keystone-sda.ch / STF (Mark Lennihan)
STATI UNITI
04.03.21 - 06:300

Google dice basta alle pubblicità personalizzate in base ai siti web visitati

Addio ai cookie di terze parti, addio alle pubblicità mirate ai singoli utenti

NEW YORK - Vi è già capitato di cercare informazioni su un prodotto, e da lì in poi, vedere quel tipo di prodotto, o un articolo simile, in tutti i siti web che visitate?

Ecco, a breve, se utilizzate Google Chrome, non dovrebbe capitare più.

Google ha infatti deciso di non utilizzare più gli strumenti per tracciare la navigazione degli utenti, e quindi di vendere inserzioni pubblicitarie personalizzate per ogni utente, in una mossa che potrebbe rivoluzionare il modo di fare pubblicità online.

Lo ha dichiarato David Temkin, Direttore della sezione di Product Management, in un post pubblicato sul blog ufficiale di Google.

Il gigante della tecnologia ha così annunciato che si sbarazzerà gradualmente dei cookie di terze parti, che hanno finora permesso la promozione di un certo tipo di pubblicità basata su annunci specifici e personalizzati per i singoli individui. Ma non solo: Google non investirà su nessuna alternativa simile all’attuale tracciamento.

La decisione arriva nel quadro dei crescenti standard di privacy e di sicurezza dei dati, che sono sempre più al centro delle discussioni sia in Europa che negli Stati Uniti. Invece, per il futuro, Google sta testando alcuni nuovi modi per indirizzare determinati annunci a grandi gruppi di utenti con interessi comuni, tutto, però, nel più assoluto anonimato.

«La pubblicità è una base economica fondamentale per il web che conosciamo oggi» ha annunciato Temkin, che ha aggiunto che però, «poiché la nostra industria si è sforzata di fornire annunci pertinenti ai consumatori, si è creata una proliferazione di dati individuali degli utenti, e questo ha portato ad un'ampia erosione della fiducia delle persone».

Quindi, se «la pubblicità digitale non si evolve per affrontare le crescenti preoccupazioni che le persone hanno sulla loro privacy, si rischia il futuro del web libero e aperto a tutti».

 

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
FRANCIA
3 ore
Puntare tutto sui vaccini è «una scommessa un po' azzardata»
Per l'epidemiologo Antoine Flahault bisogna pensare a una strategia di "circolazione minima" del virus
UCRAINA / RUSSIA
4 ore
Ucciso un soldato: aumenta la tensione al confine
L'Ucraina ha annunciato una fatalità in seguito a un attacco: le ostilità sono in aumento
IRAN
6 ore
«È un atto terroristico antinucleare»
L'agenzia atomica iraniana ha denunciato un «sabotaggio» alla centrale nucleare di Natanz
ITALIA
9 ore
Dramma nel torinese: spara a moglie e figlio e si barrica in casa
Quando gli agenti hanno fatto irruzione, l'83enne si è sparato: è in gravi condizioni
REGNO UNITO
10 ore
La Regina si confida: la scomparsa di Filippo ha lasciato «un vuoto enorme»
Il Principe Andrea ha riferito quanto gli ha comunicato la madre, definendola «incredibilmente stoica»
UNIONE EUROPEA
12 ore
AstraZeneca, la lettera ultimatum (scaduta) di Bruxelles
Forniture ridotte e ritardi. La Commissione europea è ancora in attesa di risposte
REGNO UNITO
15 ore
Da domani gli inglesi tornano al pub
Londra allenta le restrizioni. Ma per la comunità scientifica la riapertura arriva in un momento ancora troppo delicato
STATI UNITI
17 ore
La Mis-C (e non Kawasaki) colpisce anche i bimbi asintomatici
Uno studio ha analizzato la sindrome che può sopraggiungere nei bambini dopo l'infezione da coronavirus
STATI UNITI
18 ore
Si finge una reporter e inganna i corrispondenti dalla Casa Bianca
Kacey Montagu, il cui profilo Twitter è seguito da diversi giornalisti americani, in realtà non esiste.
SPAGNA
1 gior
Vaccinazione con AstraZeneca? Aumentano coloro che non si presentano
Timore, confusione o incertezza: in molti sembrano non fidarsi del preparato: l'esempio della Spagna
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile