STATI UNITI
10.02.12 - 16:550
Aggiornamento : 30.08.18 - 09:04

Contro la crisi boom d'iniezioni di testosterone

I trader di Wall Street ricorrono al "doping" per restare dinamici e sopportare la concorrenza dei giovani ed aggressivi

NEW YORK - Iniezioni di testosterone all'ombra del Toro di Wall Street: è l'ultima arma segreta di trader che non vogliono rassegnarsi a perdere il posto in tempo di crisi. Il "Financial Times" parla oggi di un vero e proprio boom di terapie ormonali tra gli operatori della borsa di New York che cercano di sopravvivere ai tagli e alla concorrenza di colleghi più giovani e naturalmente aggressivi.

La domanda di assistenza medica per restare "alpha male" e mantenersi competitivi in una fase critica in cui molte società mandano a casa chi non rende a sufficienza è arrivata a tal punto che una società di Las Vegas, la Cenegenics, sta per aprire a settimane un ambulatorio specializzato a pochi passi dalla sede della New York Stock Exchange. "Da quando è cominciata la recessione molti più uomini vogliono giocare al meglio. Sono sotto stress, e lo stress abbassa il livello del testosterone", ha spiegato al giornale Lionel Bissoon, un osteopata che si è riconvertito alla somministrazione di terapie ormonali a manager e broker "bruciati" dalla crisi.

Per molti, secondo il dottor Bissoon, l'iniezione è l'ultima spiaggia per reggere al ricambio generazionale: "Un paziente mi ha detto: ci sono tanti ragazzi prodigio sotto di me, e tutti pronti a prendere il mio posto". Non è solo una strada scelta da trader maschi: l'ex osteopata ha rivelato che tra i suoi clienti c'è anche qualche donna che prende il testosterone per una iniezione di fiducia nelle sue capacità lavorative. Alle pazienti vengono date dosi inferiori a quelle dei colleghi: tra gli effetti collaterali c'è infatti quello, decisamente sgradito, della crescita della barba.

Non è da oggi che la scienza medica ha stabilito un rapporto tra testosterone e Wall Street: c'è chi sostiene che troppo ormone maschile nel sangue, una cultura masochista e eccessivo sprezzo del pericolo sarebbero all'origine della crisi degli ultimi anni. E tuttavia, a quanto pare, molti operatori di borsa sono convinti che proprio questi tratti darebbero loro una marcia in più per sopravvivere al "downturn": "Con migliaia di posti di lavoro a rischio nei prossimi mesi c'e il timore diffuso che solo i più forti sopravviveranno", scrive il giornale finanziario.

Ats Ans

TOP NEWS Dal Mondo
MONDO
40 min

Il 33% dei bimbi è denutrito o in sovrappeso

Per aiutare i bambini a crescere in salute l'Unicef lancia un appello ai governi, ai genitori, alle famiglie e alle imprese

AUSTRALIA
2 ore

Si amputa di netto la mano con l'affettatrice

Lawrence Cooper è stato sottoposto a un intervento conclusosi con successo al Mater Private Hospital di Brisbane

GERMANIA
3 ore

Scontri tra manifestanti curdi e turchi, cinque feriti

Una marcia di protesta è degenerata a Herne, nella regione della Ruhr, a 25 chilometri da Dortmund

REGNO UNITO
3 ore

«Renda i bonus»: contestato l'ex Ceo di Thomas Cook

I deputati della commissione industria della Camera dei Comuni britannica hanno messo sotto torchio Peter Fankhauser

VIDEO
IRLANDA
5 ore

L'ultimo scherzo al funerale, il defunto dalla tomba: «Tiratemi fuori! Ma dove diavolo sono finito?»

I figli del veterano delle forze di difesa irlandesi Shay Bradley hanno diffuso il particolare saluto che il padre ha voluto fare ai suoi cari

STATI UNITI
8 ore

Pence andrà in Turchia «per mettere fine alla violenza»

Trump ha firmato un decreto con cui dà il via libera alle sanzioni Usa. Ankara: «Neutralizzati quasi 600 terroristi curdi»

STATI UNITI
9 ore

Le scuole del Maine danno gli avanzi ai porci

Una legge dello Stato lo consente. Il vantaggio è duplice: ridurre gli sprechi alimentari e i costi di smaltimento

VATICANO
17 ore

Il capo-sicurezza del Papa si è dimesso, ecco perché

Sullo sfondo una fuga di notizie, e uno scandalo su alcune operazioni finanziarie sospette

FRANCIA
20 ore

La ex di Lelandais vuole fare causa alla polizia

La donna dice di aver segnalato la pericolosità dell'uomo mesi prima dell'omicidio della piccola Maëlys

COREA DEL SUD
22 ore

Cantante pop trovata morta nella sua casa

Sulli, al secolo Choi Jin-ri, aveva 25 anni

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile