Keystone
STATI UNITI
20.11.20 - 12:000

Scontro tra Apple e Facebook sulla privacy

La prima ha sviluppato un'app che consentirà agli utenti di disabilitare il tracciamento tra le varie applicazioni.

Facebook contrattacca sostenendo che la Mela sfrutti una posizione dominante.

NEW YORK - Nuovo scontro tra Apple e Facebook in tema di privacy. Il colosso di Cupertino ha annunciato l'arrivo, all'inizio del nuovo anno, di una funzione che consentirà agli utenti di iPhone di disabilitare il tracciamento tra diverse applicazioni a fini pubblicitari, accusando le società come Facebook di voler raccogliere il maggior numero di dati per trarne profitto. Immediata la risposta del social, che a sua volta ha accusato la Mela di sfruttare la sua posizione dominante.

Oggetto della lite è l'App Tracking Transparency, una funzione del nuovo sistema operativo dell'iPhone (iOS 14) che richiederà il consenso esplicito degli utenti prima di permettere alle app di tracciarli. In una lettera di cui riferiscono alcuni media americani, tra cui Bloomberg, la responsabile privacy di Apple Jane Horvath ha risposto alle critiche di alcune associazioni per i diritti civili, che hanno lamentato i ritardi nell'introduzione della nuova funzione. Horvath ha spiegato che la decisione di rinviare il lancio all'inizio dell'anno prossimo serve a "dare tempo agli sviluppatori di adeguarsi aggiornando i sistemi e le pratiche sui dati".

Ribadendo che per Apple «la privacy è un diritto umano fondamentale», Horvath ha attaccato il social di Mark Zuckerberg. «I dirigenti di Facebook hanno chiarito che il loro intento è quello di raccogliere quanti più dati possibile in prodotti sia proprietari che di terze parti, per sviluppare e monetizzare profili dettagliati dei loro utenti», si legge nella lettera.

Il contrattacco di Facebook non si è fatto attendere. «Apple sta usando la sua posizione dominante per privilegiare la propria raccolta di dati, rendendo quasi impossibile per i suoi concorrenti utilizzare gli stessi dati», ha dichiarato il social. «Sostengono che si tratta di privacy, invece si tratta di profitto».

TOP NEWS Dal Mondo
AFGHANISTAN
1 ora
Dieci civili vittime del drone: il Pentagono ammette
L'episodio è avvenuto poco prima del ritiro delle truppe Usa da Kabul
Egitto
5 ore
In progetto una ferrovia lunga 1'800 chilometri per attraversare il deserto
Firmato l'accordo per la costruzione della prima tratta con la multinazionale tedesca Siemens
STATI UNITI / CINA
7 ore
ll boom del traffico intercontinentale dei falsi certificati Covid
Le dogane Usa intercettano migliaia di pacchi provenienti dalla Cina
BELGIO
9 ore
Attentati di Bruxelles, Salah Abdeslam rinviato a giudizio
Sei dei 10 imputati sono alla sbarra anche per le stragi di Parigi del 2015
DANIMARCA
11 ore
Verso una nuova regolamentazione sulla caccia alle balene
Non sono mancate le risposte alle accuse sui social: «È solo che il nostro mattatoio è a cielo aperto»
RUSSIA
13 ore
I russi al voto, tra «censure», «scelte limitate» e «attacchi hacker»
Con l'esclusione dei maggiori oppositori, il partito di maggioranza - Russia Unita - punta a riconfermarsi
Stati Uniti
15 ore
In migliaia stipati sotto un ponte aspettano per attraversare il confine
Le condizioni igienico-sanitarie sono al limite, mancano acqua, cibo e una risposta concreta all'emergenza umanitaria
REP. DEMOCRATICA DEL CONGO
18 ore
Traumatizzati e dimenticati: sono gli orfani dell'Ebola
Molti faticano a ricostruirsi una vita a causa dello stigma sociale che circonda il morbo
CONFINE
1 gior
Nubifragio a Malpensa, aerei nel caos
Decine di persone intrappolate in auto. Lo scalo varesino è chiuso e i voli sono dirottati altrove
ITALIA
1 gior
Green Pass per i lavoratori, via libera all'unanimità
La misura entrerà in vigore a partire dal 15 ottobre
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile