Archivio Keystone
SPAGNA
18.04.17 - 13:450
Aggiornamento : 14:05

Non c'è un piano contro una "apocalisse zombi"

È la risposta ironica a una provocatoria interrogazione di un deputato

MADRID - Il governo spagnolo del premier Mariano Rajoy non ha piani specifici per impedire una "apocalisse zombi": è la risposta data in parlamento dall'esecutivo di Madrid a una sarcastica interrogazione di un deputato del partito valenciano Compromis, vicino a Podemos.

Per protestare contro la «scarsa qualità» delle risposte del governo alle interrogazioni del Congresso dei deputati, l'onorevole Carles Mulet aveva chiesto all'esecutivo Rajoy se avesse previsto piani per impedire una eventuale 'apocalisse zombi".

In linea con il celebre 'sense of humor' galiziano del primo ministro la risposta. Il governo di Madrid ha replicato da un lato di non potere fare piani di tutela in quanto nell'ipotesi di una «fine del mondo», «c'è poco da fare, giunto quel momento». L'esecutivo spagnolo ha detto anche di non avere piani specifici per dare risposta ad «una situazione di allarme causata da persone che si suppone morte e rianimate con arte di stregoneria con il fine di dominarne la volontà», ritenendo «dubbia la probabilità che questo possa prodursi».

Commenti
 
TOP NEWS Dal Mondo
ITALIA
5 ore

Nasconde l'Hiv e contagia quattro donne: morta l'ex compagna

L'uomo, da anni a conoscenza proprio stato, le consigliava di prendere degli integratori per risolvere i suoi malori

SVIZZERA
7 ore

La Banca dei regolamenti internazionali sta “torchiando” la criptovaluta di Facebook

Libra è in esame in questi giorni a Basilea per ottenere il nullaosta a procedere: «Rischi gravi, quindi l'asticella sarà alta»

FRANCIA
8 ore

L'ambiente diventa la prima preoccupazione dei francesi

Seguono l'avvenire del sistema sociale e il potere d'acquista. Lo rivela un'inchiesta Ipsos-Sopra-Steria

STATI UNITI
9 ore

L'attacco ai pozzi sauditi? Arrivava dall'Iran o dall'Iraq, lo dimostrerebbero delle foto

Le ha diffuse l'amministrazione statunitense. La sofisticatezza dell'offensiva supererebbero le capacità degli Houthi

ROMA
12 ore

Estorsioni e violenze, arrestati i capi ultrà della Juve

Le accuse nei confronti degli ultras sono estorsione aggravata, autoriciclaggio e violenza privata. Sono in corso anche decine di perquisizioni in diverse città italiane.

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile