Keystone
STATI UNITI
15.02.19 - 16:260
Aggiornamento : 18:49

Ocasio-Cortez sfida Trump: il muro non si fa

La parlamentare democratica intende presentare un provvedimento per bloccare l'attesa dichiarazione di emergenza del presidente

NEW YORK - Alexandria Ocasio-Cortez, la parlamentare star democratica, intende presentare un provvedimento per bloccare l'attesa dichiarazione di emergenza di Donald Trump per ottenere fondi per il muro. Lo annuncia Ocasio-Cortez su Instagram. L'astro nascente dei democratici, forte della vittoria su Amazon a New York, sfida ora il presidente americano. E lo fa con i social media, uno dei mezzi preferiti di Trump.

L'iniziativa di Ocasio-Cortez per bloccare l'emergenza nazionale di Trump sarà condotta insieme al parlamentare democratico Joaquin Castro. Castro nei giorni scorsi ha spiegato che la legge consente al Congresso l'autorità di bloccarla con una risoluzione comune che va introdotta e approvata.

«Se il presidente Trump dichiara l'emergenza nazionale per ottenere fondi per il muro sono pronto a introdurre una risoluzione per mettere fine all'emergenza nazionale», ha detto Castro, spiegando che il National Emergencies Act concede al Congresso l'autorità necessaria.

Trump: «Crisi della sicurezza» - Il presidente americano Donald Trump parlando alla Casa Bianca ha annunciato la dichiarazione dell'emergenza nazionale al confine con il Messico: «Non è solo una questione di promesse elettorali, c'è una vera e propria crisi della sicurezza. E dire che il muro non funziona e' solo una bugia, una grande bugia».

«Siamo di fronte a un'invasione di droga, di gang, di criminali, di persone, e questo è inaccettabile», ha detto Trump motivando la sua decisione. «Vogliamo fermare l'ingresso in America di droga e criminalità», ha aggiunto, sottolineando ancora una volta la necessità di usare fondi per la costruzione del muro in aree dove non c'è protezione e non ci sono barriere.

Ecco dove Trump troverà gli 8 miliardi - Donald Trump aveva chiesto 5,7 miliardi di dollari per costruire il muro al confine col Messico. Ora se ne ritroverà a disposizione otto, aggiungendo ai soldi stanziati nella legge di bilancio, 1,375 miliardi di dollari messi a disposizione dal Dipartimento per la sicurezza nazionale, un mare di risorse sottratte ad altri fondi e programmi federali. Risorse per ottenere le quali il presidente dovrà probabilmente varare dei decreti.

Ben 600 milioni di dollari arriveranno quindi dal fondo del Tesoro dove vanno a finire le risorse derivanti dalla confisca di enormi quantitativi di stupefacenti. Altri 2,5 miliardi di dollari saranno presi invece dal programma di lotta al traffico di droga del Pentagono, e i 3,5 miliardi di dollari mancanti sempre dal bilancio del Dipartimento della difesa destinato alle costruzioni militari.


 
 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
STATI UNITI
1 ora
Caso Floyd, Biden furioso contro Trump: «Istiga la violenza»
Sono numerose le personalità che si stanno esprimendo sul caso della morte di George Floyd
ITALIA
3 ore
Diabete autoimmune come conseguenza del coronavirus?
Secondo un recente studio, il virus potrebbe essere un fattore scatenante di questa malattia
STATI UNITI
5 ore
TikTok vuole spostare il suo centro di potere negli Stati Uniti
La nomina a Ceo dell'ex manager di Disney, Kevin Mayer, sarebbe solo la parte più visibile di una strategia precisa
REGNO UNITO / CINA
5 ore
Agevolazioni per il passaporto britannico se la Cina imporrà la nuova legge a Hong Kong
È quanto ha annunciato il governo britannico. Pechino minaccia «necessarie contromisure»
REGNO UNITO
6 ore
È morto Bob Weighton, l'uomo più vecchio del mondo
Aveva 112 anni, e da poco aveva ereditato il titolo dal giapponese Chitetsu Watanabe
COREA DEL SUD
8 ore
Aumento dei contagi, richiudono le scuole
Gli studenti erano tornati nelle classi solamente una settimana fa
CINA
10 ore
Volkswagen investe nell'elettrico
Per il momento, il colosso automobilistico punta sul mercato cinese
STATI UNITI
10 ore
Terza notte di scontri a Minneapolis, colpito anche il commissariato
Un corteo ha marciato per le vie della città, urlando slogan contro la polizia e il presidente americano
VIDEO
AUSTRALIA
12 ore
Ash, il primo koala nato nel parco dopo gli incendi
I guardiani hanno deciso di dargli un nome simbolico, che richiama la tragedia che ha colpito per mesi il Paese
UNIVERSO
18 ore
Un pianeta abitabile a soli quattro anni luce di distanza?
Un team internazionale di ricercatori indaga sull'abitabilità di Proxima b
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile