GERMANIA
31.08.16 - 11:040

Migranti, «la Germania resterà la Germania»

Ma «il cambiamento non è un male», ha affermato Angela Merkel

BERLINO - «La Germania resterà la Germania, con tutto ciò che amiamo e ci è caro. Ma la Germania è sempre cambiata dalla nascita della Bundesrepublik. Il cambiamento non è un male. È una componente necessaria della vita». Lo ha detto la cancelliera tedesca Angela Merkel in un'intervista pubblicata oggi dalla Sueddeutsche Zeitung a un anno dalla famosa frase "Ce la facciamo", pronunciata nel corso della conferenza stampa durante la crisi dei profughi.

La cancelliera ha aggiunto che i profughi hanno scelto la Germania proprio per i suoi valori che la rendono liberale, democratica ed economicamente benestante. «E tutto questo non deve cambiare e non cambierà», ha detto Merkel.

Nell'intervista, la cancelliera ha poi ammesso che in passato sono stati commessi errori e mancanze nella politica della Germania sui migranti, affermando che «già nel 2004 e 2005 erano arrivati molti profughi» ma allora «si sono lasciati soli di fronte al problema la Spagna e gli Stati che si trovano ai confini dell'Ue». «Anche noi ci siamo opposti alla redistribuzione proporzionale dei profughi», ha ricordato Merkel.

Domenica prossima, proprio in occasione del temuto voto regionale in Meclenburgo, ricorre anche l'anniversario della decisione di Merkel di aprire la frontiera tedesca con l'Austria per alleviare la crisi migratoria a Budapest e lungo la rotta balcanica.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
CINA
5 min
Huawei ferma la produzione del suo chip hi-tech a causa delle sanzioni Usa
Che potenziava smartphone tablet di fascia alta, il motivo è una tecnologia americana a cui non può più accedere
ITALIA
52 min
Giletti sotto scorta dopo le minacce di un boss
«È un pessimo segnale» ha dichiarato il direttore di La7
BIELORUSSIA
3 ore
Un morto e una novantina di feriti negli scontri dopo il voto
Secondo i dati preliminari, il presidente in carica Alexander Lukashenko avrebbe vinto con l'80% dei consensi.
GERMANIA
7 ore
Ridurre l'imposta di culto per tamponare l'emorragia di giovani fedeli?
La proposta arriva dal presidente delle Chiese evangeliche tedesche. Sia cattolici sia evangelici, però, sono scettici.
BIELORUSSIA
17 ore
Exit poll: Lukashenko vicino all'80%
Seggi chiusi e alta tensione nella capitale bielorussa. La polizia ha chiuso piazza dell'Indipendenza
LIBANO
21 ore
A Beirut servono subito 66 milioni di dollari
La cifra servirà a sostenere nell'immediato le strutture sanitarie e i rifugi d'emergenza
FOTO
MAURITIUS
1 gior
Assistenza da Tokyo per la "marea nera"
La petroliera, lunga 300 metri, si è incagliata il 25 luglio. Il 6 agosto ha iniziato a perdere carburante
BIELORUSSIA
1 gior
Bielorussia al voto: si teme per la sicurezza della rivale di Lukashenko
Svetlana Tikhanovskaya non ha trascorso la notte nel proprio appartamento. Fermati diversi suoi collaboratori.
STATI UNITI
1 gior
Crisi? Buffett ha guadagnato 26 miliardi
L'oracolo di Omaha ha aumentato di non poco il patrimonio negli ultimi mesi. Grazie ad Apple, e nonostante il Covid
STATI UNITI
1 gior
Gli USA sforano i 5 milioni di casi e Trump vara nuovi aiuti per l'emergenza Covid
Che sta già diventando uno strumento per fare campagna elettorale: «Se sarò rieletto, tagli alle tasse permanenti»
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile