Immobili
Veicoli
keystone-sda.ch / STF (Matt Slocum)
STATI UNITI
01.07.20 - 21:090

C'è un gruppo di repubblicani vicini a George W. Bush che sostiene Joe Biden

E vuole mobilitare i repubblicani delusi dall'operato di Donald Trump: «Il partito ora è un culto della personalità»

WASHINGTON D.C. - Un gruppo di ex dirigenti dell'amministrazione e della campagna di George W. Bush ha lanciato un nuovo super Pac (un comitato politico che raccoglie fondi per un candidato) per mobilitare i repubblicani delusi a favore del candidato democratico alla Casa Bianca Joe Biden.

Il gruppo, denominato "43 alumni for Biden", «cerca di unire e mobilitare una comunità di elettori storicamente repubblicani che sono costernati e delusi dal danno fatto alla nostra nazione dalla presidenza di Donald Trump», si legge nel loro comunicato.

Si tratta dell'ultimo esempio degli sforzi di repubblicani anti-Trump per impedire la sua rielezione. Secondo la Cnn, al Pac hanno aderito già circa 200 ex di Bush.

Karen Kirksey, direttrice del comitato, ha spiegato che l'endorsement di Biden non è "necessariamente in pieno sostegno della sua agenda politica ma piuttosto in pieno accordo con l'urgente necessità di ripristinare l'anima di questa nazionale", espressione quest'ultima diventato un refrain della campagna dell'ex vicepresidente.

«Per quattro anni abbiamo assistito con grave preoccupazione mentre il partito che abbiamo amato si è trasformato in un culto della personalità che assomiglia poco al partito di Lincoln e Reagan», ha detto la Kirksey.

«Una volta eletto, non vediamo l'ora di lavorare in modo bipartisan attraverso un dibattito civile e animato su molte questioni importanti che gli americani hanno di fronte oggi e per i decenni a venire», ha aggiunto.
 
 

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
ITALIA
41 min
Quirinale, i "bookmaker" oggi dicono Casini
L'ex presidente della Camera parte in pole. Il centrodestra compatto su Sabino Cassese? Alle 11 via al quarto scrutinio
TAGIKISTAN
3 ore
Isolati dal mondo, i pamiri temono per la loro incolumità
Vivono in una regione del Tagikistan, e da novembre sono stati tagliati fuori dal mondo
UCRAINA / GERMANIA
11 ore
5000 elmetti all'Ucraina: «E poi che altro ci manderanno? Dei cuscini?»
Il sindaco di Kiev pensa che l'offerta di Berlino non sia altro che «uno scherzo»
GERMANIA
15 ore
Odio, crimine, violenza: ora Telegram rischia grosso
È in arrivo una stretta a livello politico: o i proprietari vanno incontro alle autorità, o rischiano il divieto totale
ITALIA
18 ore
Quirinale, anche la terza fumata è nera
Alla terza votazione, il presidente della Repubblica uscente ha ricevuto 125 voti. Da domani si abbassa il quorum.
ITALIA
21 ore
Berlusconi sempre in ospedale (e di pessimo umore)
Pochissime le visite, ma segue gli sviluppi dell'elezione del presidente della Repubblica
FRANCIA
1 gior
Quel triangolo viola voluto dal Reich
La storia di Simone Arnold e della sua famiglia, per far luce sulle persecuzioni tedesche dei testimoni di Geova
MEDIO ORIENTE
1 gior
La neutralità della "Svizzera dell'Arabia" è sotto attacco
L'Oman si definisce neutrale, e intende tentare di risolvere qualsivoglia conflitto con colloqui di pace e diplomazia
GERMANIA
1 gior
Diversi governi hanno sfruttato la pandemia per opprimere i diritti umani
«Molti leader hanno usato la pandemia di Covid-19 come pretesto per ridurre la supervisione e la responsabilità»
ITALIA
1 gior
Quirinale, niente di fatto anche oggi
Le schede bianche sono state la costante anche della seconda votazione
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile