Keystone / AP
BRASILE
29.08.18 - 18:340

Nuova sconfitta legale per la campagna di Lula

Il Tribunale Supremo Elettorale ha respinto un ricorso presentato dal Partito dei Lavoratori nel quale esigeva che i canali televisivi garantissero una copertura adeguata della sua campagna elettorale

SAN PAOLO - Nuova sconfitta per la candidatura di Luis Inazio Lula da Silva alle presidenziali dell'ottobre prossimo: il Tribunale Supremo Elettorale (Tse) ha respinto un ricorso presentato dal Partito dei Lavoratori (Pt) nel quale esigeva che i canali televisivi garantissero una copertura adeguata della sua campagna elettorale.

Per 6 voti contro 1, il Tse ha confermato la decisione adottata precedentemente dal magistrato Sergio Banhos. Il ricorso non si riferiva alle tribune elettorali garantite per legge ai candidati alla presidenza, bensì alla copertura che i telegiornali stanno realizzando sulle diverse attività della campagna elettorale, iniziata formalmente la settimana scorsa.

Sebbene i magistrati dell'alta corte abbiano espresso divergenze su alcuni punti, sono stati d'accordo nel valutare che non è la legge a stabilire che avvenimento merita o no una copertura giornalistica, perché questa responsabilità spetta ai responsabili dei media.

Banhos ha indicato inoltre che la situazione che si è creata è dovuta al fatto che il Pt ha deciso di presentare Lula come candidato, «quando non ha di fatto nessuna agenda da essere pubblicizzata», giacché dallo scorso aprile sta scontando una pena di 12 anni per corruzione e riciclaggio a Curitiba.

Lula resta in cima a tutti i sondaggi sulle intenzioni di voto per le elezioni presidenziali dell'ottobre prossimo, malgrado il Tse abbia ricevuto 16 richieste di impugnazione della sua candidatura, in base alla cosiddetta "legge della scheda pulita", secondo la quale un cittadino con una condanna penale confermata in secondo grado non può presentarsi alle elezioni.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
COLOMBIA
1 ora
Colombiani in piazza e in sciopero contro governo e criminalità
Manifestazioni si sono tenute a Bogotà, Medellín, Cali e altre città.
MONDO
2 ore
Per i 75 anni dell'ONU «siamo un unico mondo»
Angela Merkel chiede riforme per trovare risposte comuni e quindi praticabili anche sui temi "scottanti"
MONDO
3 ore
«Ogni 12 ore viene ucciso un rinoceronte»
La giornata mondiale del rinoceronte ci ricorda l'importanza di combattere il commercio illegale
MONDO
9 ore
Violenza online, «Twitter non protegge abbastanza le donne»
Il social ha fatto qualche progresso ma ha implementato solo una delle dieci raccomandazioni dell'organizzazione
ITALIA
10 ore
Nelle elezioni regionali in Italia c'è stato un “pareggione”
3 regioni a testa per i due schieramenti, alla fine a vincere sono state le liste civiche. In calo, invece, la Lega
STATI UNITI
13 ore
Microsoft: pronti 7,5 miliardi per acquistare Bethesda
Con l'acquisto dell'azienda sviluppatrice di videogiochi, Microsoft intende dare un forte boost al business di Xbox
AMERICA LATINA
15 ore
In quarantena «senza cibo, acqua, o assistenza medica»
Amnesty International denuncia le spaventose condizioni di quarantena in alcuni Stati dell'America Latina
GERMANIA
17 ore
Lufthansa "atterra" 150 aerei
I tagli sono più pesanti del previsto: a rischio oltre 22mila posti
STATI UNITI
18 ore
Coronavirus, possibile la trasmissione attraverso aerosol?
Lo sostengono i Centri per il controllo delle malattie (CDC) degli USA
INDIA
19 ore
Crolla un edificio a Mumbai: almeno 10 morti, tra cui 7 bambini
Il crollo di un palazzo, che ha coinvolto centocinquanta persone, ha scosso l'India
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile