keystone-sda.ch / STF (MICHAEL REYNOLDS / POOL)
STATI UNITI
19.12.19 - 10:460

Trump sotto impeachment. Cosa succede ora?

La palla passa ora al Senato. In caso di condanna, il presidente sarebbe rimosso. Ma il fronte repubblicano pare granitico

WASHINGTON - Mercoledì 18 dicembre, Donald Trump è diventato il terzo presidente degli Stati Uniti a essere messo sotto impeachment dopo Andrew Johnson nel 1868 e Bill Clinton nel 1998. La Camera ha avviato formalmente il processo, approvando i due capi d’imputazione: abuso di potere e ostruzione al Congresso. La palla ora passa al Senato, che sarà chiamato a pronunciarsi il mese prossimo e dove Trump può contare sulla maggioranza dell’elefantino.

Il procedimento, stando a quanto fatto sapere dai leader della Camera alta, non dovrebbe iniziare prima del 6 gennaio. Il fronte fra i due schieramenti si è già fatto infuocato. Negli scorsi giorni, il leader della maggioranza McConnell ha sbattuto la porta in faccia alle richieste del capogruppo democratico Chuck Schumer, che chiedeva di chiamare altri funzionari dell’amministrazione a testimoniare. «Non è compito del Senato cercare disperatamente i modi per arrivare a una condanna», ha affermato il senatore del Kentucky.

In risposta, la speaker della Camera, Nancy Pelosi, ha annunciato che i due articoli approvati saranno inviati al Senato solo quando ci saranno garanzie di un processo equo.

Se la Camera alta del Congresso dovesse pronunciarsi a favore della condanna, Trump sarebbe rimosso dall’incarico. Considerato lo scenario, l’ipotesi sembra tuttavia remota. Un eventuale verdetto di colpevolezza necessita di un quorum dei due terzi e i repubblicani detengono la maggioranza in Senato con 53 seggi (45 i democratici, due gli indipendenti). E su questo il tycoon fa cieco affidamento: «Il Partito Repubblicano non è mai stato così unito», ha affermato durante il suo ultimo comizio a Battle Creek, tenuto proprio in concomitanza del dibattito di ieri al Campidoglio.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Lucadue 1 anno fa su tio
In tutta questa storia, i democratici stanno facendo un'inchiesta sulla presunta inchiesta che Trump avrebbe fatto fare su Biden in Ucraina. Nessun risultato di questa inchiesta è mai stato pubblicato. Andrà a finire che il buon Donald tirerà fuori l'asso dalla manica al momento giusto, e vincerà le elezioni.
sedelin 1 anno fa su tio
grazie, noi pochi ma buoni ;-)
sedelin 1 anno fa su tio
@sedelin @dioneus
miba 1 anno fa su tio
Nel nostro bel cantone ci sono ancora persone oggettive che pur di sostenere il paranoico fanno arrampicate sui vetri, affermando che tutti quelli che la pensano diversamente sarebbero sinistri, frustrati ecc ecc. Che sia affetto da egocentrismo e demenza senile lo sanno anche i paracarri come è pure ampiamente dimostrato che è a tutti gli effetti un mafioso (già dimenticato che ha fatto prendere nomi di tutti quelli che gli hanno votato contro all'ONU per poi minacciare sanzioni/ritorsioni?). È inoltre il delinquente che ha coperto/protetto un altro delinquente, alias Mohammed Bin Salman, per l'omicidio di Kashoggi e con il delinquente saudita ha ottimi rapporti in funzione delle forniture di armi che servono a massacrare bambini nello Yemen. Ha riconosciuto Gerusalemme perché le lobby ebraiche negli USA sono quelle che dicono a Trump quello che deve e quello che non deve fare (Jared Kushner non vi dice niente?). Vorrei infine ricordarvi, ma penso lo sappiate, che la politica degli esportatori della democrazia nel mondo è pilotata, oltre che dalle lobby ebraiche, anche dalle lobby delle armi e dai grossi gruppi finanziari oltre che dai vari "banchieri" (Rockefeller, Morgan, Rothschild, ecc ecc, tutti rigorosamente facenti parte delle lobby ebraiche). Gli Stati Uniti sono una grande nazione che però non merita di avere un presidente-bamboccio del genere.....
robi82 1 anno fa su tio
@miba Bravo! Egocentrico, e che manca quasi totale rispetto per la pesona, vero. A volte imbarazzante quando usa Twitter. Però ha fatto più lui in quasi 3 anni che il grande Obama in 8! Parliamoci chiaro sono quasi 3 anni che lo vogliono fare fuori. Le hanno provate "quasi" tutte. Manca il 25th Amendment...sotto con quello. Perchè fino ad ora i Democratici hanno fatto solo figura.
Zico 1 anno fa su tio
La Pelosi per processo equo intende 'solo se condannato già prima del processo' questo per lei è equità.
MIM 1 anno fa su tio
ah ah ah ah i democratici avranno una lezione che ricorderanno a lungo
Bayron 1 anno fa su tio
@MIM Esattamente!!
sedelin 1 anno fa su tio
forse salverà il suo smisurato potere, intanto buona parte dei cittadini di tutto il mondo si sono svegliati alla triste verità, quella di un arrogante, egocentrico bambino viziato rimasto ignorante.
flowerking 1 anno fa su tio
@sedelin Ha parlato (o meglio ha digitato) il professore...!
MIM 1 anno fa su tio
@sedelin A Trump interessano gli elettori del suo paese. Del parere di chi si considera migliore degli altri, che non sa cosa sia una democrazia e che ha un vocabolario farcito di insulti non lo toccano minimamente.
Bayron 1 anno fa su tio
@sedelin Ma perché persisti di dare del tuo agli altri?
dino 1 anno fa su tio
@sedelin Un altro sinistroide del xxxx. Come ci sono cittadini come te ci sono anche gli altri, sei solo un pelosi nostrano... pensa che farà altri 4 anni!!
robi82 1 anno fa su tio
@sedelin Non avrà le capacità comunicative di Clinton o Obama, ma sicuramente ha e sta facendo molto per l'America. Più di Obama. Bello vedere che quello che è stato ritenuto costituzionale o a norma di legge per Obama non lo è per presidente Trump.
Dioneus 1 anno fa su tio
@sedelin Concordo e sottoscrivo. Ma una sacca di ciechi continua a resistere, come si vede anche qua su Tio ;)
sedelin 1 anno fa su tio
@Dioneus grazie, noi pochi ma buoni ;-) e con vista acuta :-D
Bayron 1 anno fa su tio
@MIM Hai ragione ma in questo mondo è pieno di persone frustrate....
Dioneus 1 anno fa su tio
@Bayron Vero, fai qualcosa per te stesso carissimo ;)
Bayron 1 anno fa su tio
@flowerking Concordo
sedelin 1 anno fa su tio
@flowerking grazie :-) e l'allievo ha un argomento da esporre?
MIM 1 anno fa su tio
Ne uscirà più forte di prima
streciadalbüter 1 anno fa su tio
Trump é uno dei migliori presidenti che gli USA abbiano mai avuto.Per questo i democratici vogliono eliminarlo( prima delle elezioni del 2010).
Thor61 1 anno fa su tio
@streciadalbüter Infatti!! Basta vedere chi sono i commentatori contro Trump, sono TUTTI dei sinistri, "Amanti" della "Democrazia", cioè la LORO democrazia!!! Se solo potessero farlo, gli altri che non la pensano come loro sarebbero già stati fucilati o al gabbio!!! Saluti e Buone Feste (Se le festeggi ovviamente) ;o))))
robi82 1 anno fa su tio
@streciadalbüter Verissimo alla faccia dei Democratici perdenti. 2020 avrà il mio voto! Questo è uno che dice quello che deve dire senza peli sulla lingua. Grande...a volte vorrei un po' di rispetto per la persona. In Svizzera vorrei avere dei politici così...con EU!
Dioneus 1 anno fa su tio
@streciadalbüter ahahahahahahahah
Dioneus 1 anno fa su tio
Purtroppo non riusciranno a mandarlo a casa come merita. Ma nel dubbio, mi compro una bottiglia di buon whiskey
robi82 1 anno fa su tio
@Dioneus Ma vivi negli States per dire certe cose? O ti basi sul sentito in Europa/CH e quello che scrivono i giornali?
Dioneus 1 anno fa su tio
@robi82 Mi baso sui canali di informazione, quelli decenti, che non mi è permesso linkare su questa piattaforma. Tu ti informi? ;)
Fufabi 1 anno fa su tio
Che tristezza questi giochetti politici. I fatti non c'entrano nulla
Bayron 1 anno fa su tio
Non succede nulla perché in Senato saranno i DEM ad essere trombati. E grazie e questa pagliacciata, fortunatamente, Trump sarà Presidente per altri quattro anni!
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
AFGHANISTAN
2 min
La fuga di Ghani? Ha rovinato l'accordo con i talebani
Lo sostiene il rappresentante speciale Usa Zalmay Khalilzad
FOTO
Francia
1 ora
Personale sanitario: sospesi in 3'000 perché senza vaccino
L'entrata in vigore della misura ha generato diverse manifestazioni anti-pass. Decine le richieste di dimissioni
Francia
4 ore
Temporali nel sud, nove morti
Nonostante le condizioni meteorologiche avverse, in molti avevano comunque deciso di andare al mare
MALI / FRANCIA
5 ore
È stato neutralizzato il capo jihadista Al-Sahrawi
Al-Sahrawi era a capo dello Stato islamico del Gran Sahara, sulla sua testa c'era una taglia da 5 milioni
VATICANO
5 ore
Papa Francesco, i cardinali No Vax...e quello infetto
Bergoglio ha dichiarato che si tratta di una minoranza e che «bisogna aiutarli», poiché «hanno paura»
STATI UNITI
6 ore
Assume un killer per farsi uccidere, ma sopravvive
Un legale della Carolina del Sud voleva che il figlio incassasse l'assicurazione sulla vita da 10 milioni
STATI UNITI
16 ore
Bambini affetti da Covid-19, è boom a settembre
Rari i ricoveri, ma gli esperti mettono in guardia: «Bisogna studiare le conseguenze a lungo termine»
ITALIA/SVIZZERA
18 ore
L'accoltellatore di Rimini «a carico» della Svizzera?
Il governo italiano chiede a Berna di accogliere il somalo che ha aggredito quattro donne e un bambino, sabato sera
FRANCIA
19 ore
Gli attacchi del 13 novembre? «Quella sera abbiamo fallito»
La parola agli imputati: c'è chi ha ribadito di essere estraneo alla vicenda e chi ha ammesso il proprio ruolo.
ITALIA
20 ore
Green Pass obbligatorio per andare al lavoro, tutto quello che sappiamo
La misura potrebbe essere approvata già domani ed entrare in vigore a inizio ottobre, oggi Draghi incontra i sindacati
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile