keystone
STATI UNITI
17.07.18 - 07:330
Aggiornamento : 08:50

«Mosca ha interferito con il voto americano? Ridicolo»

Intervistato da Fox, il presidente russo Putin ha ribadito la propria posizione, lanciando una frecciata: «Sorvegliare tutti? A differenza degli USA, noi non lo facciamo»

NEW YORK - Il presidente russo Vladimir Putin parla agli americani. E sceglie Fox, la rete televisiva preferita da Donald Trump. Intervistato da Chris Wallace, Putin ribadisce: la Russia non ha mai interferito con gli affari interni americani e tanto meno con le sue elezioni. Ma a Wallace che gli porge il documento con cui il procuratore del Russiagate Robert Mueller ha incriminato 12 russi Putin risponde picche: sorride ma non lo tocca.

«È completamente ridicolo» pensare che la Russia abbia potuto interferire con il voto di milioni di americani, taglia corto, ribadendo la sua secca smentita anche all'ipotesi che la Russia abbia informazioni compromettenti in grado di inguaiare Trump.

«Non voglio offendere il presidente, ma fino a quando non si è candidato non era una persona di nostro interesse. Era una persona ricca, ma è pieno di ricchi negli Usa» dice Putin, riferendosi indirettamente al presunto rapporto dell'ex spia inglese Christopher Steele. Putin poi aggiunge: la Russia non avrebbe avuto le risorse necessarie per seguire Trump anche se lo avesse voluto. «Pensate che i nostri Servizi Speciali organizzino la sorveglianza di tutti. A differenza degli Stati Uniti, noi non lo facciamo» è la frecciata che lancia riferendosi allo scandalo delle intercettazioni della Nsa.

Incalzato in più di un'occasione e costretto a chiedere a Wallace di lasciarlo parlare, il presidente russo ribatte punto per punto a tutte le domande. «Tutti abbiamo rivali politici» dice rispondendo alla richiesta di spiegazioni sugli attacchi ai suoi nemici politici. Ma Wallace ribatte: «sì ma non tutti finiscono morti».

Immediata la replica di Putin, che cita le uccisioni di John Fitzgerald Kennedy e Martin Luther King per giustificare la sua posizione. Secca la sua risposta anche sulla Siria. A una domanda sui presunti bombardamenti russi ad Aleppo e Ghouta, che hanno causato la morte di civili e innocenti, dice: «quando c'è una guerra in corso, che è la cosa peggiore che possa capitare all'umanità, questo è inevitabile e ci saranno sempre dubbi sulla responsabilità».

Commenti
 
seo56 1 anno fa su tio
Hahaha... hai mai visto Putin dire la verità???
TOP NEWS Dal Mondo
NORVEGIA
1 ora
Oslo, arrestata anche la donna ricercata
Lei e il 32enne alla guida dell'ambulanza hanno legami con «ambienti dell'estrema destra»
FOTO
REGNO UNITO
2 ore
Arriva il 22esimo figlio, si allarga The Radford Family
Sue e Noel Radford hanno annunciato una nuova gravidanza, sperano di avere un maschietto
FOTO E VIDEO
NORVEGIA
4 ore
Ruba un'ambulanza e si lancia sui pedoni, diversi i feriti
L'uomo è stato fermato dalla polizia. Sono stati travolti due gemelli di sette mesi a bordo di un passeggino
REGNO UNITO
5 ore
Riprendono i voli per Sharm el-Sheik dopo 4 anni
È stato cancellato il bando imposto nel 2015 per motivi di sicurezza
STATI UNITI
6 ore
Il buco dell'ozono è ai minimi dal 1982 (ma è una buona notizia solo a metà)
Perché è probabile che c'entri il riscaldamento globale, sostengono gli esperti: «Positivo, ma non è un segno di recupero»
ITALIA
8 ore
Il suo cuore si ferma a 14 anni, mentre fa ginnastica
Dramma in provincia di Treviso. Il padre: «E ora chiedo giustizia»
STATI UNITI
12 ore
Quei mini-cervelli cresciuti in provetta che fanno discutere
Sono una delle ultime grandi scoperte della neurologia con un grande potenziale medico ma, per alcuni, il rischi di “andare al di là“ dell'etico c'è
REGNO UNITO
21 ore
Aborto e matrimonio gay in Irlanda del Nord
È l'effetto della paralisi del governo e del parlamento locali di Belfast che trasferisce ora temporaneamente la potestà legislativa al parlamento britannico
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile