier esprime timore per l'escalation della tensione sociale e si rivolge alla «saggezza della maggioranza silenziosa» chiedendo di rispettare le misure della pandemia.

La promotrice delle proteste: «Non ci fate paura» - «Non ci fate paura con l'esercito per le strade: se serve, il lockdown lo faremo noi». Marta Lempart, dell'organizzazione femminile "Lo sciopero delle donne", risponde così al premier polacco, che ha chiesto l'aiuto dei militari per fronteggiare le proteste in corso in Polonia contro le forti restrizioni sull'aborto.

Lempart ha invitato i polacchi a protestare da giovedì scorso, dopo la decisione della Corte costituzionale sull'interruzione di gravidanza, ora vietata anche in caso di gravi malformazioni del feto. Quarantuno anni, legale, nota per le proteste in difesa del diritto all'aborto già dal 2016, quando organizzò la marcia del "lunedì nero", ora esorta tutte le donne polacche alla mobilitazione, con un'astensione dal lavoro prevista per mercoledì.

Venerdì è annunciata invece una manifestazione nazionale, di uomini e donne, a Varsavia. «La nostra in fondo è una lotta per la libertà, il diritto all'aborto è diventato il simbolo di questa», spiega Lempart intervistata dal sito Onet.pl.

«Dobbiamo mandare via questo governo», aggiunge. «Vogliamo una Polonia per tutti, dove valga l'uguaglianza dei diritti, dove viga il diritto legale all'aborto, e il diritti al matrimonio per ogni coppia» spiega l'attivista, che si dice a sua volta sorpresa del forte seguito riscosso dalle sue iniziative, sostenute in particolare di tanti giovani e dai sindacati.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
GERMANIA
2 ore
Presunta presa d'ostaggi su un autobus: un arresto
Durante l'operazione è stato chiuso un tratto dell'autostrada A9
STATI UNITI
4 ore
Dopo il viaggio nello spazio «ciascuno di noi è cambiato»
La vista sulla Terra dalla Crew Dragon «crea davvero dipendenza»
FRANCIA
6 ore
Diffuso online il certificato Covid di Macron
...con tanto di nome, cognome, e altre informazioni private
STATI UNITI
9 ore
«Il mondo è diviso, siamo sull'orlo del baratro»
L'allarme del segretario generale dell'Onu Guterres. E Biden assicura: «Non cerchiamo una nuova Guerra fredda»
AFGHANISTAN
11 ore
Nel nuovo governo afghano non c'è l'ombra di una donna
Non sono state mantenute le promesse alla vigilia della presa del potere: «Potremmo aggiungerle in un secondo momento»
RUSSIA
13 ore
«Quest'elezione equivale ad insultare i cittadini»
Navalny e i suoi alleati, ma non solo, hanno accusato il partito di Putin di aver «falsificato» il voto
UNIONE EUROPEA
14 ore
«Fu la Russia a uccidere Litvinenko»
Lo sostiene la Corte europea per i diritti dell'uomo, ad avvelenare l'ex-KGB con il polonio «agenti dello Stato russo»
Messico
16 ore
Frustati e caricati con i cavalli, i metodi di repressione migratoria
La portavoce della Casa Bianca: «un'inchiesta verrà aperta». Non è chiaro se ci saranno delle conseguenze per gli agenti
MONDO
19 ore
Cibi a rischio col cambiamento climatico
Iniziano a scarseggiare determinati prodotti alimentari a causa delle problematiche legate al clima.
GERMANIA
1 gior
Uccide commesso che non lo aveva servito perché senza mascherina
Una volta arrestato, il 49enne ha ammesso di aver agito per la rabbia causata dal rifiuto
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile