Keystone
SPAGNA
23.02.18 - 14:210
Aggiornamento : 14:42

Calano i consensi per Puigdemont. Crollano quelli per l'indipendenza

Secondo un sondaggio,la lista del presidente in esilio in Belgio perderebbe diversi seggi in Parlamento, mentre il popolo catalano ora vorrebbe rimanere con la Spagna

BARCELLONA - La lista JxCat del presidente catalano deposto Carles Puigdemont, in esilio in Belgio, registra un netto calo nelle intenzioni di voto secondo un sondaggio reso pubblico oggi, scendendo dagli attuali 34 a 29-31 seggi su 135.

I partiti indipendentisti manterrebbero la maggioranza assoluta nel Parlamento di Barcellona se si votasse oggi, secondo il sondaggio Ceo, ma Erc arriverebbe davanti a JxCat con 33-35 deputati (invece di 32) alla pari con il primo partito unionista Ciutadanos mentre la Cup passerebbe da 4 a 8 deputati.

I catalani ora vogliono la Spagna - L'appoggio all'indipendenza fra i catalani è crollato di otto punti negli agitati ultimi tre mesi in Catalogna, passando dal 48,7% di ottobre al 40,8%, mentre ha registrato un'impennata l'appoggio alla permanenza in Spagna - dal 43,6% al 53,9% - che diventa maggioritario, secondo un sondaggio Ceo reso pubblico oggi.

Il sondaggio è stato realizzato su un campione rappresentativo di 1200 persone fra il 10 e il 30 gennaio, cioè dopo la fallita proclamazione della "Repubblica", la successiva immediata decapitazione delle istituzioni catalane da parte di Madrid e il commissariamento della regione ribelle.

Il 36,3% dei catalani, secondo il sondaggio, oggi ritiene che la Catalogna dovrebbe rimanere una comunità autonoma all'interno della Spagna, il 32,9% pensa che dovrebbe essere uno Stato indipendente, il 19,4% «uno Stato all'interno di una Spagna federale» e il 6,6% desidera che sia solo «una regione della Spagna».

Commenti
 
TOP NEWS Dal Mondo
ITALIA
4 ore

La provocazione di Grillo: «E se togliessimo il voto agli anziani?»

Il fondatore del M5s scatena un pandemonio con la sua dichiarazione. Calderoli: «Nemmeno Erdogan». Salvini: «Togliamo il voto a lui»

SIRIA
5 ore

Fragile tregua in Siria, sul confine cadono ancora le bombe

Il cessate il fuoco concordato ieri da Turchia e Stati Uniti ha subito ripetute violazioni: i raid di Ankara non si fermano. Erdogan però nega: «Disinformazione»

AFGHANISTAN
6 ore

Strage in una moschea, almeno 62 morti

Alcune bombe sono scoppiate in un luogo di culto nella provincia di Nangarhar che era molto affollato per la tradizionale preghiera musulmana del venerdì. L'attentato non è ancora stato rivendicato

REGNO UNITO
9 ore

Dopo le vendite da record, Banksy apre un negozio online

I prezzi non sono esorbitanti, ma per potervi accedere bisogna rispondere ad alcune domande. Le risposte sono valutate dal comico Adam Bloom

FOTO E VIDEO
SPAZIO
10 ore

Prima passeggiata spaziale di sole donne: eccole

Le astronaute americane Christina Koch e Jessica Meir hanno lasciato la stazione orbitale per sostituire un elemento delle batterie guasto

VIDEO
ARGENTINA
12 ore

Malore in metropolitana, spinge una donna sui binari. Salva per un soffio

Tutti e due sono stati ricoverati. Fondamentale la reazione dei presenti che hanno fermato la metro in arrivo

ITALIA
14 ore

Bambino precipita nella tromba delle scale della scuola

Le condizioni del piccolo sono gravi. Avrebbe scavalcato la ringhiera e sarebbe poi caduto nel vuoto

BELGIO
14 ore

Puigdemont si consegna alle autorità belghe: «Resto a disposizione»

Si è presentato volontariamento in relazione al nuovo ordine di cattura internazionale della Corte suprema spagnola

FRANCIA
15 ore

«Sventato un attentato stile 11 settembre»

Lo ha comunicato il ministro dell'Interno francese Christophe Castaner

STATI UNITI
17 ore

Scattano i dazi di Trump: anche su parmigiano e pecorino

In tutto la stretta Usa sulle importazioni dal Vecchio Continente riguarda beni per un valore di 7,5 miliardi di dollari

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile