keystone-sda.ch / STF (Koji Sasahara)
Oltre la metà delle aziende giapponesi è del parere di cancellare o rinviare le Olimpiadi.
GIAPPONESI
15.02.21 - 09:590
Aggiornamento : 12:33

Oltre il 50% delle aziende giapponesi pensa che le Olimpiadi non andrebbero fatte come da programma

Pesa la diffusione del contagio e il piano vaccinale in ritardo rispetto ad altre nazioni occidentali.

TOKYO - Oltre un'azienda giapponese su due pensa che le Olimpiadi di Tokyo debbano essere cancellate o rinviate.

È l'esito di un sondaggio, citato dall'agenzia Reuters, condotto dal think thank Tokyo Shoko Research tra l'1 e l'8 febbraio. Il dato dei contrari ai Giochi sale al 56%, contro il 53,6% della precedente rilevazione, risalente al mese di agosto. Precipita poi il numero di coloro che pensano che l'evento debba aver luogo senza se e senza ma: in estate erano il 22,5%, ora si fermano al 7,7%. Tra chi si dice comunque favorevole allo svolgimento, ma con opportune misure anti-Covid, circa il 20% pensa che il numero degli spettatori debba essere contingentato e il 17% ritiene opportuno che tutte le prove abbiano luogo a porte chiuse.

Oltre il 70% delle imprese interpellate, poi, ritiene che l'annullamento o il rinvio delle Olimpiadi avrà un impatto minimo o addirittura nullo sul proprio bilancio.

Un altro schiaffo agli organizzatori dei Giochi, che hanno già dovuto fare i conti con le dimissioni del presidente Yoshiro Mori a seguito delle sue dichiarazioni sulle donne che «parlano eccessivamente». A pesare è la situazione pandemica che sta vivendo il Giappone, con un piano vaccinale in ritardo rispetto alle principali nazioni occidentali e nonostante una curva dei contagi che mostra segnali incoraggianti dopo il picco assoluto del mese di gennaio. Sono più di 416mila i positivi dall'inizio della pandemia, secondo l'ultima rilevazione della Johns Hopkins University, con quasi 7000 decessi.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
Stati Uniti
41 min
In migliaia stipati sotto un ponte aspettano per attraversare il confine
Le condizioni igienico-sanitarie sono al limite, mancano acqua, cibo e una risposta concreta all'emergenza umanitaria
REP. DEMOCRATICA DEL CONGO
3 ore
Traumatizzati e dimenticati: sono gli orfani dell'Ebola
Molti faticano a ricostruirsi una vita a causa dello stigma sociale che circonda il morbo
CONFINE
11 ore
Nubifragio a Malpensa, aerei nel caos
Decine di persone intrappolate in auto. Lo scalo varesino è chiuso e i voli sono dirottati altrove
ITALIA
15 ore
Green Pass per i lavoratori, via libera all'unanimità
La misura entrerà in vigore a partire dal 15 ottobre
ITALIA
16 ore
Berlusconi respinge la visita psichiatrica: «Lesiva della mia onorabilità»
Il leader di Forza Italia respinge la richiesta dei giudici milanesi: «Si proceda in mia assenza»
AFGHANISTAN
20 ore
La fuga di Ghani? Ha rovinato l'accordo con i talebani
Lo sostiene il rappresentante speciale Usa Zalmay Khalilzad
FOTO
Francia
21 ore
Personale sanitario: sospesi in 3'000 perché senza vaccino
L'entrata in vigore della misura ha generato diverse manifestazioni anti-pass. Decine le richieste di dimissioni
Francia
1 gior
Temporali nel sud, nove morti
Nonostante le condizioni meteorologiche avverse, in molti avevano comunque deciso di andare al mare
MALI / FRANCIA
1 gior
È stato neutralizzato il capo jihadista Al-Sahrawi
Al-Sahrawi era a capo dello Stato islamico del Gran Sahara, sulla sua testa c'era una taglia da 5 milioni
VATICANO
1 gior
Papa Francesco, i cardinali No Vax...e quello infetto
Bergoglio ha dichiarato che si tratta di una minoranza e che «bisogna aiutarli», poiché «hanno paura»
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile