Keystone
STATI UNITI
10.02.18 - 10:050

«Il memo dem su Russiagate non va per ora divulgato»

La Casa Bianca cita preoccupazioni relative alla sicurezza nazionale: «Ha numerosi passaggi propriamente classificati e particolarmente sensibili»

WASHINGTON - Il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, non ha autorizzato al momento la diffusione del rapporto dei democratici sulla polizia federale (Fbi), il "contro-memo" in risposta a quello repubblicano con accuse di abuso di potere e di politicizzazione al bureau investigativo la cui diffusione è stata autorizzata dal presidente. Il memo dei democratici classificato è stato quindi restituito alle commissioni competenti della Camera, indica la Casa Bianca. La Commissione intelligence aveva votato a favore della pubblicazione.

La Casa Bianca cita preoccupazioni relative alla sicurezza nazionale nel notificare formalmente la commissione Intelligence della Camera che il presidente Trump è «impossibilitato» a declassificare il memo dei democratici.

In una lettera alla stessa commissione il consulente legale della Casa Bianca, Don McGahn, ha sottolineato che il documento contiene «numerosi passaggi propriamente classificati e particolarmente sensibili». Chiede quindi ai democratici di rivedere il memo con l'aiuto del dipartimento di Giustizia. McGahn afferma inoltre che Trump resta «incline» a diffondere il memo nell'interesse della trasparenza in una possibile versione rivista.

 

Commenti
 
betha 8 mesi fa su tio
ridicolo, se il memo mi favorisce pubblicatelo, se mi sfavorisce censurate la parte negativa nei miei confronti e per trasparenza pubblicatelo...
Tags
democratici
bianca
casa
casa bianca
presidente
commissione
trump
TOP NEWS Dal Mondo
Copyright ©2018 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report