STATI UNITI
10.02.12 - 16:550
Aggiornamento : 30.08.18 - 09:04

Contro la crisi boom d'iniezioni di testosterone

I trader di Wall Street ricorrono al "doping" per restare dinamici e sopportare la concorrenza dei giovani ed aggressivi

NEW YORK - Iniezioni di testosterone all'ombra del Toro di Wall Street: è l'ultima arma segreta di trader che non vogliono rassegnarsi a perdere il posto in tempo di crisi. Il "Financial Times" parla oggi di un vero e proprio boom di terapie ormonali tra gli operatori della borsa di New York che cercano di sopravvivere ai tagli e alla concorrenza di colleghi più giovani e naturalmente aggressivi.

La domanda di assistenza medica per restare "alpha male" e mantenersi competitivi in una fase critica in cui molte società mandano a casa chi non rende a sufficienza è arrivata a tal punto che una società di Las Vegas, la Cenegenics, sta per aprire a settimane un ambulatorio specializzato a pochi passi dalla sede della New York Stock Exchange. "Da quando è cominciata la recessione molti più uomini vogliono giocare al meglio. Sono sotto stress, e lo stress abbassa il livello del testosterone", ha spiegato al giornale Lionel Bissoon, un osteopata che si è riconvertito alla somministrazione di terapie ormonali a manager e broker "bruciati" dalla crisi.

Per molti, secondo il dottor Bissoon, l'iniezione è l'ultima spiaggia per reggere al ricambio generazionale: "Un paziente mi ha detto: ci sono tanti ragazzi prodigio sotto di me, e tutti pronti a prendere il mio posto". Non è solo una strada scelta da trader maschi: l'ex osteopata ha rivelato che tra i suoi clienti c'è anche qualche donna che prende il testosterone per una iniezione di fiducia nelle sue capacità lavorative. Alle pazienti vengono date dosi inferiori a quelle dei colleghi: tra gli effetti collaterali c'è infatti quello, decisamente sgradito, della crescita della barba.

Non è da oggi che la scienza medica ha stabilito un rapporto tra testosterone e Wall Street: c'è chi sostiene che troppo ormone maschile nel sangue, una cultura masochista e eccessivo sprezzo del pericolo sarebbero all'origine della crisi degli ultimi anni. E tuttavia, a quanto pare, molti operatori di borsa sono convinti che proprio questi tratti darebbero loro una marcia in più per sopravvivere al "downturn": "Con migliaia di posti di lavoro a rischio nei prossimi mesi c'e il timore diffuso che solo i più forti sopravviveranno", scrive il giornale finanziario.

Ats Ans

TOP NEWS Dal Mondo
STATI UNITI
5 min
Bernie Sanders re di Las Vegas sarà lui l'anti-Trump?
Dietro di lui, con un bel distacco, Joe Biden e Buttigieg, mentre Warren e Bloomberg sembrano ormai fuori dai giochi
ITALIA
47 min
Ecco come si mette in quarantena una città intera
Posti di blocco, polizia ed esercito: così l'Italia vuole fermare il contagio da coronavirus
ITALIA
9 ore
Località isolate: non si entra e non si esce nelle aree focolaio
Un decreto legge per l'emergenza coronavirus. Salgono a 76 i contagi. Università chiuse, rinviata la Serie A
FOTO
ITALIA
13 ore
Codogno centro di un focolaio è diventato un paese fantasma
Tutto chiuso per strada, cittadini relegati in casa che comunicano con chiamate, messaggi e social network. Le immagini
ITALIA
14 ore
Salta anche la fiera degli occhiali di Milano
Mido è la più importante manifestazione del settore a livello mondiale. Era prevista dal 29 febbraio al 2 marzo
ITALIA
16 ore
Coronavirus: un caso anche in Piemonte, un altro a Milano
Il 40enne «è entrato in contatto con il ceppo lombardo». Ricoverato un 78enne di Sesto San Giovanni
ITALIA
17 ore
Coronavirus, in Italia 52 casi. «Primi per numero di contagi»
La prima vittima è un 78enne veneto. La seconda una 77enne che viveva da sola a Casalpusterlengo. Stabile il "paziente1"
STATI UNITI
20 ore
Wells Fargo ha patteggiato con le autorità Usa per 3 miliardi di dollari
Si chiude così il clamoroso scandalo dei "conti fantasma", la banca si scusa: «Nostra condotta fu riprovevole»
ITALIA
22 ore
Bimbo cade dal carro di carnevale e perde la vita
È successo a Sciacca, in provincia di Agrigento, subito annullata la manifestazione
REGNO UNITO
1 gior
Incriminato l'uomo che ha pugnalato alla gola il muezzin
L'accoltellatore era un britannico che si fingeva musulmano da diverso tempo ma per la polizia non è terrorismo
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile