Imago
GERMANIA
26.02.21 - 17:420

Le famose calzature Birkenstock sono state rilevate da LVMH

L'affare si aggira attorno ai 4 miliardi di euro. L'intenzione è quella di espandersi anche in Asia

BERLINO - Le famose ciabatte Birkenstock, che hanno dapprima conquistato nonne e zie, e poi, grazie a look più accattivanti, anche i giovani, hanno attirato l'attenzione della multinazionale LVMH, proprietaria di marchi di alta moda come Dior, Bulgari e Fendi, solo per citarne alcuni. 

La maggioranza della società di calzature è stata infatti acquisita dai fondi L Catterton e Financière Agache, della famiglia Arnault, principale azionista di LVMH. La transazione, stando alle stime degli specialisti, si aggirerebbe attorno ai 4 miliardi di euro. 

Grazie all'investimento, Birkenstock intende affermarsi anche in Asia, Cina e India in particolare. 

Storia - L'azienda di calzature è stata fondata nel 1774 a Langen-Bergheim, in Germania, dal calzolaio Johann Adam Birkenstock. Ancora oggi sono i suoi discendenti, Alex e Christian Birkenstock, ad occuparsi della produzione. 

Ma non è la prima volta che le famose calzature incontrano l'alta moda. Già negli anni '90 era stata Kate Moss ad indossare i sandali per un servizio fotografico. Negli anni 2000 ci ha pensato invece Gwyneth Paltrow: più volte è stata fotografata con le Birkenstock ai piedi. E nel 2019 l'azienda collaborò con Valentino per creare una versione maschile per la settimana della moda di Parigi. 

Inoltre non sono da sottovalutare i cambiamenti che la pandemia ha portato nel nostro armadio. Grazie al lavoro da casa, molti dipendenti hanno potuto sfoggiare pigiami e tute molto più comode di completi e tailleur. Magari accompagnati da un paio di Birkenstock. 

TOP NEWS Dal Mondo
UCRAINA
7 ore
La Nato alla Russia: «Ritirate le truppe»
Il Cremlino, dal canto suo, ha accusato gli Stati Uniti e la NATO di trasformare l'Ucraina in una «polveriera»
FRANCIA
7 ore
La battaglia (vinta) con Facebook di un paese dal nome “sconcio”
Ovvero la cittadina francese di Bitche che si è vista bannare la sua pagina social per settimane, poi le scuse ufficiali
EGITTO
9 ore
Per la Ever Given, chiesto un risarcimento da un miliardo di dollari
E intanto la nave, che si trova ancora nel canale, è stata sequestrata. Dai proprietari giapponesi per ora è no comment
MONDO
10 ore
Trombosi con J&J: «Sono eventi estremamente rari»
Lo hanno dichiarato gli esperti dell'FDA e dei CDC in una conferenza stampa congiunta
GIAPPONE / CINA
12 ore
Fukushima, una decisione «che non riguarda solo il Giappone»
Le acque di raffreddamento saranno sversate in mare. Pechino non ci sta e auspica un passo indietro
FRANCIA
12 ore
Come procede l'inchiesta sulla sparatoria di Parigi
Continua la caccia alla persona che ha sparato. È sempre più probabile che sia stato un regolamento di conti
STATI UNITI
14 ore
Trombosi: gli USA mettono in pausa il vaccino Johnson & Johnson
La decisione arriva in seguito a sei casi di formazione di «coaguli di sangue», uno dei quali ha portato a un decesso
MONDO
14 ore
OMS: «Stop alla vendita di animali selvatici vivi»
«...Almeno fino a quando non siano regolati degli standard minimi di igiene e sorveglianza»
FOTO
REGNO UNITO
17 ore
La prima sera al pub dopo mesi: «È stato eccitante»
Locali affollati dopo lo stop di quasi 100 giorni a causa delle restrizioni Covid
FOTO
STATI UNITI
19 ore
La poliziotta voleva usare il Taser, ma ha preso la pistola
Le autorità del Minnesota hanno ricostruito la dinamica dell'intervento che è costato la vita a Daunte Wright.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile