Keystone
John Bercow
REGNO UNITO
08.09.19 - 13:070

Brexit: i Tory vogliono la testa dello "speaker" Bercow

Con il suo "Order!" ha guadagnato notorietà internazionale, ma adesso è accusato di non essere imparziale

LONDRA - Con il suo “Order!” (“Ordine!) gridato alla volta dei colleghi deputati, il presidente della Camera dei Comuni britannica, John Bercow, è diventato un volto noto a livello internazionale in queste settimane di accesi dibattiti sulla Brexit. Dopo le prossime elezioni, però, potrebbe non essere più lui a guidare i lavori parlamentari.

Con una mossa che romperebbe le convenzioni vigenti, infatti, i Tory vorrebbero impedirne la rielezione per «l’abuso flagrante» che Bercow avrebbe fatto della sua posizione. Il ruolo dello “speaker” è di essere «un arbitro politicamente imparziale e indipendente» e di «proteggere la costituzione e supervisionare il comportamento della Camera» - ha sottolineato la ministra conservatrice del Commercio, Andrea Leadsom, come riporta la BBC -, ma questa settimana Bercow «ci ha delusi».

Il riferimento è alla gestione del dibattito sulla norma sostenuta dall’opposizione che dovrebbe permettere di bloccare una Brexit senza accordo d’uscita con l’Unione Europea. Permettendo di ricorrere a una procedura pensata per i dibattiti d’emergenza ( lo Standing Order Number 24) l’attuale presidente della Camera «non solo ha forzato le regole: le ha infrante», ha sottolineato Leadsom.

Analogamente a quanto avviene per i consiglieri federali in Svizzera, è convenzione che lo “speaker” della Camera sia sempre rieletto a meno che non sia egli stesso a dimettersi. John Bercow, 56 anni, ricopre questo incarico dal 2009 ed è stato rieletto nel 2015 e nel 2017. Era iscritto al partito conservatore, ma, come da convenzione, ha abbandonato i Tory per sottolineare la propria imparzialità.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
FOTO
STATI UNITI
2 min
Un'altra notte di scontri negli Stati Uniti
Vari agenti sono rimasti feriti, centinaia di persone sono state arrestate
STATI UNITI
1 ora
Sony rinvia la presentazione della PlayStation 5
La decisione, dovuta alle proteste in corso negli Usa, è per lasciare spazio a voci più importanti
STATI UNITI
2 ore
«Non vedo Trump da due settimane»
L'esperto immunologo e membro della task force anti-Covid Anthony Fauci non è più in stretto contatto con il Presidente
STATI UNITI
4 ore
«Mobiliterò l'esercito per fermare i disordini»
«Io sono il presidente dell'ordine e della legalità», ha detto il tycoon. Che ha poi sventolato una copia della Bibbia.
GERMANIA
5 ore
Auto senza conducente. La verità di Mister Porsche
Il capo del costruttore tedesco illustra le strategie di evoluzione alla luce della crescente elettrificazione
EGITTO
6 ore
Costringe la figlia a comprare alcolici per lei e l'amante: condannata a 8 anni di carcere
Una 40enne egiziana approfittava dell'assenza del marito per tormentare la ragazzina.
STATI UNITI
14 ore
George Floyd è morto per «asfissia»
La famiglia ha reso noto gli esiti della autopsia sul corpo del 46enne afroamericano.
ITALIA
15 ore
Riapertura della Lombardia: la parola chiave è «cautela»
I dati riguardanti il contagio fanno ben sperare in prospettiva degli allentamenti del prossimo 3 giugno.
STATI UNITI
16 ore
Ecco com'è volare sulla Crew Dragon, parola degli... astronauti!
La navetta di Space X “recensita” dall'equipaggio d'esperienza, una cosa che è piaciuta un sacco? Le tute
STATI UNITI
17 ore
Trump ai governatori: «Dovete dominare i manifestanti»
Lo avrebbe detto durante una videoconferenza con anche i capi delle polizie: «Sbatteteli tutti in galera per 10 anni»
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile