Keystone
STATI UNITI
17.02.19 - 16:590

Trump pronto al veto per difendere il muro con il Messico

Se il Congresso voterà contro il presidente potrà far valere il suo diritto: «Difenderà l'emergenza nazionale a tutti i costi»

WASHINGTON D.C. - Il presidente americano Donald Trump è pronto a mettere il suo primo veto se il Congresso voterà per bloccare la sua dichiarazione di emergenza per ottenere i fondi per il muro con il Messico.

«Trump difenderà la sua dichiarazione di emergenza nazionale» afferma il consigliere della Casa Bianca Stephen Miller in un'intervista a Fox. A chi gli chiedeva se fosse pronto al veto, Miller risponde: «Difenderà la sua dichiarazione di emergenza nazionale, garantito».

Commenti
 
lo spiaggiato 5 mesi fa su tio
Mitico Trump ! ! !...
sedelin 5 mesi fa su tio
pesta i piedi se non ottiene ciò che vuole l'enfant gâté, calpestando tutto e tutti come un carro armato incazzato e in barba alle leggi del suo paese. io mi auguro un veloce allontanamento dalla presidenza, perché é la vergogna della sua nazione e del mondo intero.
miba 5 mesi fa su tio
....e la demenza senile avanza.....
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
GIAPPONE
2 ore

Kyoto: il numero delle vittime è destinato a salire. Il 41enne: «Crepate»

Al momento si contano 26 morti. La polizia cerca di fare chiarezza sulle generalità del presunto responsabile

VIDEO
FRANCIA
3 ore

Il Monte Bianco e il laghetto che non dovrebbe esserci

Dopo dieci giorni di temperature eccezionalmente alte in Europa a 3400 metri di altitudine si è formato un bacino di acqua di disgelo

STATI UNITI
4 ore

Sex toys ammessi per la prima volta al Ces di Las Vegas

Nella prossima edizione di gennaio 2020 ci sarà un giro di vite sull'abbigliamento delle hostess presenti negli stand, che non dovrà essere troppo sexy

GIAPPONE
6 ore

Entra nello studio d'animazione e gli dà fuoco: almeno 12 morti

Arrestato il presunto responsabile dell'incendio che ha colpito la Kyoto Animation. Ci sarebbero anche molti dispersi

STATI UNITI
7 ore

I nuovi abbonati sono "pochi" e Netflix affonda a Wall Street

Alla fine di giugno conta 151,6 milioni di abbonati nel mondo, meno dei 153,9 milioni che aveva previsto e meno dei 156,5 milioni attesi dal mercato. Ma i ricavi sono in crescita del 26%

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report