Keystone
L'immagine satellitare in cui si vede il treno del leader nordcoreano presso la stazione di Wonsan.
Politica
27.04.20 - 17:110

Kim Jong-un, la nebbia resta fitta

Il leader ha ringraziato i lavoratori di Wonsan attraverso i media. Le voci sulle sue condizioni però non si placano

PYONGYANG - La cortina di mistero attorno alle condizioni di Kim Jong-un non si dirada. Il leader nordcoreano non si mostra in pubblico da settimane e nonostante il messaggio di gratitudine inviato oggi ai lavoratori impegnati nella costruzione del resort turistico di Wonsan - diffuso dagli organi di stampa statali - e le rassicurazioni da parte di Seul, le voci continuano a rincorrersi.

Secondo quando dichiarato alla Cnn da Thae Yong-ho, un ex diplomatico di Pyongyang ora eletto al parlamento sudcoreano, l'assenza prolungata del leader - che il 15 aprile non ha preso parte al "giorno del Sole", in cui si celebra il compleanno del nonno Kim Il-sung - suggerisce «qualche genere di impedimento fisico».

Stando ad alcune immagini satellitari, Kim Jong-un potrebbe trovarsi proprio a Wonsan. Il suo treno è stato fotografato nella stazione del compound. Ma anche su questo aspetto l'ex funzionario frena: «Potrebbe essere un diversivo. Il Governo invia spesso i suoi treni in diverse località del Paese, sapendo che viene visto dai satelliti».

Si tratta in ogni caso di supposizioni. Anche secondo Thae Yong-ho, la maggioranza delle voci che circolano difficilmente si rivelano affidabili, considerata la segretezza del regime di Pyongyang. «Le uniche persone che potrebbero dare conferma sul suo vero stato di salute sono la moglie o la sorella».

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
miba 1 anno fa su tio
Quante (e probabilmente false...) speculazioni: tutto al condizionale e niente di certo ed affidabile.... Si vede che gli scoop relativi al covid19 cominciano a scarseggiare....
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
STATI UNITI
1 ora
Qualcuno ha giocato con la pistola di Baldwin
Dei membri della troupe avevano usato proiettili veri per divertirsi fuori dal set. Lo ha scoperto la polizia
CANADA
3 ore
Container in mare e fiamme, è allarme tossico
Le acque burrascose hanno fatto perdere dei container alla nave, sulla quale è poi scoppiato un incendio
STATI UNITI
6 ore
«Non puntare mai un'arma di scena contro un altro essere umano»
Alec Baldwin non avrebbe dovuto avere sotto tiro qualcuno, secondo l'esperto di armi sui set Bryant Carpenter
COLOMBIA
7 ore
Arrestato il nuovo Escobar
«La più grande operazione del secolo» in Colombia. In manette il narcotrafficante Usuga
STATI UNITI
23 ore
Era compito di una ventenne al primo incarico controllare le armi sul set
La ragazza è la figlia del celebre armaiolo Thell Reed, famoso ad Hollywood.
MADAGASCAR
23 ore
Dai cambiamenti climatici alla carestia
Il sud del Madagascar è interessato da anni dalla siccità, che costringe gli abitanti a nutrirsi di cactus e cavallette.
AUSTRIA
1 gior
Lockdown all'austriaca, per i non vaccinati
Il governo di Vienna valuta future restrizioni. Ma non per tutti i cittadini
MONDO
1 gior
«Questo messaggio ti infastidisce?»
Tinder introduce due nuovi filtri. E le segnalazioni di molestie aumentano del 46 per cento
STATI UNITI
1 gior
Alec Baldwin è «scioccato» dalla tragedia sul set
Nuovi particolari sull'incidente in cui ha perso la vita la direttrice della fotografia Halyna Hutchins
SUD AFRICA
1 gior
Poliziotta fa strage di parenti per intascare i soldi dell'assicurazione
A processo l'agente che tra il 2012 e il 2017 ha ingaggiato dei sicari per uccidere sei suoi parenti.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile