Keystone / EPA
IRAN
23.01.19 - 15:230

La crisi non ferma i programmi iraniani

Lo sviluppo nel settore missilistico, spaziale e nucleare continua, assicura la Guida suprema Ali Khamenei

TEHERAN - I problemi economici dell'Iran, aggravati dalle sanzioni americane, non fermeranno i programmi missilistico, spaziale e nucleare della Repubblica islamica. Lo ha affermato oggi la Guida suprema, Ali Khamenei, incontrando oggi i dirigenti del quartier generale per lo sviluppo e la tecnologia.

Diversi cittadini iraniani e anche responsabili hanno criticato negli ultimi giorni i progetti di sviluppo in questi settori, specie dopo il fallimento, il 15 gennaio, del lancio del satellite Payam. Il ministro della difesa, Amir Hatami, ha dichiarato che Teheran procederà comunque con un secondo lancio ai primi di febbraio, in occasione del 40esimo anniversario della rivoluzione.

«Sono consapevole dei problemi, ma proseguendo nei nostri sforzi arriveremo a grandi risultati anche in un periodo di problemi politici ed economici», ha affermato Khamenei.

«Potete imparare dallo sviluppo scientifico dell'Occidente - ha aggiunto la Guida - ma non fidatevi dei piani e dei consigli degli occidentali, perché quei Paesi, che hanno fatto i principali progressi nelle scienze moderne, hanno commesso i peggiori crimini della Storia contro i popoli».

TOP NEWS Dal Mondo
SIRIA
5 ore

Completato il ritiro curdo da Ras al Ayn

Tutti i combattenti delle Forze democratiche siriane sono fuori dalla città

REGNO UNITO
10 ore

«Porteremo Johnson in tribunale»

Le opposizioni sono furiose per la doppia lettera inviata dal premier e hanno bollato la manovra come «infantile». Bruxelles, intanto, prende tempo

REGNO UNITO / UNIONE EUROPEA
13 ore

Le due lettere di Johnson e la Brexit che diventa farsa

Ci sarebbe poi una terza missiva inviata a Bruxelles, dove gli ambasciatori europei si sono riuniti per discutere il da farsi

STATI UNITI
15 ore

Trump ci rinuncia, niente G7 al suo Doral Golf Club

«Una folle e irrazionale ostilità dei media e dei democratici», ha twittato

REGNO UNITO
1 gior

Una trappola tesa al momento giusto blocca la Brexit

Il voto decisivo atteso per oggi sul deal è saltato ed ora è muro contro muro fra Parlamento e Governo

REGNO UNITO
1 gior

Stop a Johnson, Westminster rinvia la Brexit

La Camera dei Comuni ha approvato un emendamento che obbliga il premier a chiedere un rinvio all'UE

FOTO
REGNO UNITO
1 gior

Il popolo torna in piazza contro la Brexit

Un raduno colorato, fra slogan, cartelli, bandiere britanniche e dell'Ue e vessilli di partito

SIRIA
1 gior

Ankara accusa i curdi di violare il "cessate il fuoco"

«In 36 ore hanno compiuto 14» violazioni». Ma la Turchia assicura che è in atto un coordinamento con gli Stati Uniti

REGNO UNITO
1 gior

Brexit, l'esito resta incerto

È partito il dibattito vero e proprio sull'accordo. Si vota su due emendamenti: una nuova proroga e referendum bis

REGNO UNITO
1 gior

Oggi è il giorno della Brexit

Boris Johnson chiede al Parlamento di approvare l'accordo da lui raggiunto con l'Ue e avverte la Camera dei Comuni che «ora è arrivato il tempo» di decidere

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile