Keystone
STATI UNITI
14.03.19 - 20:120
Aggiornamento : 21:08

Schiaffo a Trump, il Senato boccia la dichiarazione d'emergenza

La bocciatura è avvenuta con 59 voti a favore e 41 contrari

WASHINGTON - Il Senato americano a maggioranza repubblicana boccia la dichiarazione di emergenza nazionale del presidente Donald Trump per il muro al confine con il Messico. La bocciatura, avvenuta con 59 voti a favore e 41 contrari, apre la strada al veto di Donald Trump.

Il senato ha approvato una risoluzione che blocca la dichiarazione di emergenza di Trump con un voto bipartisan. Molti repubblicani si sono infatti schierati con i democratici per bocciare l'iniziativa del presidente.

La misura è già stata approvata dalla camera e quindi ora si appresta ad approdare sul tavolo di Trump, che ha già annunciato che opporrà il suo primo veto da quando è presidente.

Poco prima del voto Trump aveva difeso la sua dichiarazione di emergenza: «Un voto dei senatori repubblicani a favore della risoluzione è un voto a favore di Nancy Pelosi, del crimine e dei confini aperti», aveva twittato.

Ma molti fra le file repubblicane non hanno ceduto alle pressioni del presidente e hanno votato contro la dichiarazione, con la quale - è la loro tesi - Trump ha superato l'autorità che gli è concessa dalla Costituzione.

 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
STATI UNITI
5 ore

La scarpa "offende" gli indiani di Panama, Nike la ritira

Le Air Force 1 dedicate a Porto Rico non saranno messe in vendita. Il gruppo indigeno ha accusato la società di violazione della proprietà intellettuale

REGNO UNITO
6 ore

Tra Europee e Brexit, May verso l'addio

Accolti tra ostilità e disinteresse gli ultimi punti illustrati dalla premier, ormai sempre più isolata. In serata si è dimessa anche la per i Rapporti con il Parlamento Andrea Leadsom

IRAN
7 ore

Donna canta in pubblico: arrestata

Il tribunale rivoluzionario l'ha accusata di «comportamento irrispettoso verso i costumi religiosi» dell'Islam

ISREALE
9 ore

Il 12 giugno nascerà la cittadina di nome Trump

O meglio, ribattezzeranno con il nome del presidente degli Stati Uniti un paesino di 250 anime nel Golan. E gli abitanti? Pare che ne siano contenti

GERMANIA
11 ore

Due bimbi morti in un laghetto

Poco prima dei piccoli si erano perse le tracce ed erano scattate le ricerche

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report