keystone-sda.ch / STF (Zsolt Czegledi)
In Italia i casi di contagio complessivi sono al momento 283.
ITALIA
25.02.20 - 11:300
Aggiornamento : 15:29

«Focolaio nato perché un ospedale non ha rispettato i protocolli»

Scontro tra il presidente del Consiglio italiano Giuseppe Conte e i governatori delle regioni del Nord

ROMA / MILANO - L’emergenza coronavirus viaggia ormai anche sui nervi della politica italiana. Nelle ultime ore si è innescato un vero e proprio scontro a distanza tra Roma e le regioni del Nord, con il presidente del Consiglio Giuseppe Conte che ha minacciato di «contrarre le prerogative dei governatori».

Al momento in Italia ci sono due focolai del virus “Covid-19” «che cerchiamo di contenere con misure draconiane». E uno di questi - ha detto Conte in diretta a Frontiere su Rai 1 - «è nato complice di un ospedale che non ha osservato determinati protocolli». I casi in tutto il Paese sono nel frattempo schizzati a 283.

Non si è fatta attendere la risposta di Attilio Fontana. Il presidente della Regione Lombardia ha parlato di una proposta «irricevibile e, per certi versi, offensiva», aggiungendo: «Parole in libertà che mi auguro siano dettate dalla stanchezza dalla tensione di questa emergenza». Il capogruppo leghista alla Camera Riccardo Molinari - scrive Open - ci è andato giù ancora più duro, parlando di un’idea «quasi da fascista».

Nella tarda serata di ieri, Palazzo Chigi ha però provato a ricucire lo strappo dicendosi «pienamente soddisfatto» della collaborazione con le Regioni del Nord interessate dall’emergenza coronavirus. «Il coordinamento tra i vari livelli istituzionali funziona molto bene ed è fondamentale per riuscire a contenere nel migliore dei modi quest’emergenza. Così è stato a oggi e così dovrà essere anche in futuro con tutte le regioni, con le quali bisogna essere pronti a creare iniziative ancor più coordinate laddove necessario», si legge in una nota della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

«Attacco ignobile» - Questa mattina anche l’assessore al Welfare lombardo Giulio Gallera ha risposto alle parole di Conte. Intervenendo alla trasmissione Agorà su Rai 3 ha parlato di «attacco ignobile» e «totale incapacità», definendo il “premier” una «persona ignorante». «Noi veniamo in maniera ignobile attaccati da un presidente del Consiglio che, non sapendo di cosa parla, dice che noi non seguiamo i protocolli, quando Regione Lombardia i protocolli non solo contribuisce a livello nazionale a realizzarli, ma li segue in maniera puntuale», ha sottolineato Gallera.

La mappa della diffusione del coronavirus nel mondo

TOP NEWS Dal Mondo
STATI UNITI
6 ore
Perché è importante che Robinhood stia pensando alla quotazione in borsa
L'app che nel 2020 ha sconvolto Wall Street potrebbe valere più di 30 miliardi, ma non è finita lì
FOTO
ITALIA
6 ore
Un nuovo tesoro a Pompei, e dalla terra sbuca un carro splendido
Si tratta di un cocchio da parata con decorazioni incredibili e che è salvo per un soffio
FOTO
ITALIA
7 ore
Nell'ultimo sabato in giallo, sui Navigli di Milano scatta il rave
Grande movimento, ma anche tanti controlli, nell'ultimo fine settimana prima che la Lombardia torni arancione
FOTO
BIRMANIA
8 ore
Manifestante uccisa da un colpo esploso dalla polizia birmana
Continua l'uso indiscriminato della forza da parte degli agenti per sedare i cortei di protesta in diverse città
ITALIA
11 ore
Sardegna prima in zona bianca: «Ma non è un "liberi tutti"»
Palestre e cinema aperti. L'assessore regionale alla Sanità, però, mette in guardia da un'eccessiva rilassatezza.
FOTO
FRANCIA
11 ore
All'asta un Van Gogh che non avete mai visto
“Scène de rue à Montmartre” era rimasto nascosto in una collezione privata e ci si aspetta sia venduto per milioni
STATI UNITI
14 ore
Vaccini anti Covid: picchi da record per le azioni dei produttori
Moderna e AstraZeneca hanno conosciuto i valori più alti degli ultimi cinque anni. Pfizer ci è andata vicina.
ITALIA
15 ore
«Truffa» milionaria ai danni di un imprenditore arabo: 42enne svizzero arrestato a Venezia
L'operatore finanziario avrebbe sottratto 126 milioni di euro. Era latitante.
BRASILE
18 ore
Il Brasile di fronte alla quarta ondata
L'OMS: «Che sia un monito per tutto il mondo, la pandemia non è finita e ogni rilassamento è pericoloso»
RUSSIA
19 ore
Dzerzhinsky non tornerà davanti al quartier generale dell'intelligence russa
È stato cancellato il referendum sul ripristino del monumento dedicato al fondatore del KGB
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile