Keystone
UNIONE EUROPEA
09.03.17 - 17:020
Aggiornamento : 17:56

Tusk riconfermato alla presidenza dell'Ue

Lo ha twittato il premier lussemburghese: «Habemus "presidentum"»

BRUXELLES - Il presidente del Consiglio europeo Donald Tusk è stato riconfermato per un altro mandato. Lo ha twittato il premier lussemburghese Xavier Bettel. «Habemus il 'presidentum' del Consiglio europeo, Buona fortuna Donald».

«Il Consiglio europeo ha rieletto oggi Donald Tusk come suo presidente per un secondo mandato di due anni e mezzo, dal primo giugno 2017 al 30 novembre 2019", si legge in un comunicato dei 28. "Donald Tusk è stato anche rinominato presidente dell'Euro Summit per lo stesso periodo».

Si tratta del secondo presidente a tempo pieno del Consiglio europeo da quando è stato creato l'incarico il primo dicembre 2009 con l'entrata in vigore del Trattato di Lisbona. Il primo è stato l'ex premier belga Herman Van Rompuy, anche lui rinnovato una volta dopo i primi due anni e mezzo.

C'è stata una votazione formale tra i 28 per la rielezione di Donald Tusk a presidente del Consiglio europeo che si è conclusa con 27 voti a favore e uno contrario, quello della Polonia. È quanto riferiscono fonti dell'Ue. La decisione del rinnovo del mandato, per cui non è necessaria l'unanimità ma è sufficiente una maggioranza qualificata, è quindi stata formalmente presa dal Consiglio europeo.
 
 Tusk: «Sono grato per la fiducia, farò del mio meglio per l'Ue» - «Grato per la fiducia e la valutazione positiva del Consiglio europeo. Farò del mio meglio per rendere migliore l'Ue», ha twittato Tusk.

«Decisione sbagliata» - La rielezione di Donald Tusk «è una decisione sbagliata che non promette all'Europa niente di buono». Lo ha detto Beata Mazurek, portavoce del partito populista polacco Pis, nel commentare a caldo, davanti ai giornalisti polacchi, la decisione presa oggi a Bruxelles. Secondo Mazurek non si tratta però di «una sconfitta» da parte del governo polacco dato che ogni stato membro dell'Ue ha il diritto di presentare la sua posizione.

Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
STATI UNITI
2 ore
Dopo 43 anni il corpo di quella ragazza ha finalmente un nome
La giovane Judy Gifford era scomparsa nel 1976 all’età di 14 anni. Fu strangolata. Ora gli inquirenti cercano l’autore del delitto
REGNO UNITO
2 ore
La regina Elisabetta II potrebbe essere il tuo capo
La famiglia reale è in cerca di un nuovo responsabile dei social media. L'impiego a tempo pieno promette weekend liberi e pranzi gratuiti
ITALIA
12 ore
Le valanghe fanno tre morti
Tre distinti incidenti hanno avuto esito letale sulle Alpi italiane: in Sudtirolo, Valle d'Aosta e Piemonte
CINA
14 ore
Il 74% dei giovani fa acquisti di notte
Lo rivela un recente sondaggio del quotidiano China Youth Daily
SPAGNA
16 ore
Cop25 fallita, Greta: «La scienza è stata ignorata»
Anche il segretario generale dell'Onu ha espresso «delusione» per l'esito della conferenza sul clima. Il WWF: «I Paesi ricchi si sono sottratti alle loro responsabilità»
FILIPPINE
18 ore
Terremoto: una vittima confermata, è una bimba
La piccola è morta nella cittadina di Matanao a causa del crollo della sua abitazione
FOTO
FILIPPINE
23 ore
Terremoto nelle Filippine: i morti sono almeno 4
Dei quali un bimbo, diversi i crolli e molto panico fra la popolazione. Il bilancio è ancora in corso ed è destinato ad aggravarsi
ARGENTINA
23 ore
Buenos Aires, rapinato e ucciso davanti ad un hotel a cinque stelle
La vittima è un turista britannico. Anche il figlio è stato colpito ad una gamba e si trova ora in ospedale
NUOVA ZELANDA
23 ore
White Island, le vittime del vulcano salgono a 16
Le ricerche degli ultimi due dispersi proseguono. Oltre 20 persone si trovano ancora in cura intensiva all'ospedale
SPAGNA
1 gior
Cop25: si tratta a oltranza. Gli ambientalisti: «È un fallimento»
La delegazione svizzera: «Meglio nulla che un pessimo accordo»
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile