CROAZIA
12.09.16 - 07:200

La Croazia vira verso centrodestra

Alle elezioni politiche nel paese balcanico si prospetta una chiara vittoria del partito guidato dall'eurodeputato Andrej Plenkovic. Scarsa l'affluenza alle urne

ZAGABRIA - Alle elezioni politiche in Croazia si prospetta una chiara vittoria del centrodestra guidato dall'eurodeputato Andrej Plenkovic, che avrà nel parlamento di Zagabria una maggioranza relativa e una buona posizione di partenza per formare il nuovo governo croato.

Con quasi tre quarti delle schede scrutinate i conservatori dell'Unione democratica croata (Hdz) di Plenkovic ottengono 61 deputati dei 151 che compongono il parlamento monocamerale di Zagabria, confermandosi il primo partito del Paese. I socialdemocratici di Zoran Milanovic sono fermi a 54 mandati, e la differenza tra i due schieramenti sembra oramai insormontabile. Anche sommando i quattro deputati regionalisti istriani, che tradizionalmente si allineano con il centrosinistra, Milanovic rimane sotto di tre deputati.

Parlando nella notte, l'ex premier socialdemocratico, che è stato alla guida del governo dal 2011 al 2015, non ha ancora riconosciuto la sconfitta, ma facendo riferimento alla "necessità di un governo stabile", per evitare l'impasse degli ultimi mesi, ha aperto all'ipotesi di una grande coalizione con i conservatori.

Al terzo posto si riconferma il giovane partito Most (Ponte), di forte tendenza populista, i cui dodici deputati saranno di nuovo determinanti per la futura maggioranza. Secondo gli analisti in questo momento Plenkovic ha molte più probabilità di formare il governo insieme a Most, che viene percepito come tendenzialmente più nazionalista e conservatore, secondo alcuni vicino ad un'ala tradizionalista della Chiesa cattolica in Croazia.

Plenkovic ha promesso che farà tutto il possibile per formare un governo stabile, riformista ed europeista.

Plenkovic, che con tutta probabilità otterrà nelle prossime settimane l'incarico di formare il nuovo governo, ha sottolineato di voler guidare il Paese in una direzione più moderata continuando con le riforme economiche che stanno alla base della ripresa del Paese.

In totale opposizione al suo predecessore alla guida dell'Unione democratica, Tomislav Karamarko, costretto a dimettersi a giugno, Plenkovic ha tenuto un discorso pacato, senza toni nazionalistici e aperto al dialogo sia con i partner in parlamento sia con le minoranze etniche.

Questo nuove stile del centrodestra ha probabilmente pesato molto sulla vittoria ormai quasi acquisita di Plenkovic, diplomatico di carriera e eurodeputato dal 2013, anno dell'ingresso della Croazia nella Ue.

E da vero diplomatico ha evitato di esprimersi su chi preferirebbe come futuro partner di coalizione.

Le elezioni anticipate hanno fatto registrare una scarsa affluenza alle urne, tra le più basse nella storia della Croazia dato che ha votato appena il 52% dei 3,8 milioni di aventi diritto.

TOP NEWS Dal Mondo
SPAGNA
1 ora
Trapianto di cuore da record su una bimba di 2 mesi
L'organo utilizzato era già in arresto, poi il battito è stato recuperato.
ITALIA
1 ora
Stop al vaccino italiano ReiThera: «Un fulmine a ciel sereno»
Non si può procedere a causa dei finanziamenti bloccati, la delusione dei ricercatori: «Non ce lo meritiamo»
FOTO
ISRAELE
4 ore
Crollo nella sinagoga, «l'evento era vietato»
L'edificio non era agibile, non essendo ancora completato
ITALIA
4 ore
L'Italia si prepara a salutare il coprifuoco
Palestre, ristoranti e centri commerciali: è una settimana vibrante per quanto riguarda le aperture
GINEVRA
6 ore
Lavorare più di 55 ore alla settimana aumenta il rischio di decesso
Incrementa la probabilità di incorrere in malattie cardiache. È quanto sostiene una ricerca dell'OMS pubblicata oggi.
Attualità
7 ore
Bill Gates rimosso da Microsoft perché aveva una relazione all'interno dell'azienda?
Il portavoce del fondatore ha confermato il rapporto, ma non la connessione con le dimissioni
STATI UNITI
10 ore
Ecco cosa vuol dire tornare a vivere senza mascherina
Negli Stati Uniti l'obbligo è sostanzialmente decaduto per i vaccinati: «Avevo dimenticato la sensazione che si prova!».
FRANCIA
19 ore
L'assassino delle Cévennes «è molto collaborativo»
Secondo gli inquirenti Valentin Marcone avrebbe premeditato il duplice delitto
STATI UNITI
21 ore
In Israele e Palestina ostilità «assolutamente spaventose»
Consiglio di sicurezza dell'Onu riunito per valutare la situazione. Fra le parti, però, è muro contro muro.
EUROPA
22 ore
Voglia di viaggiare? Occhio alle regole per entrare nei paesi europei
Le regole per entrare in Italia, Spagna, Grecia o Francia sono diverse: un colpo d'occhio
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile