Keystone / AP
ISRAELE
05.08.18 - 11:560
Aggiornamento : 12:24

Netanyahu difende la legge "Stato-Nazione"

Secondo il premier israeliano essa «fortifica invece la legge del Ritorno» per gli ebrei della Diaspora

TEL AVIV - La legge "Stato-Nazione" secondo cui Israele è lo Stato nazionale del popolo ebraico «non colpisce né intende colpire in futuro i diritti del privato cittadino». Lo ha affermato il primo ministro Benyamin Netanyahu.

Secondo il premier israeliano essa «fortifica invece la legge del Ritorno» per gli ebrei della Diaspora. Serve inoltre ad impedire «l'ingresso incontrollato in Israele di palestinesi» mediante le unioni familiari, e «può aiutare a bloccare il futuro ingresso di infiltrati», ossia di migranti africani.

 

Aprendo la seduta settimanale del governo Netanyahu ha esordito ribadendo che «Israele è lo Stato nazionale del popolo ebraico. È un paese ebraico e democratico. I diritti del privato cittadino sono garantiti da molte leggi, inclusa la legge (fondamentale, ndr) della sua dignità e della sua libertà». Nessuno, ha assicurato, vuole colpire quei diritti: ma la legge 'Stato-Nazione' «servirà a garantire il carattere ebraico nelle generazioni a venire».

Mediante la legge del Ritorno, «che viene elevata in grado», gli ebrei della Diaspora potranno ricevere la cittadinanza. Secondo Netanyahu questa legge impedirà invece ai palestinesi di «sfruttare» le riunioni familiari con gli arabi già cittadini di Israele. Dagli accordi di Oslo in poi, a suo parere, «decine di migliaia di palestinesi sono stati così accolti in Israele». Inoltre la legge dovrebbe arginare l'immigrazione illegale.

In sostanza la legge 'Stato-Nazione', ha concluso il premier, viene a «equilibrare» la legge fondamentale sui diritti del privato cittadino con l'esigenza di garantire anche in futuro il carattere ebraico del Paese.

TOP NEWS Dal Mondo
EMIRATI ARABI UNITI
1 ora
Questa qui è la perla più antica che esista
Ha poco meno di 8'000 anni ed è stata scoperta per caso da degli archeologi che cercavano ben altro. Sarà messa in mostra al Louvre di Abu Dhabi
GERMANIA
2 ore
L'economia tedesca potrebbe essere entrata in recessione
Lo dice la Bundesbank, secondo cui «il prodotto interno lordo potrebbe essersi ridotto nuovamente nel terzo trimestre del 2019» dopo il -0,1% del secondo trimestre
FOTO
CILE
2 ore
A Santiago i manifestanti hanno dato fuoco agli uffici dell'anagrafe
Dopo averli saccheggiati, i vigili del fuoco sul posto, le autorità parlano di danni importanti: «Distrutti molti documenti». Il bilancio complessivo è di 11 morti
GIAPPONE
3 ore
Pollon e Nanà Super Girl sono orfane, scomparso Hideo Azuma
Il fumettista è morto all'età di 69 anni, in un ospedale di Tokyo, per le complicazioni di un tumore
ISOLA DI MAN
6 ore
Con un gatto nel bagaglio a mano
Sbalorditi sia gli addetti alla sicurezza che i padroni. Il micio si era intrufolato nella valigia all'insaputa della coppia
VIDEO
ITALIA
8 ore
In fiamme la Cavallerizza Reale di Torino
I vigili del fuoco sono impegnati nelle operazioni di spegnimento. Non ci sono feriti
CILE
10 ore
Sale a 10 il bilancio delle vittime durante le proteste
Due persone sono morte carbonizzate durante il saccheggio ad un grande magazzino di materiali per l'edilizia e il bricolage
EMIRATI ARABI UNITI
11 ore
“Taxi volanti” e “camere con ruote”: Dubai sperimenta
La città vuole ridurre la propria impronta ecologica e sta diventando un banco di prova mondiale per la mobilità sostenibile.
STATI UNITI
11 ore
Le montagne russe della ricerca lavoro: 5 consigli per affrontarle
Per settimane o mesi a fasi di sconforto seguono sprazzi di speranza. Ecco come provare a gestire le proprie emozioni
SIRIA
23 ore
Completato il ritiro curdo da Ras al Ayn
Tutti i combattenti delle Forze democratiche siriane sono fuori dalla città
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile