keystone
BOLIVIA
21.10.19 - 07:190

Schede scrutinate, Morales è in testa con il 45,3%

Se i risultati saranno confermati, il Presidente boliviano potrebbe aggiudicarsi il quarto mandato

LA PAZ - Se fossero confermati i risultati parziali delle elezioni presidenziali in Bolivia, Evo Morales potrebbe essere sulla strada per ottenere un quarto mandato. Con l' 83% dei voti scrutinati, l'ufficio elettorale ha riferito che Morales risulta in testa con il 45,3% dei voti, seguito dal rivale e predecessore Carlos Mesa, al 38,2%. Se uno dei due candidati non supera il 50% ci sarà un ballottaggio tra i primi due piazzati il 15 dicembre.

Nella sua prima reazione, stanotte il presidente uscente ha dichiarato: «Abbiamo ottenuto un altra vittoria elettorale», grazie «al fondamentale voto delle campagne, che è arrivato tardi a causa delle nevicate».

Dopo l'annuncio dei risultati preliminari dello spoglio, l'ex sindacalista "cocalero" ha parlato ieri sera a La Paz di «una nuova vittoria», e di «un quarto successo elettorale consecutivo». Senza fare allusione al possibile ballottaggio, Evo Morales ha assicurato che, a prescindere da tutto, «contiamo con la maggioranza assoluta sia alla Camera sia al Senato».

Dal canto suo, l'ex presidente centrista Carlos Mesa ha esordito: «Siamo al ballottaggio! Questo trionfo lo dobbiamo alla lucidità del popolo boliviano e in particolare a tutte le persone, milioni di boliviani, che hanno deciso di votare per Comunidad Ciudadana».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
NUOVA ZELANDA
39 min
Neozelandesi stremati tornano a casa via mare
C'è chi non ne può più delle lunghe liste d'attesa, e ha affrontato dieci giorni di navigazione
MONDO
1 ora
Se «Facebook non vuole più essere Facebook»
Il colosso social prepara la svolta. Ne parliamo con Eleonora Benecchi, docente di Culture digitali dell'USI.
NORDEST EUROPEO
10 ore
Rubinetti russi agli sgoccioli in una Moldavia sempre più europea
Tra le autorità moldave e la società russa fornitrice di gas Gazprom è scontro totale per un aumento dei prezzi
MONDO
15 ore
Niente più fame nel mondo? Basterebbe il 2% del patrimonio di Elon Musk
Il direttore del Programma alimentare mondiale delle Nazioni Unite invita i più ricchi del pianeta a «farsi avanti»
STATI UNITI
18 ore
Di cosa è morto Brian Laundrie? L'autopsia non dà una risposta
La vicenda dei due giovani continua a far parlare di sé, e sono ancora molte le domande senza risposta
FOTO
ITALIA
21 ore
Perché un ciclone ha investito la Sicilia: «Il Mediterraneo è sempre più tropicale»
Cosa si pensa che ci sia dietro al nubifragio che ha devastato Catania e che potrebbe protrarsi fino al fine settimana
TURKMENISTAN
1 gior
Doppio zero. Perché il Covid in Turkmenistan non esiste?
Ufficialmente non sono mai stati registrati casi o decessi. Ma per alcune fonti i morti sarebbero almeno 25'000.
STATI UNITI
1 gior
Ergastolo? El Chapo ha richiesto un nuovo processo
La difesa del narcotrafficante si sta battendo in particolare contro le condizioni di detenzione ai tempi delle udienze
Stati Uniti
1 gior
Ecco perché transizione green non è sinonimo di sicurezza sul lavoro
Dalle miniere di cobalto agli impianti di riciclaggio, passando per i pescatori: i diritti umani nell'economia verde
REGNO UNITO
1 gior
Danni fino a 18 miliardi di sterline da nuove misure anti-Covid
Per questo motivo il governo Johnson non prende in considerazione il Piano B (nonostante quello A non stia funzionando)
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile