Depositphotos (GrinPhoto)
Botta e risposta tra Londra e Mosca sulle presunte interferenze della Russia.
REGNO UNITO / RUSSIA
21.07.20 - 12:370

Londra accusa: «Siamo nel mirino di Mosca»

Il Cremlino respinge le accuse: «La Russia non si è mai intromessa nei processi elettorali di nessun Paese»

Il rapporto della Commissione Intelligence e Sicurezza della Camera dei Comuni attacca però anche il governo britannico

LONDRA - La Gran Bretagna è «uno dei principali obiettivi della Russia» per il suo ruolo centrale nella «lobby occidentale anti-Mosca» e per la sua vicinanza con gli Usa.

Lo sostiene un rapporto del Comitato britannico di Intelligence e Sicurezza pubblicato oggi che chiede al governo di Londra «un'azione immediata» per aiutare i servizi a fermare questo «abile avversario».

Il rapporto della Commissione Intelligence e Sicurezza della Camera dei Comuni, riporta la Bbc, accusa inoltre il governo di Londra di «accogliere a braccia aperte» gli oligarchi russi. Downing Street è stata accusata di aver ritardato l'uscita del rapporto per non condizionare le elezioni di dicembre. Alla presentazione dell'inchiesta oggi uno dei membri del comitato, Kevan Jones, ha ribadito le critiche al premier Boris Johnson che, ha detto, «non aveva ragioni per ritardarne l'uscita».

Il Cremlino respinge le accuse - Il Cremlino respinge le accuse d'interferenza nella politica britannica. Commentando il rapporto della commissione Intelligence della Camera dei Comuni, il portavoce di Putin, Dmitri Peskov, ha dichiarato che «la Russia non si è mai intromessa nei processi elettorali di nessun Paese del mondo, né negli Stati Uniti né nel Regno Unito né in altri Paesi».

«Noi - ha proseguito Peskov - non lo facciamo e non tolleriamo quando altri Paesi cercano d'interferire nelle nostre questioni politiche. Anche se questo rapporto conterrà alcune effimere accuse, già ora scommetto che esse saranno basate sul nulla, saranno di nuovo delle accuse infondate».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
FOTO
ITALIA
8 ore
"No green pass", nervi tesi a Milano
Cortei, proteste, slogan e qualche scontro con le forze dell'ordine. Migliaia di persone in piazza
STATI UNITI
9 ore
No vax, metà degli agenti di Chicago rischia lo stipendio
La disputa nata tra la linea dura promossa dalla sindaca e i sindacati contrari all'obbligo di mostrare il certificato
FOTO
Italia
14 ore
Proteste contro il fascismo, «è un attacco alla dignità di tutto il Paese»
Centro-sinistra e sindacati chiedono che venga rivista la Costituzione italiana con nuove riforme
Regno Unito
15 ore
Accoltellamento David Amess, «è terrorismo»
L'uomo arrestato figurava tra le persone ritenute a rischio radicalizzazione
STATI UNITI
22 ore
No, l'ivermectina non cura il Covid. Ecco il perché
L'Infectious Diseases Society of America ha pubblicato un'infografica per far chiarezza. E il verdetto non lascia dubbi
GERMANIA
1 gior
Non sei vaccinato? Non fai la spesa
In Assia ogni rivenditore potrà scegliere se far rispettare la regola del 2G o del 3G
REGNO UNITO
1 gior
«Sono scioccato, era un amico e un uomo gentile»
Il premier ha commentato l'aggressione che ha portato alla morte del suo collega di partito Amess
REGNO UNITO
1 gior
Essex, deputato accoltellato a morte da uno sconosciuto
David Amess, 69 anni, è stato colpito più volte dal suo aggressore. La polizia ha già arrestato un 25enne
LE FOTO
ITALIA
1 gior
«No Green Pass!», «Libertà!», in seimila a protestare al porto di Trieste
Nonostante i disagi, per il momento le operazioni portuali proseguono, ha confermato il Presidente della regione
AFGHANISTAN
1 gior
Tre esplosioni in moschea, un'altra strage di sciiti
Un altro massacro tra i fedeli sciiti: la preghiera del venerdì è ormai nel mirino dei terroristi
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile