keystone-sda.ch / STF (Evan Vucci)
STATI UNITI
14.12.19 - 08:540

Le tasse di Trump sotto la lente della Corte Suprema

Per la Casa Bianca un presidente in carica ha il diritto di non svelare le proprie informazioni finanziarie

di Redazione
ats ans

WASHINGTON - La Corte Suprema americana esaminerà il caso delle tasse di Donald Trump. Il presidente americano ha chiesto ai saggi di mantenere segrete le sue dichiarazioni dei redditi, vietandone la diffusione.

Per la Casa Bianca un presidente in carica ha il diritto di non svelare le proprie informazioni finanziarie, godendo di una completa immunità. Una decisione della Corte Suprema al riguardo potrebbe arrivare durante le elezioni del 2020.

La Corte Suprema esaminerà quindi se Trump può bloccare o meno la diffusione delle sue informazioni finanziarie e fiscali, in una decisione storica che può fissare un precedente importante sui poteri di un presidente. Una decisione sul caso potrebbe arrivare in giugno, nel mezzo della campagna elettorale. Trump ha chiesto alla Corte Suprema di bloccare le richieste relative alle sue tasse avanzate dal Congresso ma anche dalle autorità di New York.

Il caso della tasse di Trump è un test anche per l'indipendenza della Corte Suprema, dominata da conservatori, inclusi due saggi decisi da Trump. In casi precedenti in cui la Corte Suprema è stata chiamata a esprimere la possibilità di un presidente di non fornire le prove e le informazioni richieste. I saggi si sono mostrati compatti senza spaccature "politiche".

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
LIBANO
1 ora
20 feriti negli scontri della notte a Beirut
I manifestanti hanno lanciato contro gli agenti pietre e altri oggetti
STATI UNITI
2 ore
«Quasi 300mila morti entro dicembre»
È la (nefasta) stima dei ricercatori dell'Universita di Washington che invitano la popolazione a usare la mascherina.
FOTO
LIBANO
2 ore
Beirut, ospedali già pieni per il Covid. Poi l'esplosione
Il Libano sta vivendo una grave crisi sanitaria. E il sistema era già sotto pressione a causa della pandemia
LIBANO
4 ore
Scattano le manette per il direttore del porto di Beirut
Hassan Koraytem è tra le 16 persone arrestate ieri nell'inchiesta sulle esplosioni che hanno devastato la capitale.
STATI UNITI
4 ore
Trump mette al bando TikTok: «Questioni di sicurezza nazionale»
Il presidente americano ha firmato un decreto che obbliga la cinese ByteDance a vendere le proprie partecipazioni.
MESSICO
5 ore
«Vorremmo solo sapere che stai bene»
Al momento ci sono ancora oltre 9mila persone scomparse nello stato messicano di Jalisco
FOTO
LIBANO
15 ore
Un esercito di volontari per ripulire Beirut dalle macerie
Viaggio attraverso la capitale libanese devastata in cerca della forza per tornare alla normalità
ITALIA
18 ore
Infermiere gli ruba la tessera del bancomat e fa acquisti per 7'000 euro mentre lui muore di Covid-19
È successo in un ospedale del Bergamasco, a scoprirlo le sorelle del defunto. In casa sua trovata la merce
FRANCIA
20 ore
Laboratori chiusi per ferie: e i tamponi chi li fa?
Anche chi lavora nel sanitario ha diritto alle ferie, ma c'è ora carenza di personale per effettuare i tamponi richiesti
LIBANO
23 ore
«È come se volessero che morissimo»
Gli investigatori hanno posto agli arresti domiciliari vari membri delle autorità portuali.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile