Keystone
L'attuale Qela che il mese prossimo si chiamerà Trump.
ISREALE
22.05.19 - 17:030

Il 12 giugno nascerà la cittadina di nome Trump

O meglio, ribattezzeranno con il nome del presidente degli Stati Uniti un paesino di 250 anime nel Golan. E gli abitanti? Pare che ne siano contenti

TEL AVIV - Il governo israeliano ha organizzato per il 12 giugno una cerimonia in cui il piccolo villaggio ebraico di Qela Alon (alture del Golan) cambierà nome e sarà dedicato al presidente degli Stati Uniti Donald Trump. Lo ha reso noto oggi una portavoce del Consiglio regionale del Golan, citata dal Times of Israel, secondo cui alla cerimonia parteciperanno esponenti dell'amministrazione Trump.

Con questo evento il premier Benjamin Netanyahu ha spiegato che Israele vuole ringraziare il presidente degli Stati Uniti per aver riconosciuto la sovranità israeliana in quel territorio, occupato nella guerra dei sei giorni (1967).

Fondato nel 1981 - quando Israele estese al Golan la propria legislazione - Qela Alon era stato dedicato in origine al leader laburista Igal Alon. Nel frattempo i suoi abitanti originali si sono trasferiti altrove ed il villaggio è stato gestito da un movimento di insediamento legato al Likud.

Attualmente conta 250 abitanti i quali sperano che, una volta dedicata a Donald Trump, quella località sia destinata a prosperare.

Commenti
 
MIM 4 mesi fa su tio
Più lo attaccano, più si rafforza. Mi piacciono i commenti contro di lui :-)
Franco Barbato 4 mesi fa su fb
Città di Mer...
pillola rossa 4 mesi fa su tio
Fomentatori di odio
sedelin 4 mesi fa su tio
che schifo, che vergogna! :-(
Asdo 4 mesi fa su tio
Cosa ne pensano le persone della valle del golan annesse ad un altro paese?
MIM 4 mesi fa su tio
@Asdo fanno gli gnorri, come sempre
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
REGNO UNITO
1 ora

Brexit, l'esito resta incerto

È partito il dibattito vero e proprio sull'accordo. Si vota su due emendamenti: una nuova proroga e referendum bis

REGNO UNITO
4 ore

Oggi è il giorno della Brexit

Boris Johnson chiede al Parlamento di approvare l'accordo da lui raggiunto con l'Ue e avverte la Camera dei Comuni che «ora è arrivato il tempo» di decidere

STATI UNITI
6 ore

Boeing 737 Max, la società sapeva

Una serie di sms tra dipendenti nel 2016 indica che la società era consapevole del rilevante problema del sistema di controllo automatico del volo

FOTO
SPAGNA
6 ore

Le proteste serali fanno 182 feriti e 54 arresti

Tra le persone fermate e poi rilasciate anche un fotoreporter del quotidiano El Pais, «immobilizzato a terra da una mezza dozzina di agenti e portato in un furgone di polizia»

ITALIA
16 ore

La provocazione di Grillo: «E se togliessimo il voto agli anziani?»

Il fondatore del M5s scatena un pandemonio con la sua dichiarazione. Calderoli: «Nemmeno Erdogan». Salvini: «Togliamo il voto a lui»

SIRIA
18 ore

Fragile tregua in Siria, sul confine cadono ancora le bombe

Il cessate il fuoco concordato ieri da Turchia e Stati Uniti ha subito ripetute violazioni: i raid di Ankara non si fermano. Erdogan però nega: «Disinformazione»

AFGHANISTAN
18 ore

Strage in una moschea, almeno 62 morti

Alcune bombe sono scoppiate in un luogo di culto nella provincia di Nangarhar che era molto affollato per la tradizionale preghiera musulmana del venerdì. L'attentato non è ancora stato rivendicato

REGNO UNITO
22 ore

Dopo le vendite da record, Banksy apre un negozio online

I prezzi non sono esorbitanti, ma per potervi accedere bisogna rispondere ad alcune domande. Le risposte sono valutate dal comico Adam Bloom

FOTO E VIDEO
SPAZIO
23 ore

Prima passeggiata spaziale di sole donne: eccole

Le astronaute americane Christina Koch e Jessica Meir hanno lasciato la stazione orbitale per sostituire un elemento delle batterie guasto

VIDEO
ARGENTINA
1 gior

Malore in metropolitana, spinge una donna sui binari. Salva per un soffio

Tutti e due sono stati ricoverati. Fondamentale la reazione dei presenti che hanno fermato la metro in arrivo

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile