keystone-sda.ch / STF (Andy Wong)
CINA / USA
23.02.21 - 06:300

Pechino a Biden: «Dimentichiamo Trump, ricominciamo da zero»

La Cina vorrebbe rilanciare la cooperazione con gli USA, ma ad alcune condizioni...

PECHINO / WASHINGTON - Basta dazi, stop a sanzioni e restrizioni, e una ripartenza "da zero" all'insegna della cooperazione.

È quanto ha chiesto il Ministro degli Esteri cinese, Wang Yi, all'amministrazione del nuovo Presidente degli Stati Uniti Joe Biden. Lo riferisce l'agenzia di stampa AP.

La Cina ha domandato così di far cadere molte delle misure adottate dall'ex presidente Donald Trump e di interrompere le interferenze «ingiustificate» che riguardano ad esempio Taiwan e Hong Kong, oltre che di mettere da parte gli attriti in ambito tecnologico che minano il progresso delle imprese cinesi.

«Sappiamo che la nuova amministrazione statunitense sta rivalutando la propria politica estera», ha detto Wang durante il Forum Lanting. «Speriamo che i politici statunitensi stiano al passo con i tempi, abbandonino i pregiudizi, rinuncino a sospetti ingiustificati e assicurino uno sviluppo sano e costante delle relazioni Cina-Stati Uniti».

Sebbene Biden abbia già parlato di «nuovo impegno» e di «tono più civile» nella diplomazia e negli affari esteri, non è chiaro se intende mettere in atto dei cambiamenti importanti nelle politiche con Pechino. D'altronde, sia la situazione a Taiwan e Hong Kong, che in generale le critiche verso il «basso rispetto dei diritti umani» in Cina hanno un forte sostegno bipartisan nel Congresso Usa.

Inoltre, in un discorso tenuto venerdì, Biden ha dichiarato che gli USA devono prepararsi, con gli alleati europei, «a una competizione strategica, a lungo termine, con la Cina».

D'altra parte, il portavoce del Ministro degli Esteri, Wang Wenbin, ha detto che da parte sua la Cina «non ha alcuna intenzione di sfidare o sostituire gli Stati Uniti», e che «è disposta a lavorare con tutte le parti, a favore di apertura e inclusione», ma non ha per il momento offerto delle proposte precise. L'importante è che gli Usa smettano di «minare la sovranità e la sicurezza della Cina sugli affari interni riguardanti Hong Kong, Xinjang e Tibet».

La pandemia di Covid-19, il cambiamento climatico e la ripresa economica globale sono le tre maggiori questioni su cui le parti possono cooperare, ha concluso Wang: «Spero che le due parti lavoreranno insieme per condurre le relazioni tra Cina e Stati Uniti sulla rotta dello sviluppo sano e verso un futuro con prospettive luminose».

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
franco1956 3 mesi fa su tio
E certo,tra comunisti si intendono
angie2020 3 mesi fa su tio
come si fa a fidarsi degli untori del mondo??
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
ITALIA
1 ora
L'Italia senza mascherine (forse) dal 28 giugno
Il comitato tecnico-scientifico sembra orientato verso un allentamento anticipato
SUDAFRICA
7 ore
Non sono diamanti, ma cristalli di quarzo
Il valore delle "pietre misteriose" scoperte in Sudafrica crolla quindi drasticamente
GIAPPONE
10 ore
Vaccini a rilento, in Giappone si punta ora sulle aziende
L'iniziativa ha preso il via oggi. Toyota vaccinerà 80'000 persone. Rakuten 60'000.
FOTO
INDIA
13 ore
Arrivano i monsoni. E centinaia di corpi potrebbero finire nel Gange
Il numero di sepolture sulle sponde del fiume sacro è esploso a causa della pandemia
GERMANIA
16 ore
Euro 2020: Allianz Arena illuminata di arcobaleno contro Orbán e le sue leggi «omofobe»?
Lo chiede il Consiglio comunale di Monaco in occasione di Germania-Ungheria. Troppo politico?
STATI UNITI
18 ore
Maxi-incidente in autostrada, morti 9 minorenni e un 29enne
Tragico il bilancio di un tamponamento di massa avvenuto in Alabama
FOTO E VIDEO
STATI UNITI
19 ore
Un'oasi verde sul fiume Hudson: ecco Little Island
La nuova attrazione "fluttuante" è costata 260 milioni di dollari e ospita decine di specie di piante
PORTOGALLO
1 gior
A Lisbona il 60% dei casi di Covid è di variante Delta
L'impennata dei contagi è legata all'apertura ai turisti (britannici) ma il vaccino sembra stia limitando i danni
STATI UNITI
1 gior
Al di là dei successi all'estero, la vera sfida di Biden si gioca tutta in casa
E Putin fa molta meno paura dei repubblicani al Senato, dove rischia di insabbiarsi. E c'è scontento anche fra i dem
BELGIO
1 gior
Ritrovato senza vita dopo un mese il soldato "negazionista"
Il 46enne, classificato come potenziale terrorista, si era dato alla macchia dopo aver rubato armi da una base militare
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile