Keystone / EPA
STATI UNITI
18.12.17 - 18:540
Aggiornamento : 21:44

Gerusalemme, il veto degli Stati Uniti

Bloccata la risoluzione del Consiglio di Sicurezza Onu elaborata dall'Egitto

NEW YORK - Gli Stati Uniti hanno bloccato con il veto la risoluzione del Consiglio di Sicurezza Onu elaborata dall'Egitto per invalidare la decisione del presidente Usa Donald Trump di riconoscere Gerusalemme come capitale di Israele.

Il testo ha ottenuto 14 voti a favore, aumentando l'isolamento di Washington sulla questione. Il testo non menziona direttamente gli Usa o Trump, ma «esprime il profondo rammarico per le recenti decisioni riguardanti lo status di Gerusalemme».

La risoluzione «afferma che le decisioni e azioni che pretendono di alterare lo status della Città Santa di Gerusalemme non hanno alcun effetto giuridico, sono nulle e devono essere annullate in conformità con le pertinenti risoluzioni del Consiglio di Sicurezza Onu». Inoltre, il testo «richiede che tutti gli Stati membri osservino le risoluzioni del Consiglio riguardanti Gerusalemme e non riconoscano nessuna azione o misura contraria a tali risoluzioni".

L'ambasciatore britannico al Palazzo di Vetro, Matthew Rycroft, ha affermato che il documento «è in linea con le precedenti risoluzioni del Consiglio di Sicurezza».

Turchia «dispiaciuta» - «Il fatto che gli Stati Uniti siano rimasti soli nella votazione è l'indicazione più concreta dell'illegalità della decisione su Gerusalemme». Lo scrive il ministero degli Esteri turco, in una nota in cui esprime «dispiacere» per il veto Usa al Consiglio di Sicurezza dell'Onu alla risoluzione contro la decisione di Donald Trump di riconoscere Gerusalemme capitale di Israele.

Come già anticipato nei giorni scorsi dal presidente Recep Tayyip Erdogan, Ankara annuncia che continuerà a sostenere «la giusta lotta della Palestina in tutte le piattaforme internazionali, e in particolare all'Assemblea generale dell'Onu».

«Il veto è una beffa» - Il veto Usa in Consiglio di sicurezza Onu sulla risoluzione anti Trump è «una beffa alla comunità internazionale e una concessione all'occupazione e aggressione israeliane». Lo ha detto Nabil Abu Rudeineh, portavoce del presidente Abu Mazen, citato dall'agenzia ufficiale Wafa.

Il veto - ha aggiunto - è «contro il consenso internazionale, contravviene alle risoluzioni della comunità internazionale e del Consiglio di Sicurezza. È una completa parzialità con l'occupazione e l'aggressione. Una provocazione».

TOP NEWS Dal Mondo
FRANCIA
9 ore
16'000 contagi in un giorno in Francia, mai così tanti
E intanto continua la polemica sulle misure restrittive del governo, secondo molti ci si è mossi troppo tardi
ITALIA
10 ore
Decorso del Covid-19: c'entra anche la genetica
Interessante il risultato di una ricerca condotta a livello internazionale
Unione europea
10 ore
L'Ue apre un'indagine sulla fibra ottica dalla Cina
Lo scorso anno in Europa sono stati venduti circa 1,2 milioni di chilometri di cavi, 15-20% provenienti dalla Cina
FINLANDIA
12 ore
Dopo il metal detector, il cane: il Covid-19 si fiuta all'aeroporto di Helsinki
Un progetto sperimentale prevedere l'utilizzo di quattro cani per identificare le persone positive al coronavirus
SONDAGGIO
AUSTRIA
16 ore
Inverno e Covid: «Divertimento sugli sci sì, ma senza i vecchi après-ski»
Vienna vieta i celebri eventi alcolici nella forma alla quale siamo abituati: «I contagi sono troppo alti».
STATI UNITI
17 ore
Blocco di TikTok: ByteDance chiede un'ingiunzione
La compagnia accusa Trump di preoccuparsi solo delle elezioni. Inoltre, «molti americani sarebbero esclusi dal social».
STATI UNITI
18 ore
Transizione pacifica? «Vedremo»
Il repubblicano Mitt Romney: «È fondamentale per la democrazia. Senza, si diventa la Bielorussia».
ISRAELE
21 ore
Israele inasprisce il confinamento: «Da nessuna parte misure simili»
Chiusi tutti i servizi e le industrie non essenziali. Critiche: «Il settore privato non avrebbe dovuto chiudere».
STATI UNITI
23 ore
L'immondizia spaziale sta cominciando a diventare un problema
Parola della NASA, giusto martedì la Stazione Spaziale Internazionale ha evitato la sua terza collisione quest'anno
ITALIA
1 gior
Tu chiamalo, se vuoi, karma: mendicante vince 300mila euro al gratta e vinci
È successo a Jesi a Tiziano, 60enne benvoluto da tutti. Indovinate qual è stato il suo primo acquisto?
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile