keystone-sda.ch (Mauro Scrobogna)
Approvata la mozione per la proroga dello stato di emergenza fino al 15 ottobre.
ITALIA
28.07.20 - 21:050
Aggiornamento : 23:39

Stato di emergenza fino al 15 ottobre, il Senato approva

«La proroga è inevitabile» aveva dichiarato in aula il premier Giuseppe Conte

ROMA - Il Senato italiano ha approvato questa sera la mozione della maggioranza che proroga lo stato di emergenza fino al 15 ottobre con 157 "sì". Questo termine dovrebbe rappresentare la data di scadenza dell'emergenza legata al Covid-19 in Italia.

Il Senato ha approvato la risoluzione con 157 voti a favore, 125 contrari e 3 astenuti. Alla fine si è trattato di un compromesso tra la linea più dura, che propendeva per la proroga al 31 ottobre e chi, anche in maggioranza, avrebbe preferito fissarne la fine al 30 settembre.

Tale proroga non è «una torsione autoritaria», ma una misura «legittima e inevitabile perché il virus continua a circolare», ha detto oggi il premier italiano Giuseppe Conte, dopo che nel pomeriggio aveva sostenuto questa misura, dicendosi favorevole alla risoluzione della maggioranza e non a quella dell'opposizione.

Il centrodestra, con Lega, Forza Italia e Fratelli d'Italia, si è opposto, con il leader leghista Matteo Salvini che nel pomeriggio ha chiamato il capo dello Stato italiano Sergio Mattarella per manifestare il suo «sconcerto» e la sua preoccupazione.

«La proroga è inevitabile» sulle basi «di valutazioni squisitamente, vorrei dire meramente tecniche», aveva aggiunto il premier italiano. Il Comitato tecnico scientifico (Cts) ha segnalato che «sebbene la curva di contagi e l'impatto sul Ssn si siano notevolmente ridotti, ed è un dato che ci rinfranca, i numeri registrati dicono che il virus continua a circolare nel Paese. E la situazione internazionale resta preoccupante e ciò che accade nei Paesi a noi vicini ci impone un'attenta vigilanza», aveva indicato.

«Con la proroga dello stato di emergenza continueremo a mantenere in efficienza quel sistema di misure che rendono il nostro Paese più sicuro a beneficio degli italiani ma anche degli stranieri che vogliano visitare il Paese. La scelta di prorogare lo stato di emergenza non può ritenersi lesiva della nostra immagine all'estero. Non vi è affatto questo rischio, anzi, è vero il contrario. L'Italia è vista da tutti come un Paese sicuro proprio grazie al sistema di monitoraggio e precauzione» messo in campo, aveva poi sostenuto Conte.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
ITALIA
1 ora
«Ci aspettano settimane non facili»
Il numero dei contagi in Italia è nuovamente in crescita. Tra oggi e domani la firma al nuovo Dpcm
UNIONE EUROPEA
2 ore
Obsolescenza programmata? La riparazione è ora un diritto
Entra oggi in vigore nell'Ue il "Diritto alla riparazione" per i consumatori
REGNO UNITO
3 ore
È positivo alla variante brasiliana, ma non si sa chi sia
Almeno sei casi rilevati nel Regno Unito: tre in Inghilterra e tre in Scozia
MYANMAR
4 ore
Aung San Suu Kyi riappare dopo un mese: «Sta bene»
L'ex "consigliera di Stato" birmana è comparsa in collegamento video in tribunale. Per lei nuove accuse.
STATI UNITI
6 ore
Andrew Cuomo si difende: «Erano solo atteggiamenti scherzosi»
«Capisco però che i miei commenti possano essere stati insensibili» ha dichiarato il governatore
VIDEO REPORTAGE
STATI UNITI
7 ore
Brooklyn affossato dalla crisi figlia del Covid: «Niente sarà più come prima»
La situazione è drammatica per i commerci locali, racconta Amir, un ristoratore di Park Slope
STATI UNITI
16 ore
«Chi lo sa, potrei anche tornare per batterli una terza volta»
Così Donald Trump apre al 2024 al termine di una Conferenza dei conservatori che lo ha incoronato come numero uno
EUROPA
19 ore
Tampone obbligatorio per i frontalieri, tensione tra Germania e Francia
L'area della Mosella è considerata ad alto rischio dai tedeschi, che chiedono più restrizioni
BIRMANIA
23 ore
«Il Myanmar è come un campo di battaglia», almeno diciotto i morti
L'ONU ha condannato la repressione, invitando i militari a non intervenire contro i manifestanti pacifici
MILANO / SVIZZERA
1 gior
In sedici a fare festa in appartamento, otto sono svizzeri
La polizia è intervenuta in via Napo Torriani, vicino alla stazione Centrale, dopo la segnalazione per schiamazzi
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile