Keystone
STATI UNITI
14.03.19 - 20:120
Aggiornamento : 21:08

Schiaffo a Trump, il Senato boccia la dichiarazione d'emergenza

La bocciatura è avvenuta con 59 voti a favore e 41 contrari

WASHINGTON - Il Senato americano a maggioranza repubblicana boccia la dichiarazione di emergenza nazionale del presidente Donald Trump per il muro al confine con il Messico. La bocciatura, avvenuta con 59 voti a favore e 41 contrari, apre la strada al veto di Donald Trump.

Il senato ha approvato una risoluzione che blocca la dichiarazione di emergenza di Trump con un voto bipartisan. Molti repubblicani si sono infatti schierati con i democratici per bocciare l'iniziativa del presidente.

La misura è già stata approvata dalla camera e quindi ora si appresta ad approdare sul tavolo di Trump, che ha già annunciato che opporrà il suo primo veto da quando è presidente.

Poco prima del voto Trump aveva difeso la sua dichiarazione di emergenza: «Un voto dei senatori repubblicani a favore della risoluzione è un voto a favore di Nancy Pelosi, del crimine e dei confini aperti», aveva twittato.

Ma molti fra le file repubblicane non hanno ceduto alle pressioni del presidente e hanno votato contro la dichiarazione, con la quale - è la loro tesi - Trump ha superato l'autorità che gli è concessa dalla Costituzione.

 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
ITALIA
3 ore
Località isolate: non si entra e non si esce nelle aree focolaio
Un decreto legge per l'emergenza coronavirus. Salgono a 76 i contagi. Università chiuse, rinviata la Serie A
FOTO
ITALIA
7 ore
Codogno centro di un focolaio è diventato un paese fantasma
Tutto chiuso per strada, cittadini relegati in casa che comunicano con chiamate, messaggi e social network. Le immagini
ITALIA
8 ore
Salta anche la fiera degli occhiali di Milano
Mido è la più importante manifestazione del settore a livello mondiale. Era prevista dal 29 febbraio al 2 marzo
ITALIA
9 ore
Coronavirus: un caso anche in Piemonte, un altro a Milano
Il 40enne «è entrato in contatto con il ceppo lombardo». Ricoverato un 78enne di Sesto San Giovanni
ITALIA
10 ore
Coronavirus, in Italia 52 casi. «Primi per numero di contagi»
La prima vittima è un 78enne veneto. La seconda una 77enne che viveva da sola a Casalpusterlengo. Stabile il "paziente1"
STATI UNITI
13 ore
Wells Fargo ha patteggiato con le autorità Usa per 3 miliardi di dollari
Si chiude così il clamoroso scandalo dei "conti fantasma", la banca si scusa: «Nostra condotta fu riprovevole»
ITALIA
15 ore
Bimbo cade dal carro di carnevale e perde la vita
È successo a Sciacca, in provincia di Agrigento, subito annullata la manifestazione
REGNO UNITO
18 ore
Incriminato l'uomo che ha pugnalato alla gola il muezzin
L'accoltellatore era un britannico che si fingeva musulmano da diverso tempo ma per la polizia non è terrorismo
STATI UNITI
1 gior
Weinstein: giuria divisa sulle imputazioni più gravi
Il giudice ha ordinato di proseguire con la camera di consiglio
STATI UNITI
1 gior
La città di New York accusata di frode nei confronti dei suoi tassisti
Il Procuratore generale dello Stato americano coinvolto ha chiesto alla città di restituire 810 milioni ai suoi autisti
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile