CROAZIA
12.09.16 - 07:200

La Croazia vira verso centrodestra

Alle elezioni politiche nel paese balcanico si prospetta una chiara vittoria del partito guidato dall'eurodeputato Andrej Plenkovic. Scarsa l'affluenza alle urne

ZAGABRIA - Alle elezioni politiche in Croazia si prospetta una chiara vittoria del centrodestra guidato dall'eurodeputato Andrej Plenkovic, che avrà nel parlamento di Zagabria una maggioranza relativa e una buona posizione di partenza per formare il nuovo governo croato.

Con quasi tre quarti delle schede scrutinate i conservatori dell'Unione democratica croata (Hdz) di Plenkovic ottengono 61 deputati dei 151 che compongono il parlamento monocamerale di Zagabria, confermandosi il primo partito del Paese. I socialdemocratici di Zoran Milanovic sono fermi a 54 mandati, e la differenza tra i due schieramenti sembra oramai insormontabile. Anche sommando i quattro deputati regionalisti istriani, che tradizionalmente si allineano con il centrosinistra, Milanovic rimane sotto di tre deputati.

Parlando nella notte, l'ex premier socialdemocratico, che è stato alla guida del governo dal 2011 al 2015, non ha ancora riconosciuto la sconfitta, ma facendo riferimento alla "necessità di un governo stabile", per evitare l'impasse degli ultimi mesi, ha aperto all'ipotesi di una grande coalizione con i conservatori.

Al terzo posto si riconferma il giovane partito Most (Ponte), di forte tendenza populista, i cui dodici deputati saranno di nuovo determinanti per la futura maggioranza. Secondo gli analisti in questo momento Plenkovic ha molte più probabilità di formare il governo insieme a Most, che viene percepito come tendenzialmente più nazionalista e conservatore, secondo alcuni vicino ad un'ala tradizionalista della Chiesa cattolica in Croazia.

Plenkovic ha promesso che farà tutto il possibile per formare un governo stabile, riformista ed europeista.

Plenkovic, che con tutta probabilità otterrà nelle prossime settimane l'incarico di formare il nuovo governo, ha sottolineato di voler guidare il Paese in una direzione più moderata continuando con le riforme economiche che stanno alla base della ripresa del Paese.

In totale opposizione al suo predecessore alla guida dell'Unione democratica, Tomislav Karamarko, costretto a dimettersi a giugno, Plenkovic ha tenuto un discorso pacato, senza toni nazionalistici e aperto al dialogo sia con i partner in parlamento sia con le minoranze etniche.

Questo nuove stile del centrodestra ha probabilmente pesato molto sulla vittoria ormai quasi acquisita di Plenkovic, diplomatico di carriera e eurodeputato dal 2013, anno dell'ingresso della Croazia nella Ue.

E da vero diplomatico ha evitato di esprimersi su chi preferirebbe come futuro partner di coalizione.

Le elezioni anticipate hanno fatto registrare una scarsa affluenza alle urne, tra le più basse nella storia della Croazia dato che ha votato appena il 52% dei 3,8 milioni di aventi diritto.

TOP NEWS Dal Mondo
FOTO
GERMANIA
33 min
Lockdown sempre più vicino, a Berlino scontri con la polizia
In Parlamento è passato un disegno di legge per applicare un confinamento a livello nazionale
ITALIA
3 ore
Lombardia in giallo da lunedì ma per i ticinesi andarci è ancora complicato
Se le stime sui contagi parlano chiaro, è un po' meno immediato capire se (e come) si potrà varcare il confine
INDONESIA
5 ore
Bali, scomparso un sottomarino a bordo ci sono 53 persone
Il vascello della marina indonesiana stava compiendo un'esercitazione quando è sparito senza lasciare traccia
STATI UNITI
6 ore
Derek Chauvin era pronto a un verdetto di colpevolezza: lo conferma la scritta sulla sua mano
L'ex poliziotto si era segnato sul palmo il numero di telefono del suo avvocato, per chiamarlo dal carcere.
STATI UNITI
9 ore
George Floyd, festeggiamenti nelle strade per la condanna dell'agente
Cortei e abbracci. Ma anche tante lacrime dopo aver appreso della condanna di Chauvin
INDIA
9 ore
«Questa seconda ondata è arrivata come una tempesta»
Le ultime 24 ore sono state le peggiori in India dall'inizio dell'emergenza
BRASILE
12 ore
La strage degli innocenti
In Brasile sono morte oltre 370mila persone per via del Covid-19. Tra queste, 852 avevano meno di 9 anni
MONDO
19 ore
Nel mondo con il Covid non sta andando tutto bene
Malgrado vaccini e ottimismo, l'ultima settimana è stata da record assoluto per contagi.
STATI UNITI
19 ore
L'ex poliziotto accusato per la morte di George Floyd giudicato colpevole di omicidio
La giuria è arrivata a un verdetto dopo due giorni di consultazioni blindate.
ITALIA
22 ore
In Italia ritorna il colore giallo, e arriva un pass verde per spostarsi ovunque
Dal 26 aprile riaprono anche i ristoranti (solo all'aperto) e non solo. Tutto quello che dovete sapere
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile